Diretta Lazio - Milan, risultati live Serie A

Diretta Lazio - Milan, risultati live Serie A
Lazio
3 1
Milan
Lazio: (4-3-3) - Marchetti; Basta, de Vrij (dal 68' Mauricio), Cana, Radu; Cataldi, Biglia, Parolo; Candreva, Klose (dal 73' Djordjevic), Mauri
Milan: (4-3-3) - Diego Lopez; Abate, Mexes, Alex, Armero; Poli (dal 83' Muntari), Montolivo, Van Ginkel (dal 55' Pazzini); Bonaventura (dal 50' Cerci), Menez, El Shaarawy.
SCORE: 0-1, min 4, Menez; 1-1, min 47, Parolo; 2-1, min 51, Klose; 3-1, min 80, Parolo;
ARBITRO: Ammoniti: Radu (L), Alex (M), Poli (M), Biglia (L), Cataldi (L), Mauri (L). Espulso: Mexes (M).
NOTE: Dallo stadio Olimpico di Roma, Lazio - Milan. Ore 20.45, Roma, Lazio. 1^ giornata di ritorno del campionato di calcio di Serie A.

Per questa sera è davvero tutto. Dallo stadio Olimpico, Andrea Bugno e la redazione di Vavel Italia vi danno appuntamento a domani per il racconto delle emozioni della Serie A in nostra compagnia, buonanotte. 

3-1, min 80, Parolo

2-1, min 51, Klose

1-1, min 47, Parolo

Vi riproponiamo la sequenza dei gol. 0-1, min 4, Menez. 

Grazie a questa vittoria la Lazio torna al terzo posto in attesa di Napoli e Sampdoria che saranno impegnate rispettivamente lunedi contro il Genoa e domani contro il Palermo. Il Milan sprofonda a -8 dalla Lazio, collezionando la terza sconfitta in 4 gare. Periodo nero. Ecco la classifica aggiornata

La squadra di Pioli continua a macinare gioco nella ripresa nonostante lo svantaggio e gli sforzi vengono giustamente premiati nei primi 5 minuti quando prima Parolo, poi Klose ribaltano il match. I laziali sono travolgenti per condizione fisica ed entusiasmo e spazzano via un Milan lento e prevedibile. Ancora Parolo chiude la gara a 10 minuti dal termine mettendo il punto esclamativo sulla gara dell'Olimpico. Non c'è stata storia. La Lazio ha dominato ed ha portato giustamente a casa i tre punti. 

97' SI CHIUDE QUI! LA LAZIO BATTE IL MILAN PER 3-1! PAROLO E KLOSE RIBALTANO LA SFIDA NEL SECONDO TEMPO! VITTORIA STRAMERITATA PER LA LAZIO! 

96' MAURI! Ancora il capitano vicino al gol, ma Candreva sulla destra è ancora stratosferico. Dopo essere andato via ad Armero appoggaia per il rimorchio del compagno che mette di poco a lato. 

95' Lazio pericolosa con Keita, Montolivo chiude in fallo laterale

93' Si gioca poco in questo recupero. Tanto nervosismo in campo. La Lazio prova a gestire il possesso palla nella propria metà campo, Pazzini recupera palla e calcia verso Marchetti che blocca. 

Espulso Mexes per la reazione nei confronti di Mauri. E' impazzito il francese. 

Brutto fallo di Mauri su Menez, Mazzoleni ravvisa solo il fallo 

7 minuti di recupero

88' Gestisce bene il possesso palla la squadra di Pioli. Il Milan non c'è più. 

85' La Lazio insiste, Milan al tappeto completamente tramortito dal secondo tempo laziale. C'è da dire che gol a parte, la squadra di Inzaghi non ha costruito molto. E' notte fonda per SuperPippo

Il pallone, fortunatamente per la Lazio, è rimasto nella zona di Parolo che ha battuto a rete da pochi passi ed ha superato facilemente Lopez. Una prateria per Candreva sulla destra, lasciato colpevolmente solo. 

Gravissimo infortunio per Djordjevic. Nel tentativo di battere a rete sull'assist di Candreva cade sul pallone con tutto il peso del corpo sulla caviglia che si piega in maniera innaturale. Entra Keita per il serbo. 

80' PAROLOOOOOOOOOOOOOOOOO!!! ANCORA MARCO PAROLOOOOOOOOOOOOO!!!! 3-1 LAZIO, MA CANDREVA E' STREPITOSO!!!!!!

