Risultato finale Lazio - Genoa 2-0, risultato della partita di Serie A 2015/2016

Risultato finale Lazio - Genoa 2-0, risultato della partita di Serie A 2015/2016
Lazio
2 0
Genoa
Lazio : (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Lulic; Cataldi, Parolo; Felipe Anderson (Mauri 82'), Milinkovic-Savic (Morrison 82'), Kishna; Djordjevic (Keita 78'). A disp. Berisha, Guerrieri, Konko, Hoedt, Patric, Braafheid, Oikonomidis, Radu, Onazi, Mauri, Keita. All. Pioli.
Genoa: (3-4-3): Lamanna; De Maio, Burdisso, Marchese; Cissokho, Rincon, Tachtsidis (Dzemaili 45'), Laxalt; Ntcham, (Capel 45') Pandev, Perotti (Figueiras 57') A disp. Ujkani, Sommariva, Diogo Figueiras, Ierardi, Dzemaili, Capel, Lazovic, Asencio Raul. All. Gasperini
SCORE: 2-0 Djordjevic 34' Anderson 62'
ARBITRO: Arbitro: Nicola Rizzoli Giallo: Cataldi 24' Marchese 37' Mauricio 42' Cissokho 53' Espulsi Cissokho 56' Pandev 84'

La Lazio torna alla vittoria! Decidono i gol di Djordjevic e Felipe Anderson. La squadra capitolina sfata il taboo Genoa dopo quattro anni: quarta vittoria consecutiva all'Olimpico, la terza in campionato salendo a quota 9 punti. Il Genoa perde la terza partita consecutiva. Domenica c'è subito la riprova a Verona (senza Toni) per la squadra di Pioli, per il Genoa, in piena emergenza, c'è il Milan vittorioso ieri sera. Per questa sera è tutto, un saluto e una serena buona notte da Radice Arianna 

Finisce la partita, la Lazio ritrova la vittoria finisce 2-0. Il Genoa ha finito in 9

90' Saranno 4 minuti di recupero

89' Buono spunto di Keita che parte palla al piede da sinistra,ma la difesa del Genoa chiude bene

85' Mauricio esce in barella, brutta botta in faccia

84' Espulso Pandev per fallo su Mauricio, gomitata in faccia. Genoa in 9 uomini

82' Problemi per Rincon, che resta comunque in campo

79' Doppio cambio per Pioli: entrano Mauri e Morrison escono Milinkovic e Felipe Anderson

78' Nella Lazio entra Keita per Djordjevic, aplausi per lui.

77'  Ammonito anche Figueiras per fallo su Milinkovic Savic

77' Felipe Anderson resta a terra dopo un contatto subito problemi alla coscia sinistra per il brasiliano

76' Ammonito MIlinkovic Savic per fallo su Laxalt

71' Grande azione di Felipe Anderson, scambio con MilinkovicSavic che di tacco restituisce la palla al brasiliano

69' La Lazio controlla 

64' Ammonito Gentiletti che stende #Pandev,

62' GOOOOL RADDOPPIO DELLA LAZIO: Eurogol di Felipe Andersoon che con una magia e la spedisce sotto l'incrocio!Lamanna non può nulla

59' Aammonito anche Rincon

57' Gasperini costretto ai ripari dopo l'espulsione di Cissokho: Figueiras prende il posto di Perotti

56' GENOA IN 10 UOMINI, ESPULSO CISSOKHO che già ammonito atterra Felipe Anderson al limite, doppio giallo e espulsione

54' Punizione dai 35 metri di Kishna calciata in area: deviazione aerea di Gentiletti alta sopra la traversa

53' Giallo per Cissokho cje tratteniene Felipe Anderson 

51' Punizione di Perotti, libera la difesa con Mauricio,ma Laxaalt ci prova senza pensarci su: palla fuori

49' Il gioactore biancoceleste si rialza

48' MilinkovicSavic è rimasto a terra dopo uno scontro di testa con DeMaio

45' Inizia il secondo tempo Gasperini cambia le carte in tavola :entra Capel ed esce Ntcham, e dentro anche Dzemaili per Tachtsidis

21:46 Vediamo il vantaggio della Lazio

21:42 Filip Djordjevic al termine dei primi 45 minuti ha parlato ai microfoni di  Sport Mediaset: “Stasera è importante e difficile. Dopo il 5-0 con il Napoli non è facile ritrovare il gioco,ma per ora abbiamo fatto bene e meritiamo questo risultato. Fischi dalla Nord? Noi dobbiamo continuare così e vincere ogni partita: anche se ci fischiano continuiamo a giocare sul campo”.

