Juventus, il punto sulle cessioni

Il mercato in entrata della società torinese è in fermento, mentre quello in uscita stenta a decollare. Dove andranno gli esuberi della rosa campione d'Italia?

Juventus, il punto sulle cessioni
Juventus, il punto sulle cessioni

Douglas Costa, Federico Bernardeschi, Mattia de Sciglio e Wojciech Szczęsny. La Juventus è molto attiva sul fronte del mercato entrata, questi quattro colpi hanno sistemato due reparti della squadra, sia per il presente, sia per il futuro, ora manca il colpo a centrocampo, ma per effettuarlo è necessario vendere qualcuno. 

Infatti, se il mercato in entrata è ormai decollato e tra poco atterrerà definitivamente, quello in uscita deve ancora entrare nel vivo. La cessione di Bonucci non era preventivata, i soldi hanno fatto certamente comodo, ma per chiudere le trattative con il Liverpool per Emre Can e con il Valencia per Joao Cancelo ed Ezequiel Garay c'è bisogno di qualche cessione, soprattutto a centrocampo dove c'è una netta abbondanza. Proprio nell'affare con la società spagnola potrebbe rientrare Mario Lemina. Il centrocampista francese ex Marsiglia piace a Lim, ma sulle sue tracce c'è ancora l'Everton e nelle ultime ore si è palesato anche il Galatasaray. La squadra di Igor Tudor sta spingendo molto per portarlo sulle rive del Bosforo e anche se non può competere con campionati come Liga e Premier, può offrire un ingaggio molto alto rispetto alle concorrenti, cifre che tenterebbero molti giocatori europei. 

Un altro pezzo in uscita potrebbe essere Stefano Sturaro. Il classe '93 sembrava dover essere inserito nell'affare Bernardeschi, ma la Juventus ha preferito chiudere senza inserire contropartite tecniche e lo stesso agente del calciatore ha definito la Fiorentina come una pista chiusa. Su di lui ci sono però altre quattro squadre di Serie A che però dovranno soddisfare le richieste dei bianconeri, si vocifera attorno ai 18-20 milioni di euro. Meno seguito, ma comunque richiesto è Tomas Rincon. L'ex Genoa, approdato allo Stadium solo a Gennaio, è già sul piede di partenza e sulle sue tracce c'è soprattutto il Bologna. Donadoni vuole un centrocampista d'esperienza e il venezuelano è il profilo giusto per rafforzare la mediana rossoblu. 

Se la Juventus riuscirà a cedere queste tre pedine, potrebbe accumulare un tesoretto di circa 50/60 milioni da poter spendere sul mercato per un centrocampista di livello da affiancare ai già presenti Marchisio, Pjanic e Khedira. 


Share on Facebook