79' DJORDJEVIC! Ci prova il serbo dalla distanza, innocua la sua conclusione per Diego Lopez

78' Ci prova ancora il Milan per vie centrali, ma la Lazio si chiude perfettamente e non concede spazi. Manovra però lenta ed involuta quella rossonera. 

15 minuti più recupero (che sarà cospicuo) al termine. Lazio in vantaggio per 2-1 sul Milan, risultato per ora giusto che premia la squadra di Pioli. Vedremo se il Milan saprà reagire.

MAURI! Tutto solo il capitano mette alto di testa, sbilanciato da Armero. Resta a terra anche Mauri per un colpo al polpaccio sinistro

75' Mauri recupera un ottimo pallone sulla sinistra ad Abate e guadagna un fallo dalla trequarti. Per ora suqadra laziale in controllo del match che non soffre più di tanto i tentativi rossoneri. 

Esce il match winner, per ora, della gara: Miro Klose. Entra Filip Djordjevic. 

72' Ancora Cerci largo a destra, si accentra e crossa. Marchetti è attento e blocca. 

70' Slalom di Cerci sulla destra, Biglia lo chiude in angolo

69' Cross di Armero per Pazzini, libera Cana

Resta a terra anche De Vrij. L'olandese non riesce più a stare in piedi a causa della fascite plantare che lo sta tartassando. Entra Mauricio. 

66' PAROLO! Ci prova dalla distanza, Lopez in angolo

65' Fallo di Radu in anticipo su Cerci

Si rialza Marchetti, con il turbante in testa, dopo quasi 4 minuti. Si riprende a giocare. 

Resta a terra Marchetti, si scalda in via precauzionale Berisha. 

61' Cerci illumina per Menez, Marchetti esce e chiude il francese. Resta a terra Marchetti dopo una scarpata del tutto involontaria del francese. 

60' Momento confuso del match, il Milan ci prova, la Lazio parte in contropiede. Candreva per Klose che di testa appoggia tra le braccia di Lopez. 

56' Lancio per Candreva, ma l'esterno è in fuorigioco

Entra Pazzini, fuori Van Ginkel. 4-2-3-1 per Inzaghi. Occhio a non scoprirsi adesso. 

53' Ancora Lazio in avanti, Mauri non trova lo stop. 

Clamoroso pasticcio della ditta Montolivo - Alex. Si intromette Klose che a tu per tu con Lopez non fallisce. Non esente da colpe il portiere spagnolo, che non chiude perfettamente il primo palo, concedendo al tedesco lo spazio giusto per trafiggerlo. 

51' KLOSEEEEEEEEEEEEEEEE!!! MIRO KLOSEEEEEEEEEEEEE!!!! LAZIO IN VANTAGGIO!!!! CHE ERRORE DI MONTOLIVO!!!!!! LA LAZIO LA RIBALTA IN 5 MINUTI! MILAN KO! 

49' Contrasto a centrocampo tra Bonaventura e Parolo: il milanista resta a terra, dovrà uscire. Entrerà Cerci! 

Grande azione della squadra di Pioli. Candreva serve Klose sulla destra, il tedesco pennella al centro per l'inserimento perfetto, puntualissimo, di Marco Parolo che di piatto sinistro a volo batte Lopez. Che bella azione! 

47' MARCO PAROLO!!! MARCOOOOOO PAROLOOOOOOOO!!! 1-1!!!! PAREGGIO DELLA LAZIO!!!! CHE BELLA AZIONE DELLA LAZIO! PAREGGIO MERITATISSIMO! 

46' E' il Milan a giocare il primo pallone del secondo tempo. 

Arrivano anche gli arbitri ed i rossoneri, ci siamo! SI RIPARTE! 

La Lazio torna sul terreno di gioco. Tante le proteste nell'intervallo dei laziali nei confronti dell'operato di Mazzoleni, da parte di Tare e dei giocatori della Lazio. Siamo in attesa del ritorno del Milan. Non ci sono cambi nella squadra di Pioli. 

