International Champions Cup, stanotte Paris Saint-Germain-Juventus fra campo e mercato

Chi perde è fuori dalla competizione: Matuidi, però, è l'uomo più atteso in chiave mercato. Out Szczesny, Rugani e Douglas Costa nei bianconeri.

International Champions Cup, stanotte Paris Saint-Germain-Juventus fra campo e mercato
Blaise Matuidi sarà uno degli uomini più attesi stanotte. | calciomercato.com

L'estate della Juventus è divisa in due fronti. C'è quello del calciomercato, che tiene impegnata i dirigenti; lo staff tecnico, invece, si occupa della preparazione, che si sta svolgendo nella tournée negli USA. Dopo la sconfitta col Barcellona, oggi ci sarà la seconda amichevole valida per l'International Champions Cup delle tre in programma: a Miami, i bianconeri sfideranno il Paris Saint-Germain.

In campo, ci si attende la solita dose di spettacolo: in campo dovrebbero esserci tutte le stelle e nessuno dei club vorrà fare una pessima figura. Anche perchè chi perde verrà eliminato dalla competizione: i parigini sono all'ultima chiamata dopo il KO con il Tottenham al debutto, ed ovviamente lo stesso discorso vale per i torinesi. Perlomeno nelle previsioni, infatti, i due tecnici dovrebbero schierare i migliori 11 a loro disposizione.

Unai Emery può far conto di tutta la rosa a disposizione, al netto di Serge Aurier e Grzegorz Krychowiak, che sono fuori dal progetto tecnico e non sono stati convocati per la competizione negli States. Per motivi di mercato potrebbe essere escluso anche Blaise Matuidi, che è diventato l'obiettivo primario per essere il rinforzo ricercato per il centrocampo dei campioni d'Italia. Max Allegri ha lasciato invece Douglas Costa a lavorare a parte sulla tattica e non potrà contare su Rugani e Wojciech Szczesny per dei problemi fisici (che comunque non dovrebbero proibirne l'impiego per la prima uscita ufficiale della stagione, il 13 agosto).

Le probabili formazioni

La scelta del tecnico parigino dovrebbe perciò essere schierata con un 4-2-3-1. In porta Trapp è favorito su Aréola. Difesa schierata con il grande ex Dani Alves terzino destro, dall'altro lato Kurzawa e la coppia brasiliana Thiago Silva-Marquinhos nel mezzo. Rabiot e Thiago Motta sono in vantaggio nelle quotazioni per partire dall'inizio rispetto a Verratti e Matuidi. Lucas Moura, Lo Celso e Di Maria dovrebbero supportare invece Cavani in attacco.

La risposta dell'allenatore livornese si baserà sempre sul solito 4-2-3-1. Buffon scelta quasi obbligata fra i pali, davanti a lui Benatia e Chiellini. De Sciglio ed Alex Sandro sulle corsie di difesa, a centrocampo Khedira e Pjanic. Cuadrado, Dybala e Mandzukic, al netto di sorprese, si schiereranno alle spalle del Pipita Higuain.

Paris Saint-Germain (4-2-3-1): Trapp; Dani Alves, Thiago Silva, Marquinhos, Kurzawa; Rabiot, Thiago Motta; Lucas Moura, Lo Celso, Di Maria; Cavani.

Juventus (4-2-3-1): Buffon; De Sciglio, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado, Dybala, Mandzukic; Higuain.


Share on Facebook