Duplice fischio di Rizzoli, squadre all'intervallo, Lazio avanti 1-0 grazie alla rete di Djordjevic.

46' Reazione del Genoa: Tachtsidis impegna Marchetti  palla in angolo.

45' Punizione dal limite per il Genoa, fallo di Cataldi al limite già ammonito, ha rischiato parecchio

45' Ci sarà un minuto di recupero

43' Ancora Genoa minaccioso, la punizione di Tachtsidis viene respinta da Marchetti

42'- Giallo anche per Mauricio per un fallo su Perotti

40' Bell'azione del Genoa, con Perotti che serve Pandev.. ma l'arbitro aveva segnalato fuorigioco

38' Djordjevic ci prova da calcio di punizione, palla di un soffio alta sopra la traversa. 

37' Ammonito Marchese, calcio di punizione dal limite per la Lazio.

35'  ennesimo errore difensivo sul gol di Djordjevic

34' GOOOOOL DELLA LAZIO: Colpo di testa di Djordjevic lasciato solo al limite dell'area piccola su cross di Lulic (posizione regolare) ed insacca in rete. La squadra di Pioli passa in vantaggio

33'  Sul seguente angolo, spizzata di Parolo con palla di poco sul fondo

32' Miracolo di Lamanna che respinge su Milinkovic-Savic. Angolo

31' Calcio di punizione per la Lazio

30' Un lampo di Felipe Anderson, ma la difesa del grifone rinvia in qualche modo

29'  Altro tiro pericoloso per il Genoa, questa volta con Ntcham: palla che finisce alla destra di Marchetti

27' Proteste della Lazio per un mancato giallo nei confronti di Tachtsidis

27' Altro corner per Lazio, altro corner calciato male per Cataldi

25' finora buon Genoa che domina gli avversari a centrocampo

24' Ammonito Cataldi per fallo su Rincon

21' Ntcham ci prova da calcio di punizione, palla a lato

21' Fallo di mano di Milinkovic-Savic, calcio di punizione per il Genoa, sulla trequarti centrale 

20' Rincon ci ripova, si crea l'azione da solo andando via in dribiling, tira bene, forse un po' centrale, ma Marchetti respinge

18'' Kishna è passato a destra, mentre Anderson a sinistra

16' Cissokho parte in contropiede, Lulic lo ferma senza commettere fallo

15' Altro corner per i biancocelesti

15' Il Genoa ci prova in contropiede, Lazio impaurita 

13' Tiro deviato di Felipe Anderson, corner per la Lazio

9'  l' arbitro fischia un fallo contro il Genoa

8' Felipe Anderson parte e arriva sul fondo poi scarica per Milinkovic: destro strozzato, blocca Lamanna

7'La Lazio ha subito il colpo

7' - Colpo di testa di Burdisso sugli sviluppi di un corner, palla sul fondo

6' PALO DI RINCON! Gran conclusione del centrocampista del Genoa, rasoterra a incrociare da fuoriarea, colpisce il palo interno alla destra di Marchetti.

3' Il Genoa fa fatica a tenere palla a centrocampo

2' Djordjevic calcia da posizione molto defilata e trova la deviazione in corner di Burdisso

 1' Kishna si guadagna il primo calcio d'angolo

1' Lazio subito aggressiva 

1' SI INIZIA, è la Lazio a gestire il primo pallone

20:45 La curva fa i suoi auguri a Gabriele Sandri

20:44 Le squadre fanno il loro ingresso in campo

20:42Squadre nel tunnel, pronte ad entrare sul rettangolo di gioco dello Stadio Olimpico di Roma.

