Juve, il Wolfsburg bussa alla porta per Lichtsteiner

Il club tedesco ha allacciato i contatti con i bianconeri per lo svizzero, il cui destino è ancora in bilico.

Juve, il Wolfsburg bussa alla porta per Lichtsteiner
Fonte immagine: Tuttosport

Porte girevoli sulla corsia destra di difesa della Juventus. L'arrivo di Mattia De Sciglio sembra ormai vicinissimo, mentre proseguono i contatti con il Valencia per giungere ad una soluzione riguardo Joao Cancelo. Al momento rimane un solo slot nel ruolo di terzino destro da occupare, visto che l'altro è saldamente nelle mani di Stephan Lichtsteiner. Anche la posizione dello svizzero sembra però in bilico, come da un anno a questa parte.

Nelle scorse settimane era stato soprattutto il Nizza a citofonare in casa Juve per chiedere informazioni, anche se una vera trattativa, secondo i rumors, non era mai stata intavolata. Ora però cambiano di nuovo le prospettive, perché si è interessato allo svizzero anche il Wolfsburg. L'ex Lazio e Lille piace particolarmente ai lupi per la propria capacità di ricoprire sia il ruolo di terzo centrale a destra, che quello di terzino, ma anche di uomo a tutta fascia; una duttilità che non lascia indifferente il tecnico Andries Jonker, il quale ha insistito su un 4-2-3-1 molto volubile nella parte finale di stagione, nella quale Lichtsteiner starebbe perfettamente. Oltre a ciò, il Wolfsburg è alla caccia di un uomo grintoso, d'esperienza, che possa diventare leader e prenda per mano lo spogliatoio. Al momento il nucleo dei "senatori" è piuttosto povero (oltre a Gomez e Blaszczykowski c'è solo tanta gioventù, date le partenze di Benaglio e Luiz Gustavo) e Lichtsteiner sembra il profilo giusto per i verdi di Sassonia.

Dal punto di vista della Juventus, invece, lo svizzero può essere un elemento su cui fare riflessioni in uscita, sia per svecchiare il reparto che per permettere il doppio colpo. Il prezzo del cartellino sarebbe sicuramente una cifra più simbolica che effettiva (intorno ai 3-4 milioni), visto che parliamo di un classe 1984 che va in scadenza il 30 giugno 2018. I bianconeri lo hanno rinnovato anche per questo, poterci ricavare qualcosa, sapendo anche che, in caso di emergenze, il giocatore rimarrebbe volentieri a Torino, dopo aver risolto gli screzi del'anno scorso. Il sentimento del giocatore è stato spiegato da Gianluca Di Marzio, il quale avrebbe aggiunto un altro dettaglio: non solo Lichtsteiner avrebbe chiesto di rimanere, ma avrebbe anche telefonato a Nemanja Matic per convincerlo a venire a Torino. Il suo futuro è in bilico, quindi, ma l'ex Lille e Lazio vuole lasciare un (altro) ricordo positivo ai tifosi bianconeri. Magari, prima di volare in Bundesliga...


Share on Facebook