Lazio, Pioli contro il Rosenborg punta sulla gioventù

Tanti giovani in campo nella gara di Europa League per i biancocelesti. Matri agirà da punta, Morrison e Kishna titolari.

Lazio, Pioli contro il Rosenborg punta sulla gioventù
Lazio, Pioli contro il Rosenborg punta sulla gioventù

Riflette, Stefano Pioli. La sua Lazio sembrava avere ingranato dopo la scoppola di Napoli di un mese fa, ma così non è stato. O almeno, non del tutto. La striscia di quattro vittorie consecutive tra campionato e coppe si è fermata domenica pomeriggio a Sassuolo, quando Berardi e Missiroli hanno generato un 2-1 che non ha sorriso ai biancocelesti, i quali avevano una grande chance di agganciare il primo posto della Fiorentina. Tutto rimandato per ora.

Ma a Formello è già tempo di pensare all'Europa League, perchè domani sera all'Olimpico di Roma arriva il Rosenborg, squadra sicuramente inferiore sulla carta, ma molto pericolosa e da non sottovalutare, come fece il Saint-Etienne, che pareggiò in casa per 2-2 contro i norvegesi, che stanno cercando di rilanciarsi con un nuovo progetto dopo i fasti del decennio scorso, quando erano una presenza fissa in Champions League, togliendosi anche qualche piccola soddisfazione.

La Lazio è reduce dalla vittoria per 3-2 contro il Saint-Etienne, in precedenza aveva pareggiato in Ucraina con il Dnipro, un 1-1 dal sapore di beffa essendo arrivato nel finale con il solito Seleznyov, già castigatore (insieme al guardalinee) del Napoli nella scorsa edizione. I biancocelesti non possono sbagliare: vincere significherebbe distanziarsi e mantenere il primato, per ora condiviso col Dnipro.

Per la gara di domani sera Pioli è orientato verso una formazione ricca di giovani, ma anche di esperienza. Tra i pali Berisha, portiere di coppa, con davanti a lui la linea composta da Konko e Radu sugli esterni, Hoedt e Gentiletti in mezzo. Linea verde in mediana con Cataldi e Onazi, e anche sulla trequarti, dove Morrison e Kishna sembrano avere una maglia, anche se Mauri e Felipe Anderson sono seri concorrenti. Più certo del posto Candreva a destra. Davanti l'unica punta sarà Alessandro Matri.

Società Sportiva Lazio