Partita bellissima all'Olimpico. Scoppiettante, aperta ed anche discretamente agonistica. Squadra che si affrontano a viso aperto con la Lazio che si fa preferire per manovra e occasioni, ma è il Milan a chiudere in vantaggio il primo tempo grazie ad un gol in apertura di Menez, complice uno svarione di Basta. La Lazio c'ha provato in tutti i modi con Klose, Candreva, Mauri e Parolo, costruendo una scarsa decina di occasioni da rete, ma non è bastato. La squadra di Pioli dev'essere attenta a non subire un brutto contraccolpo psicologico: dopo una gara e mezza (Napoli e metà Milan) praticametne dominate, la squadra laziale è sotto anche in questa dopo aver perso contro il Napoli. Servirà una bella scossa nell'intervallo per ribaltare la gara. 

Abate all'intervallo: "Siam partiti bene, però non ci dobbiamo accontentare. Dobbiamo essere propositivi anche se la gara s'è messa come volevamo con il vantaggio immediato. Speriamo di continuare così"

47' Più calci che calcio in questo recupero che si spegne con un'azione laziale interrotta da un colpo di testa di Mexes. Fischio finale di Mazzoleni che decreta la fine del primo tempo. Milan in vantaggio a Roma con il solito, immancabile gol di Jeremy Menez. 

45' 2 minuti di recupero

44' Il Milan prova a sfondare sulla destra, cross al centro di Bonaventura, ma Van Ginkel nel tentativo di arrivare a colpire di testa commette fallo in attacco. 

42' Ancora un episodio dubbio in area di rigore: Mexes strattona la maglia di Mauri ma per Mazzoleni anche in questo caso non c'è nulla. 

40' Armero travolge Mauri: ammonito anche il colombiano

38' Riparte il Milan con Bonaventura, Cataldi lo atterra: ammonito

37' Lazio ancora pericolosa sulla destra: Mauri servito da Candreva mette un pallone velenoso al centro, ma sia Klose che Radu arrivano con un istante di ritardo. 

Nonostante la pressione e le tante occasioni da gol, la Lazio è sempre in svantaggio. Biglia commette fallo a centrocampo e si becca anch'egli il giallo. 

32' Lazio pericolosa da calcio d'angolo. Alex sbroglia spazzando. 

30' Menez in contropiede mette in soggezione la difesa laziale come in occasione del gol. Dopo un imbucata centrale il francese sarebbe solo contro Marchetti ma il portiere biancoceleste esce di testa e sventa la minaccia. 

28' Il Milan adesso si rintana nella propria metà campo. Ci prova in verticale Candreva sempre per Klose, il cross del tedesco arriva sui piedi di Parolo che però svirgola. 

Klose sponda perfettamente per l'inserimento dell'ala destra che sta distruggendo Armero come prevedibile. Il suo destro viene però respinto da un autentico miracolo di Diego Lopez che mette in angolo. 

24' CANDREVA!!!!! MA DIEGO LOPEZ MIRACOLOSO!!!! COSA STA FALLENDO LA LAZIO! 

22' Lazio arrembante ma anche in questa occasione prima su Parolo poi su Mauri il Milan si salva. Ci prova Candreva dai 35 metri, blocca Lopez

20' ANCORA KLOSE! Prima serve Candreva sulla destra, l'azzurro gli pennella un cross sulla testa che il tedesco sfrutta quasi perfettamente. Palla di un soffio a lato. Sembra maturo il pareggio laziale. 

19' Ripartenza Milan che coglie di sorpresa la difesaa biancoceleste. De Vrij ferma bene El Shaarawy. 

18' KLOSE, POI CANDREVA VICINI AL PARI! La Lazio buca centralmente, Klose viene contrastato da Lopez in uscita, poi Candreva calcia a botta sicura ma viene murato da Armero ed Alex

17' Molto imprecisa la Lazio a centrocampo, errori che non permettono alla squadra di Pioli di innescare le punte 

15' Fallo di Radu da dietro su Bonaventura. Soltanto un richiamo, ma attenzione al rumeno che è già ammonito. 

13' MAURI! Straordinario Candreva sulla destra, Mauri si tuffa ma non trova l'impatto con il pallone. 

12' Animi caldissimi in campo: Klose spintona Alex. Dopo il fallo i due continuano a beccarsi. 

11' Ancora un fallo a centrocampo: questa volta è Van Ginkel a falciare Parolo, graziato

9' Fallo di Poli a centrocampo, ammonito. 

8' La Lazio prova a reagire, ma i tentativi di Candreva e Parolo vengono prontamente sventati dalla difesa rossonera. 

Si mette bene per il Milan che adesso potrà chiudersi e ripartire in contropiede

Menez recupera palla su Basta che intendeva servire con un retropassagio Marchetti. Menez si fionda sul pallone ed in velocità copre i 40 metri che lo separano da Marchetti e con un diagonale mancino lo trafigge! 1-0 Milan, 10 per Menez in campionato. 

