Lazio, vittoria e sfortuna: rottura del malleolo per Djordjevic

Il centravanti della Lazio era da poco subentrato a Klose quando in occasione del terzo gol di Parolo si è gravemente infortunato. Lunghissimi i tempi di recupero.

Lazio, vittoria e sfortuna: rottura del malleolo per Djordjevic
Lazio, vittoria e sfortuna: rottura del malleolo per Djordjevic

"L'atleta Filip Djordjevic a seguito di un trauma distorsivo della caviglia destra è stato sottoposto ad esame clinico e strumentale presso la clinica Paideia. Da tali esami è stata riscontrata una frattura spiroide scomposta del malleolo peroneale destro. L'atleta dovrà essere sottoposto a intervento chirurgico probabilmente nella mattinata di martedì 27 gennaio", questo il comunicato pubblicato sul sito ufficiale della S.S. Lazio. Ancora non comunicati i tempi di recupero, ma con ogni probabilità rivedremo in campo Djordjevic la prossima stagione. Un grande in bocca al lupo per il suo recupero. 

Il serbo si era avventato sul pallone messo in mezzo da Candreva come ogni bomber d'area, ma la fortuna ha deciso di voltargli le spalle: Filip Djordjevic ha ciccato il pallone, la caviglia è rimasta incollata al terreno subendo una torsione innaturale. Confermate quindi le prima parole del medico sociale biancoceleste Bianchini ai microfoni di Lazio Style Radio 89.3 che sospettava la frattura della caviglia destra come confermato successivamente: "Djordjevic ha abbandonato lo stadio durante la partita, per recarsi a sottoporsi un accertamento radiologico. Ha fatto un movimento di torsione alla caviglia, può aver interessato zone legamentose o ossee. Dopo il controllo vedremo il responso. De Vrij ha retto fino a un certo punto, quando ci ha comunicato che il fastidio si stava presentando è uscito. Dobbiamo centellinarlo per evitare si fermi a lungo e che si sovraccarichi, affinché non peggiori questa patologia, che non si risolve dall'oggi al domani".

Società Sportiva Lazio