Juve - Salgono le quotazioni di Matic in mezzo al campo. Emre Can l'alternativa preferita

Per il serbo c'è in corsa anche il Manchester United: il tedesco è più facilmente raggiungibile, ma ha il contratto in scadenza nel 2018 e potrebbe essere "bloccato" senza spendere nulla.

Juve - Salgono le quotazioni di Matic in mezzo al campo. Emre Can l'alternativa preferita
Nemanja Matic con la maglia del Chelsea. | calciomercato.com

Non è un momento facile per i tifosi della Juventus, che si stanno oramai arrendendo all'idea di perdere Leonardo Bonucci, ormai indirizzato verso il Milan. Tuttavia, la liquidità di circa 40 milioni di euro che arriverà dalla cessione del centrale potrà essere reinvestita nella ricerca di un centrocampista di sostanza, che possa essere affiancato a Khedira, Pjanic e Marchisio ed abbia perciò delle caratteristiche differenti da quelle dei tre già presenti a Torino.

Nelle ultime ore sta tornando di moda, per la Signora, l'idea Nemanja Matic. Il mediano, non contento della posizione non di primo piano che gli verrebbe riservata nella prossima stagione al Chelsea con l'arrivo di Tiemoué Bakayoko, si starebbe cercando una nuova squadra. Sulle sue tracce da tempo c'è il Manchester United, che aveva persino trovato un accordo di circa 50 milioni di euro per l'acquisto del serbo; tuttavia, Antonio Conte non ha gradito lo sgarbo attuato dai Red Devils quando questi hanno acquistato Lukaku, il quale era già da tempo promesso sposo dei campioni d'Inghilterra. Nonostante dunque Mourinho continui a sperare nell'acquisto, ci sarebbero ampi margini d'inserimento per il club di Corso Galileo Ferraris, che ha iniziato i primi contatti per tentare questo colpo magari a cifre un po' più basse, senza però presentare - al momento - alcun'offerta ufficiale. Bisognerà prima sondare la volontà dello slavo, che comunque già un anno fa di questi tempi non aveva disdegnato l'ipotesi di andare alla corte di Massimiliano Allegri, che lo stima molto, salvo poi cambiare idea quando i Blues gli hanno offerto, per l'annata 2016-2017, una maglia da titolare.

L'alternativa all'ex Benfica rimane ancora Emre Can. Le quotazioni del tedesco sono in rialzo: d'altronde il suo contratto è in scadenza nel 2018 e di rinnovare, per adesso, non se ne parla: per questo la richiesta del Liverpool di circa 30 milioni di euro risulta comunque trattabile. Anche in questo caso, offerte ufficiali non ce ne sono: anzi, la volontà di Madama a dire il vero sarebbe quella di bloccare il classe 1994 con un accordo per giugno prossimo, quando poi potrebbe trasferirsi a parametro zero e andare a sostituire di fatto Sami Khedira, il calciatore di cui è considerato l'erede in patria. Per adesso, dunque, si stanno valutando altri nomi: il profilo, però, in caso di mancata riuscita di qualche altro affare, potrebbe tranquillamente arrivare anche quest'estate.


Share on Facebook