4' MENEEEEEEEEEEEEEEEZ!!!! JEREMYYYYY MENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEZ LA SBLOCCA IN CONTROPIEDE!!!! MA CHE ERRORE DI BASTA!!!!!! 

3' Ritmi frenetici per la Lazio che è molto aggressiva. Il Milan sta pagando la pressione ed è schiacciata nei prorpi 30 metri. 

SUBITO UN CASO DA MOVIOLA! Radu viene atterrato da Bonaventura in area dopo un cross di Candreva. Il rumeno anticipa l'ex Atalanta, ma per Mazzoleni non c'è rigore. Fondo per il Milan. Ammoniti subito Radu ed Alex. 

1' Lazio in possesso di palla ma Candreva commette fallo su Armero. Ecco la prima svolta tattica, Candreva invece di partire da destra, inizia dal lato di Armero per sfruttare l'1 contro 1. 

Squadre schierate in campo. Mazzoleni pronto a dare il via al match. Dopo aver atteso Marchetti recuperare i guanti, siamo pronti. PARTITI! 

Squadre pronte ad entrare sul terreno di gioco. Risuona all'Olimpico l'inno della Lazio che accompagna l'ingresso delle due squadre. 

Mentre le squadre tornano negli spogliatoi e l'atmosfera all'Olimpico si elettrizza ecco un'istantanea della curva laziale. 

20.30 Sfida nella sfida sarà quella tra Candreva e Menez, i due uomini cardine delle rispettive squadre di questa sera. Candreva prende il posto, ideale in questa classifica per la squadra di Pioli, dell'infortunato Felipe Anderson. Ecco, in un grafico di Opta, sito di statistiche, le statistiche delle due squadre che ci afficinano al match. I dati vedono i laziali farsi preferire, confermando una maggiore predisposizione al gioco palla a terra (possesso palla e passaggi corti) ma anche maggiore concretezza (più gol, più tiri verso lo specchio avversario). Nonostante le ultime nefaste giornate rossoneri, il predominio dei laziali è minore anche nelle cifre, che testimonia comunque l'equilibrio che dovremmo vedere in campo,

20.25 Squadre sul terreno di gioco per il classico riscaldamento prepartita. Boato per l'ingresso dei laziali, fischi per quanto riguarda i rossoneri. Ecco gli istanti che hanno preceduto l'ingresso in campo degli ospiti. 

Ecco un immagine che riassume i due undici che si scontreranno stasera sul terreno di gioco dell'Olimpico

20.20 Inzaghi sceglie Stephan El Shaarawy e non Alessio Cerci! Il faraone torna titolare dopo l'esclusione delle ultime gare e farà coppia con i soliti Menez e Bonaventura. Squadra più equilibrata quella rossonera rispetto alle ultime uscite quando giocava con quattro uomini d'attacco. Oggi invece ci saranno Poli e Van Ginkel come collanti tra centrocampo ed attacco con Montolivo playmaker. Tutto confermato invece in porta ed in difesa. 

20.18 Tante le sorprese da entrambe le parti: Pioli sceglie Biglia, ma accanto a lui non c'è Ledesma come contro il Napoli bensì il giovane Cataldi. In attacco c'è Klose assieme a Candreva e Mauri e non Djordjevic. Si affida all'esperienza del Campione del Mondo, Pioli, per scardinare la difesa rossonera. 

20.15 FORMAZIONI UFFICIALI:

LAZIO (4-3-3) - Marchetti; Basta, de Vrij, Cana, Radu; Cataldi, Biglia, Parolo; Candreva, Klose, Mauri

MILAN (4-3-3) - Diego Lopez; Abate, Mexes, Alex, Armero; Poli, Montolivo, Van Ginkel; Bonaventura, Menez, El Shaarawy.

20.05 Lazio - Milan sarà il secondo anticipo della giornata. Poco fa a Cagliari, la squadra sarda di Gianfranco Zola ha superato per 2-1 il Sassuolo di Di Francesco. Rossettini nel primo tempo mandava in vantaggio i padroni di casa, lo stesso difensore con un autogol, permetteva agli ospiti di impattare prima del gol partita di Duje Cop, neo acquisto sardo. 

