Juve: mini-turnover in attacco contro la Lazio?

Molti giocatori, soprattutto in attacco, non sono al meglio dopo le fatiche con le rispettive nazionali. Aspettiamoci qualche sorpresa, in vista anche della partita contro lo Sporting di mercoledì.

Juve: mini-turnover in attacco contro la Lazio?
Juve: mini turnover in attacco contro la Lazio?

Ha scherzato come sempre mister Allegri durante la conferenza, parlando di Mandzukic. Le querelle sul suo infortunio che tanto ha spaventato quel di Vinovo sembra essersi conclusa con un "non ha niente". Anzi, abbiamo scoperto che Mandzukic è parecchio suscettibile anche sulla sua condizione fisica. Intanto Allegri medita un turn over d'attacco contro la Lazio, soprattutto per far smaltire il minutaggio sulle gambe di giocatori come Cuadrado e Mandzukic, appunto. I due sono reduci da 180 minuti giocati in partite molto delicate e che hanno visto la Colombia qualificarsi direttamente per i Mondiali di Russia 2018 mentre la Croazia dovrà passare per i play-off come l'Italia.

Ci sono ampie possibilità di vedere un tridente tutto mancino a supporto di Higuain. Facendo riposare le due ali, al fianco di Dybala ci sarebbero Douglas Costa e Bernardeschi. Un tridente di qualità che però potrebbe non garantire diagonali difensive alle quali ci hanno abituato Cuadrado ma soprattutto Mandzukic. Di contro assisteremmo a moltissima qualità là davanti, funzionale ad un match di attacco totale. Scelta rischiosa, quasi zemaniana, quella di Allegri. Una scelta che andrebbe a contrastare con la sua spasmodica ricerca di equilibrio. Sarà sicuramente interessante vedere i due nuovi acquisti insieme dall'inizio, cosa che fino ad ora non è mai accaduta, soprattutto in chiave Champions. Già, perchè mercoledì ci sarà un'altra partita chiave per la Juventus. Quella contro lo Sporting Lisbona, atteso tra le mura dell'Allianz Stadium. Sotto quest'ottica, appare logico applicare un turn over contro la Lazio, alla luce della qualità presente in panchina. Il girone del campionato è ancora lungo, quello della Champions decisamente meno. Seppellire l'ascia che cerca una vendetta post Supercoppa, dunque. Giocare per i tre punti ma con un occhio a mercoledì.

Il centrocampo tornerà ad essere soggetto a scelte dopo i vari infortuni. Per un Pjanic ai box, tornano Khedira e Marchisio che, insieme a Bentancur e Matuidi, potranno garantire un'ampia margherita per la coppia in mediana nell'ormai collaudato 4-2-3-1. Non è da eslcudere la conferma di Matuidi, affiancato da un Khedira che sembra essere perfettamente recuperato. La difesa potrebbe vedere la titolarità di Rugani affiancato a Chiellini, con la coppia di terzini fissa e forzata, Lichtsteiner-Alex Sandro.

Juventus Football Club