Lazio, fumata nera: non c'è l'accordo con Mauri

Il capitano biancoceleste non ha trovato l'intesa per il rinnovo del contratto con la società capitolina

Lazio, fumata nera: non c'è l'accordo con Mauri
Lazio, fumata nera: non c'è l'accordo con Mauri

Lazio-Mauri ai titoli di coda? Per il momento pare di si. Niente accordo infatti tra la squadra capitolina e Stefano Mauri: l'oramai ex capitano, a meno di clamorosi colpi di scena, rimane, per il momento, svincolato visto che il precedente accordo scadeva il 30 giugno. Nell'incontro tra il centrocampista e il club biancoceleste le due parti non sono giunte a un punto in comune. Il capitano brianzolo tra l'altro aveva interrotto le vacanze a Formentera convinto di prolungare con la Lazio. Invece nulla di fatto.

Stefano Mauri non ha accettato l’offerta di Lotito, che gli avrebbe offerto un contratto di un anno a poco meno di un milione di euro netto. Per il calciatore la proposta è troppo bassa. Le parti continueranno a trattare, ma il presidente biancoceleste sembra non voler abbandonare la sua posizione. Mauri e la Lazio si sono dati appuntamento nei prossimi giorni, o addirittura nelle prossime ore, quando si capirà se si giungerà o meno ad un'intesa.

La Lazio inizia oggi la nuova stagione e da giovedì si trasferirà ad Auronzo per la prima parte del ritiro estivo (i nazionali raggiungeranno il gruppo lunedì 13), dovrà infatti essere pronta già dal mese prossimo: l’8 agosto sarà in Cina per disputare la Supercoppa allo Shanghai Stadium contro la Juventus, e successivamente dovrà misurarsi col preliminare di Champions. Partiti dunque, ma senza capitano. Stefano Mauri è uno dei simboli della Lazio, di cui è anche capitano da qualche stagione. La Lazio si interroga, ma il tempo stringe.

Società Sportiva Lazio