20.00 Buonasera e benvenuti amici lettori da Andrea Bugno e dalla redazione di Vavel Italia. Dallo stadio Olimpico di Roma vi racconteremo le emozioni del secondo anticipo della prima giornata di ritorno di campionato: Lazio - Milan. 

19.50 Prima giornata di ritorno di Serie A. Juventus Campione d'inverno con Lazio e Milan che si sono attestate nella zona per la lotta alle posizioni di vertice del campionato. I biancocelesti di Pioli sono una delle sorprese della prima metà di stagione. Nonostante l'ultima sconfitta casalinga, molto sfortunata, contro il Napoli la squadra dell'ex allenatore del Bologna ha dimostrato di avere una sua vera identità tattica e di squadra: la Lazio gioca un 4-3-3 molto propositivo, crea tanto e diverte. Discorso diverso per il Milan di Pippo Inzaghi. L'entusiasmo dei primi due mesi, condito dai risultati eccellenti e dalla lotta per il terzo posto è stato scalzato e surclassato dalle ultime pessime prestazioni della squadra rossonera. Squadra lenta e macchinosa, involuta nei propri passi e soprattutto priva di idee e personalità. La posizione di Inzaghi è in bilico, come spesso nel nostro calcio. Personalmente credo che la mancanza di giocatori validi e di personalità in rosa contribuisce allo scarso rendimento della squadra dell'ex centravanti di Juve e Milan, che in ogni caso non è immune da colpe. 

19.40 In palio tre punti fondamentali, quindi, per la corsa al terzo posto. I rossoneri di Pippo Inzaghi se vogliono tenere il passo delle dirette rivali non possono più fallire. Entrambe le squadre scenderanno in campo per dimenticare le prestazioni anonime della scorsa giornata; la Lazio è reduce dalla sconfitta casalinga per 0-1 con il Napoli, partita che ha interrotto una striscia di 6 risultati utili consecutivi. Il Milan, invece, viene da una serie di risultati negativi e naviga in condizioni peggiori: nell’ultimo turno di campionato l’Atalanta ha sbancato San Siro per 1-0; precedentemente i rossoneri hanno rimediato anche un pareggio a Torino contro i granata, ma dopo un altro stop casalingo questa volta con il Sassuolo.

19.30 CASA LAZIO - Stefano Pioli dovrà fare a meno del suo gioiello Felipe Anderson, costretto ad allungare il proprio stop almeno per un mese. Probabile assenza anche per Biglia, il centrocampista argentino si è fatto male in allenamento in un contrasto con Onazi, ma sta cercando di recuperare in vista della gara, non è da escludere la sua presenza in panchina. Assenti poi Braafheid, Ciani e il lungodegente Gentiletti. Scelte forzate per Pioli che schiererà a centrocampo Ledesma, in difesa sarà Zana ad affiancare Radu nel 4-2-3-1  In attacco ballottaggio Djordjevic-Klose, mentre Candreva è certo di un posto da titolare.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Basta, Cana, Radu, Cavanda; Parolo, Ledesma, Mauri; Candreva, Djordjevic, Keita. All. Pioli

19.20 CASA MILAN - Situazione ben più complessa Inzaghi che dovrà fare a meno di Rami (squalificato), Zapata, De Sciglio e Bonera (infortunati) e Honda (impegnati in Coppa d’Asia). De Jong non dovrebbe farcela.. Difesa obbligata,con Abate e Armero che agiranno sulle fasce, con Alex e Mexes che invece andranno a formare la coppia di centrali, tornano Poli e Muntari dal primo minuto nel centrocampo a 3 con Montolivo,  in attacco conferme per il tridente Cerci-Menez-Bonaventura.

MILAN (4-3-3): Diego Lopez; Abate, Alex, Mexes, Armero; Poli, Montolivo, Muntari; Cerci, Menez, Bonaventura. All. Inzaghi

19.10 Nelle classiche conferenze stampa pregara, i due allenatori hanno sottolineato l'importanza del match. Per dovere di calendario partiamo dalle parole di Stefano Pioli, allenatore della Lazio"Abbiamo acquisito una mentalità e una filosofia che ci porta a giocare le gare con convinzione. Non molliamo mai, siamo stati sempre in crescita, quello che conta ora è ricominciare a fare punti iniziando bene il girone di ritorno. Dobbiamo raccogliere qualche punto in più, non credo saranno sufficienti 31 punti nel girone di ritorno per centrare l'Europa".. All'andata abbiamo giocato bene ma commettendo delle ingenuità. Eravamo solo all'inizio del nostro percorso. Loro in difficoltà? Non lo so, non mi interessa - glissa Pioli -. Se devo pensare alla parola difficoltà, penso solo a quelle che troveremo nella partita di domani. Il Milan ha i nostri stessi obiettivi e ci siamo preparati in modo meticoloso, non ci voleva il risultato negativo di domenica scorsa. Vogliamo tornare a fare punti".

