Juventus, ecco Bernardeschi. Ufficiale il suo arrivo, contratto fino al 2022

Visite mediche e firma, l'ex giocatore della Fiorentina è pronto a raggiungere i compagni negli USA

Juventus, ecco Bernardeschi. Ufficiale il suo arrivo, contratto fino al 2022
Federico Bernardeschi, juventus.com

Federico Bernardeschi è un nuovo giocatore della Juventus di Massimiliano Allegri. Mancava solo l'annuncio ufficiale, ma ora è arrivato anche quello e allora si può chiudere una delle trattative di mercato più interessanti di questa sessione. Dopo Douglas Costa, ecco un altro mancino per i bianconeri, accolto con grande entusiasmo dai tifosi presenti all'esterno del JMedical Center di Torino.

Questo l'annuncio arrivato dal sito ufficiale della Juventus: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver perfezionato l’accordo con la società ACF Fiorentina S.p.A. per l’acquisizione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Federico Bernardeschi. Il corrispettivo è stato fissato in € 40 milioni, pagabili in tre esercizi, e potrà incrementarsi di una quota pari al 10% del prezzo di un futuro trasferimento del calciatore, fino ad un massimo di € 5 milioni. Juventus ha sottoscritto con lo stesso calciatore un contratto di prestazione sportiva quinquennale fino al 30 giugno 2022"Confermate quindi le cifre che erano circolate negli scorsi giorni, compresa la percentuale di futura rivendita in favore della Fiorentina e l'ormai classico pagamento in più annate per non pesare troppo sui bilanci.

Un altro nome in entrata che va ad affollare ancora di più il reparto di quei giocatori in grado di giocare alle spalle del riferimento offensivo. Adesso iniziano ad essere davvero molti e a questo punto non sono da escludere anche movimenti in uscita. Anche considerando che Bernardeschi, potenzialmente, può occupare ogni posizione delle quattro offensive. Esterno sui due lati, più centrale alle spalle di un riferimento, oppure attaccante con caratteristiche di movimento e manovra, come fatto vedere nella Nazionale Under 21 di Di Biagio. Allegri quindi avrà l'imbarazzo della scelta, ma potrebbe trovarsi a gestire qualche malumore. I primi due nomi che vengono in mente per eventuali uscite sono quelli di Cuadrado e Pjaca. Il primo è apprezzato moltissimo da Montella e dopo l'affare Bonucci potrebbe ancora esserci movimento sull'asse Milano-Torino. Il croato è molto apprezzato da Allegri, ma potrebbe essere un utile pedina per arrivare al centrocampista top invocato dal tecnico.


Share on Facebook