Pioli, buona la seconda: "Juve battibile in gara secca". Si rivede Anderson

La squadra biancoceleste batte 9-1 una rappresentativa locale. Le note positive, ad un mese dalla sfida di Supercoppa contro la Juventus, arrivano dal sempre più convincente Morrison, autore di un gran gol su punizione, oltre ai ritorni dei senatori Anderson, Candreva e Klose.

Pioli, buona la seconda: "Juve battibile in gara secca". Si rivede Anderson
Pioli, buona la seconda: "Juve battibile in gara secca". Si rivede Anderson

Secondo impegno stagionale per la Lazio di Stefano Pioli, che contro la Top 11 Radio Club 103, una squadra rappresentativa locale, porta a casa il risultato dopo un primo tempo giocato su ritmi molto blandi, condizionati sia dalla preparazione della squadra biancoceleste che dal gran caldo. Nella ripresa i gol, con l'inglese Morrison che si mette ancora una volta in bellissima mostra: oltre alle sue giocate che deliziano la platea, il britannico pennella una punizione dai 20 metri che esalta i tifosi al seguito, firmando la personalissima doppietta dopo il gol che aveva sbloccato il match.

Successivamente l'ingresso dei top player, con Klose, Candreva e Parolo che dettano legge. Si rivede anche Felipe Anderson, che dopo la convocazione con la maglia del Brasile, sigilla il ritorno a casa con una doppietta. Segnali incoraggianti, di una Lazio che sembra pimpante quanto deve per essere soltanto ad un mese scarso dalla finale di Supercoppa che si giocherà a Pechino contro la Juventus. 

Il primo impegno stagionale è datato infatti 8 agosto e ad Auronzo si lavora in vista di quell'obiettivo. Alla vigilia della seconda amichevole, mister Pioli è intervenuto ai microfoni di Raisport proprio analizzando quelli che potrebbero essere i temi del match contro i campioni d'Italia: "La Lazio non è ancora all'altezza della Juventus, ma in una partita secca tutti sono battibili. Loro stanno facendo un percorso che parte da lontano e noi siamo solo all'inizio, dobbiamo dare continuità, dimostrare di essere competitivi in ogni competizione. Noi vogliamo vincere giocando bene al calcio e lo abbiamo dimostrato lo scorso anno. La cosa importante è la giusta mentalità e dobbiamo insistere".

Uno dei protagonisti assoluti in maglia biancoceleste è stato il brasiliano Felipe Anderson, tornato in gruppo dopo la Copa America: "Ho rinnovato il mio contratto nel mese di marzo. Sono felice alla Lazio e voglio restarci, a meno che la società non decida di vendermi. Nel campionato scorso ho dimostrato le mie potenzialità, guadagnando spazio e fiducia all'interno del team. Abbiamo tutti contribuito al raggiungimento dell'obiettivo della Champions League. É stata una stagione meravigliosa e voglio continuare a lavorare tanto per migliorare sempre di più. Sto benissimo, è sempre bello tornare. Siamo una famiglia, è bello lavorare con tutti questi campioni. Speriamo di dare il meglio, Morrison può dare molto per la squadra. L’importante è fare il meglio per la Lazio. Quest’anno voglio crescere ancora rispetto all’anno scorso. Ho sempre detto che i tifosi sono molto importanti per me, per la mia crescita. E voglio fare bene anche per loro".

Società Sportiva Lazio