19.00 L’allenatore del Milan Filippo Inzaghi, invece, ha analizzato le insidie della trasferta romana, parlando anche della panchina bollente sulla quale siede: "Sono molto sereno perché sto facendo il mio lavoro con il massimo impegno. Non possiamo in due settimane aver perso tutto e sono sicuro che ci sarà una bella reazione. Io non penso sia un problema tattico, visto che abbiamo fatto tante volte bene. Bisogna ritrovare compattezza e spirito di sacrificio. Ho visto bene la mia squadra in allenamento, abbiamo scacciato le paure. Venivamo da un anno non semplice, dobbiamo comandare dal punto di vista del gioco. Sono sicuro che i tifosi rivedranno la squadra che ho visto contro il Napoli e la Roma.  Il problema è solo ritrovare la squadra che fino a venti giorni fa faceva bene. Abbiamo perso qualche partita perché siamo stati disordinati. Questi giocatori sono consci che indossare la maglia del Milan sia un privilegio e bisogna tenersela ben stretta. I risultati ci sono stati in passato e torneranno”.

18.50 Gran lavoro del DS Tare in chiave mercato. La Lazio si è mossa con largo anticipo, acquisendo le prestazioni del talentuoso difensore olandese classe '94 Wesley Hoedt. Ha lavorato sottotraccia il DS biancoceleste, riuscendo ad anticipare tutte le concorrenti e firmando il giovane difensore olandese. Infatti Hoedt, in scandenza di contratto con l'AZ Alkmaar, forse anche con lo zampino del connazionale De Vrij, ha deciso di firmare per la Lazio. Oltre a pensare alla prossima stagione, Tare ha voluto aiutare Pioli acquistando un difensore centrale, il brasiliano Mauricio. Maurício dos Santos Nascimento, meglio noto come Maurício, è un difensore centrale classe '88, fornito di una buona stazza fisica, ma il punto di forza è la velocità.  Arriverà con la formula del prestito: sei mesi per valutare le sue prestazioni e decidere se acquistarlo a titolo definitivo.

18.40 I PRECEDENTI – All’andata il Milan vinse per 3-1 grazie alle reti di Honda, Ménez e Muntari (per la Lazio, autogol di Alex). L’anno scorso, a Roma, la partita terminò in parità con il risultato di 1-1 in seguito all’autorete di Konko e al gol di González. L’anno prima i biancocelesti si erano imposti invece per 3-2 (Hernanes, Candreva, Klose, de Jong, El Shaarawy). L’ultima vittoria del Milan è il 2-1 firmato Thiago Silva (autore anche di un autogol) e Pato. Le vittorie più larghe della squadra di casa sono tre 4-0 avvenuti nelle stagioni 1993-1994, 1975-1976 e 1995-1995. La partita più ricca di reti, invece, è il 4-4 del 1999-2000 (stagione dell’ultimo scudetto biancoceleste) in cui brillò Shevchenko con la sua prima tripletta in Serie A, mentre gli altri gol furono di Salas (doppietta), Simeone e autorete di Mihajlović.

18.30 LE STATISTICHE – Sono 71 i match in archivio tra queste due squadre nelle gare giocate a Roma. La squadra ospite è in vantaggio con 20 successi a 17 (34 i pareggi). I gol segnati sono 172, 90 dai biancocelesti e 82 dai rossoneri. Calcolando anche i 72 incontri disputati a Milano, il diavolo è saldamente al comando con 61 vittorie a 26 (56 i pareggi). Nei 10 precedenti tra Stefano Pioli e il Milan, l’allenatore della Lazio non è mai uscito vincente: 7 sconfitte e 3 pareggi.

Sarà Paolo Silvio Mazzoleni ad arbitro il match di questa sera tra Lazio e Milan. L'arbitro bergamasco sarà coadiuvato da Padovan e De Luca. Per il quarto uomo è stato scelto La Romma, mentre i due addizionali saranno Damato e Baracani. 

Società Sportiva Lazio