20:40 Poco pubblico presente allo stadio Olimpico

20:34 l difensore genoano Marchese ha parlato ai microfoni di Sky Aport prima del match: “Ci sta un momento così, abbiamo espresso un ottimo calcio e sono sicuro che se giochiamo bene i risultati arriveranno”

20:25 Il riscaldamento finale delle due squadre

20:15  Marco Parolo ha preso la parola per presentare l’imminente sfida dell’Olimpico:“Abbiamo giocatori di qualità che possono risolvere la partita, ma tutto parte dallo spirito di gruppo, dall’aiutarsi l’un l’altro: solo così possiamo uscire da questo momento delicato”.

20:06 Finalmente sono uscite le formazioni ufficiali, Andiamo a dare un' occhiata: 

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Lulic; Cataldi, Parolo; Felipe Anderson, Milinkovic-Savic, Kishna; Djordjevic.

A disp. Berisha, Guerrieri, Konko, Hoedt, Patric, Braafheid, Oikonomidis, Radu, Onazi, Mauri, Keita.

All. Pioli.

GENOA (3-4-3): Lamanna; De Maio, Burdisso, Marchese; Cissokho, Rincon, Tachtsidis, Laxalt; Ntcham, Pandev, Perotti.

A disp. Ujkani, Sommariva, Diogo Figueiras, Ierardi, Dzemaili, Capel, Lazovic, Asencio Raul.

All. Gasperini

19:55 Mauricio, con un post sul proprio profilo Instagram, suona la carica: “Non mollare mai quello che vogliamo. Andiamo un altro passo in avanti! #PerLeiCombattiamo”

19:45 Entriamo nello spogliatoio dei biancocelesti

19:35 Buonasera e benvenuti alla diretta scritta live e di Lazio - Genoa (20.45), incontro valido per la 5a giornata della Serie A Tim 2015/2016.  Due squadre che stanno attraversando un momento difficile: la Lazio prova a rialzarsi dopo il tonfo del San Paolo contro il Napoli. Un match che potrebbe significare la rinascita biancoceleste dopo le ultime prestazioni negative oppure la caduta definitiva nel baratro. Pioli, in piena crisi, cerca il riscatto e si affida di nuovo a Felipe Anderson magari sperando nel gol dell'ex di Matri.  Il Genoa viene da due sconfitte consecutive con Fiorentina e Juventus e si trova a quota tre in classifica.  Gasperini dunque vuole tornare a far punti dopo due turni di digiuno, ma gli infortunati e la squalifica di Izzo costringe il tecnico rossoblu ad avere gli uomini contati, con l'unico ballottaggio tra Cissokho e Figueiras. L'una contro l'altra due formazioni con evidenti difficoltà, ma che hanno assolutamente bisogno di vincere. Un match tutto da vivere in nostra compagnia.

Stefano Pioli a rischio? - La Lazio ha iniziato la nuova stagione in maniera orribile partendo dalla sconfitta in Supercoppa italiana contro la Juventus, passando per il mancato ingresso nel tabellone principale della Champions League per mano del Bayer Leverkusen e culminata dalle ultime batoste rimediate contro Chievo e Napoli. Stefano Pioli è ormai un uomo solo al comando con un guppo non più compatto e senza un vero leader capace di risollevare gli animi dei compagni e trascinarli fuori dal tunnel. La Lazio sembra una lontana parente della squadra che meno di 4 mesi fa centrava la qualificazione alla Champions League e il nervosismo a Formello ormai si taglia con il coltello. Le prossime partite contro Genoa eVerona saranno decisive per il suo futuro e potrebbero essere le ultime panchine per il tecnico biancoceleste. In caso di ulteriori passi falsi la situazione di Pioli precipiterebbe. Ii candidati più appetibili alla sua sostituzione sono Donadoni e Mazzarri e Vincenzo Montella con  l’ “aeroplanino” in testa ed in attesa di una chiamata da una big. 

