Juventus, ora De Sciglio è ufficiale: 12 milioni al Milan

Contratto quinquennale per il terzino destro: il comunicato ufficiale. Sarà titolare?

Juventus, ora De Sciglio è ufficiale: 12 milioni al Milan
La foto della firma sul contratto bianconero di Mattia De Sciglio. | Juventus.com

Il matrimonio fra Mattia De Sciglio e la Juventus era nell'aria ormai da diverso tempo. Lo stesso tempo in cui l'italiano si è allontanato, in maniera progressiva e continua, dall'ambiente del Milan e in cui Bonucci ha fatto il percorso inverso in un'operazione in un certo senso legata a questa, anche se non ufficialmente. Adesso, però, ci sono le firme e il tutto è ufficiale.

Alla Vecchia Signora è bastata una nota ufficiale per annunciare ai propri tifosi quest'acquisto: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società AC Milan S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Mattia De Sciglio a fronte di un corrispettivo di € 12 milioni pagabili in tre esercizi. Il valore di acquisto potrà incrementarsi di massimi € 0,5 milioni al maturare di determinate condizioni nel corso della durata contrattuale. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale fino al 30 giugno 2022". Solita chiarezza sulle cifre, su per giù confermate rispetto a quanto vi avevamo raccontato negli scorsi giorni, quando questa trattativa è definitivamente decollata: l'unica novità sono quei 500mila euro potenziali di bonus che potrebbero aggiungersi al pagamento in tre esercizi di questi 12 milioni di euro.

Adesso bisognerà chiarire quale sarà il ruolo del classe 1992 all'interno delle gerarchie stabilite da Massimiliano Allegri che comunque ha spinto molto per riavere il talento che proprio lui, nel lontano 2012, lanciò in prima squadra in Serie A. Bisognerà chiarire, in questo senso, il futuro di Lichtsteiner: dovesse partire anche il laterale svizzero, ecco che Madama tornerebbe sul mercato per completare un'altra operazione sulla stessa corsia, rivoluzionando questo lato del campo. Per i primi mesi comunque, sembra che il 25enne sarà titolare: d'altronde, dal suo nuovo-vecchio tecnico è considerato un giocatore estremamente affidabile.


Share on Facebook