Supercoppa Tim - sponda Juventus: Massimiliano Allegri ci mette la faccia

Le parole del tecnico bianconero lasciano trasparire tutta la delusione dopo la brutta performances contro la Lazio.

Supercoppa Tim - sponda Juventus: Massimiliano Allegri ci mette la faccia
Source photo: tuttosport.com

Un Massimiliano Allegri pacato, nonostante la sconfitta, quasi rassegnato di fronte alla negativa prestazione dei propri ragazzi. Intervistato ai microfoni della Rai dopo i brucianti novanta minuti, il tecnico bianconero ha analizzato lucidamente la sfida, puntando il dito sull'insufficiente primo tempo: "Per tutti i primi qurantacinque minuti non abbiamo giocato - sentenzia l'ex tecnico del Milan - questo ci deve far riflettere e far tornare con i piedi per terra. Ci troviamo agli inizi di una stagione difficile, vincere non è mai facile. La Lazio, questa sera, ha meritato".

Parlando dei suoi ragazzi, Massimiliano Allegri non usa giri di parole: "La Lazio è andata forte per un 'ora, poi è calata e noi abbiamo segnato alla prima occasione. Nella ripresa, grazie a Douglas Costa, abbiamo aperto il gioco, concentrandosi sulle fasce. Peccato perdere all'ultimo tuffo". E, sulla rete subita a tempo praticamente scaduto: "Il calcio ci ha tolto quello che spesso ci ha dato. Abbiamo iniziato tardi la preparazione, sapevamo delle difficoltà e credevamo di riuscire a gestire i primi quarantacinque minuti. Abbiamo preso il primo goal a campo aperto, il terzo a partita finita. Peccato".

Importante, infine, il passaggio sul nuovo diez bianconero, Paulo Dybala: "Paulo ha giocato bene solo nella ripresa - sottolinea il tecnico - perché nel primo tempo hanno giocato tutti male. Purtroppo oggi abbiamo perso e dovremo risollevarsi. Sarà un'annata difficile, le vittorie saranno tutte sudate" conclude.