Juve - Situazione Keita: si attende il 13 Agosto

Il braccio di ferro che dura da ormai più di un mese potrebbe risolversi dopo la Supercoppa Italiana, ma il giocatore vuole la Juve e la Lazio è ormai rassegnata a perderlo, ma non può perdere tempo perché deve cederlo entro la fine della sessione.

Juve - Situazione Keita: si attende il 13 Agosto
Juve - Situazione Keita: si attende il 13 Agosto (foto: Calciomercato.com)

A pochissimo dalla prima sfida ufficiale della prossima stagione italiana, nella Supercoppa di domenica a Roma tra Lazio e Juventus, oltre alla lotta sul campo si accende anche quella a colpi di trattative. Le due società infatti sono ormai da un mese in bilico sulla questione che riguarda il giovane talento biancoceleste, Keita Balde Diao, autore di una grande stagione a Roma e ormai certo di lasciare la capitale. Da Torino a Roma e viceversa sono volate frecciate in questo periodo e si sono alternati periodi di accordo ad altri di tensione, ma alla Lazio sono stati bravi a gestire la situazione senza creare troppo caos, mentre la Juve resta lì in attesa del momento giusto per tentare l'affondo decisivo.

La Mole sponda bianconera sembra la soluzione più accreditata per il senegalese di origini spagnole, ma la partita dell'Olimpico rappresenta un ostacolo non da poco per una risoluzione della trattativa in tempi brevi. Il ragazzo vuole andar via, e questo è assodato ormai da tempo, e sembra sicura anche la volontà di andare alla Juventus, ma Lotito pare intenzionato ad attendere dopo il 13 agosto per trovare un accordo certo tra le due compagini. Fra una settimana il tira e molla dovrà quindi necessariamente finire, e bisognerà trovare un accordo.

C'era stato anche un interesse dell'Inter per il 22enne attaccante della Lazio, ma la sensazione è che Marotta&co. siano sempre stati in pole position per l'acquisto di Keita. La Lazio vorrebbe arrivare a 30 milioni, mentre i bianconeri per ora restano sui 15+5 di bonus, anche se la cessione di Lemina e i conseguenti 18 milioni (10 di plusvalenza) guadagnati possono convincere la dirigenza ad aggiungere qualcosa all'offerta. Lotito però non può permettersi di temporeggiare più di tanto, visto che il contratto del senegalese scadrà il prossimo anno e tirare troppo sul prezzo di un giocatore prossimo alla scadenza potrebbe non essere una scelta troppo saggia.

Juventus Football Club