LE PAROLE DELLA VIGILIA

Pioli e la crisi Lazio: "La squadra non mi ha tradito" - Stefano Pioli allontana le voci di un suo esonero dalla panchina della Lazio dopo la pesantissima sconfitta contro il Napoli: "Siamo consapevoli che bisogna stare insieme, ci siamo confrontati ed è uscita consapevolezza del nostro momento, del fatto che non abbiamo dato quello che sappiamo. Dobbiamo invertire la rotta e dimostrare che non siamo quelli di domenica scorsa. I tifosi da domani i tifosi troveranno una squadra degna di indossare questa maglia. Dalla società ho grande sostegno, sa come lavoro e sa che sto dando il massimo. E' chiaro che siamo chiusi qui dentro per un motivo: per la prestazione che non abbiamo fatto e perché c'è bisogno di stare insieme. Se siamo consapevoli di questo, allora cerchiamo di sfruttare ogni momento per chiarirci. Dai discorsi fatti è uscita la consapevolezza che non stiamo dando tutto in campo, c'è un po' di ritardo rispetto a dove dovevamo essere a questo punto. Non abbiamo cambiato tanto, ma ci sono stati infortuni inaspettati. Abbiamo un calendario fitto, che mi obbliga a cambiare spesso giocatori in campo. Le aspettative sono cambiate e tutte queste cose hanno contribuito al ritardo. Ma so che non abbiamo tempo, nel calcio è così. Dobbiamo invertire subito la rotta, non possiamo essere quelli di domenica. Io per primo mi assumo le responsabilità, lo facciamo tutti. Dobbiamo uscire da questo momento I  nostri tifosi siano speciali, ci hanno elogiato quando era giusto, ora chiaramente ci criticano. Le prestazioni dicono che non siamo stati all'altezza. Dico ai tifosi che domani vedranno una squadra degna di indossare questa maglia".

Gasperini sicuro: "La squadra reagirà''-  Dopo la sconfitta subita contro la Juventus e contro la Fiorentina nel precedente turno il Genoa vuole ripartire. Gian Piero Gasperini mette in guardia i suoi: "Dobbiamo diventare pericolosi e concreti e sono convinto che ci sarà una reazione e una crescita perché anche se abbiamo perso le ultime due partite con Fiorentina e Juve abbiamo sempre fatto una buona prestazione. Sono dell’idea che faremo bene anche quest’anno. Purtroppo abbiamo ancora tante assenze da recuperare. la sconfitta con il Napoli può lasciare un segno o innescare una reazione e la Lazio che incontreremo domani non sarà quella che ha giocato col Napoli. Non è la partita con il Napoli che può cambiare i valori di una squadra come quella. Mi aspetto una buona Lazio. Veniamo da due sconfitte e da prestazioni positive. Sotto certi aspetti siamo un pò in ritardo per i motivi che conosciamo, ma sono fiducioso perché ho visto risposte positive da parte della squadra. Sta a noi adattarci nell’immediato per tamponare la situazione contingente. Abbiamo giocato in condizioni non facili contro squadre di valore senza essere messi sotto.  Dobbiamo moltiplicare le attenzioni e concedere meno episodi, migliorare la qualità del gioco, essere più concreti a livello offensivo. È fondamentale dimostrare convinzione. Certi fattori hanno rallentato l’evoluzione nella fase propositiva"

I CONVOCATI

Lazio - Stefano Pioli ha diramato  la lista dei 23 giocatori convocati per la gara. Non ci sono De Vrij, Candreva e Klose, tutti fermi ai box per infortunio, e Alessandro Matri, che al San Paolo era sceso in campo dal primo minuto. Ecco l'elenco completo:

Portieri: Marchetti, Berisha, Guerrieri;
Difensori: Basta, Braafheid, Gentiletti, Hoedt, Mauricio, Patric, Radu, Seck;
Centrocampisti: Cataldi, Felipe Anderson, Lulic, Mauri, Milinkovic-Savic, Morrison, Oikonomidis, Onazi, Parolo;
Attaccanti: Djordjevic, Keita, Kishna.

Genoa - I convocati comunicati del tecnico del Genoa Gian Piero Gasperini per la gara con la Lazio:

PORTIERI: Lamanna, Ujkani, Sommariva
DIFENSORI: De Maio, Burdisso, Diogo Figueiras, Marchese, Ierardi
CENTROCAMPISTI: Ntcham, Dzemaili, Tachtsidis, Rincon, Cissokho, Laxalt
ATTACCANTI: Perotti, Capel, Pandev, Lazovic, Asencio Raul

LE PROBABILI FORMAZIONI

Ancora assente l'infortunato Candreva che salterà il match con il Genoa così come Biglia, de Vrij e Klose. Ecco percè Stefano Pioli che  è pronto a risfoderare qualche “escluso” delle ultime gare: si tratta di Gentiletti, Cataldi,Milinkovic e Anderson che andranno a comporre (assieme ai propri compagni) il 4-2-3-1 disegnato dall’allenatore. Marchetti fra i pali. In difesa c’è da scegliere uno tra Radu e Lulic,al fianco di Basta, mentre Mauricio e Gentiletti completeranno il pacchetto arretrato. A centrocampo ci saranno Parolo e Cataladi con Felipe Anderson, Milinkovic-Savic e Kishna a supporto dell'unica punta che sarà  Keita o Matri, con lo spagnolo favorito, ma entrambi incalzati da Filip Djordjevic che scalpita pur non essendo ancora pronto ad affrontare una sfida dal primo minuto. 

LAZIO (4-2-3-1): Marchetti; Basta, Mauricio, Gentiletti, Radu; Parolo, Cataldi; Felipe Anderson, Milinkovic-Savic, Kishna; Keita. Allenatore: Pioli

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Klose, Biglia, De Vrij, Morrison, Candreva

Gian Piero Gasperini non recupera nessuno degli infortunati e medita di schierare la stessa formazione che ha sfidato domenica la Juve, quindi come sempre per il suo 3-4-3 con Lamanna in porta, Marchese in sostituzione dello squalificato Izzo in difesa con De Maio e Burdisso. A centrocampo ci saranno Cissokho, Rincon, Dzemaili e Laxalt con Lazovic dc il ritorno di Pandev come punta centrale insieme a Perotti e Ntcham. 

GENOA (3-4-3): Lamanna; De Maio, Burdisso, Marchese; Cissokho, Rincon, Dzemaili, Laxalt; Lazovic, Pandev, Ntcham. Allenatore: Gasperini.

Squalificati: Izzo (1)

Indisponibili: Perin, Gakpé, Munoz, T. Costa, Pavoletti, També

STATISTICHE, PRECEDENTI E CURIOSITA'

Questa sera la Lazio affronta la sua bestia nera. La formazione rossoblù ha vinto le ultime sette gare contro i biancocelesti, sia al "Ferraris" sia a Roma, lasciando ai capitolini solo le briciole.  Lontano da Genova, questa stagione i rossoblù sono sempre usciti senza punti e senza mai andare a segno. Lazio e Genoa si sono affrontate in Serie A 90 volte: 31 vittorie biancocelesti, 24 pareggi e 35 vittorie liguri. Il Genoa ha vinto tutte le ultime otto partite di campionato contro la Lazio, realizzando 15 reti e subendone solo cinque. Sono 45 i precedenti all'Olimpico di Roma tra i capitolini e il Grifone, con un bilancio favorevole alla Lazio: 22 successi, a fronte di 7 sconfitte e 16 pareggi.  Sempre nello storico degli incontri disputati all’Olimpico su 113 reti messe a segno da entrambe le squadre ben 71 sono state segnate nella seconda frazione di gioco e solo 42 nel primo tempo. Minuti di recupero esclusi, la Lazio non segna in A al Genoa 368’ in campionato (più di quattro partite): l’ultimo gol risale al 3-2 del Ferraris del febbraio 2013 (Mauri).Negli ultimi nove incroci di campionato con la Lazio, invece, i liguri hanno sempre trovato la via del gol (17 reti in questo parziale).

L'arbitro della sfida sarà Nicola Rizzoli, coadiuvato dagli assistenti Passeri e Peretti, dal quarto uomo Musolino e dagli addizionali Fabbri e Abisso.

Società Sportiva Lazio