Pioli: "Dobbiamo sfoltire la rosa, domani voglio attenzione e scaltrezza"

Stefano Pioli cerca il sesto risultato utile consecutivo con la sua Lazio per proseguire la rincorsa all' Europa. L'allenatore biancoceleste parla anche di mercato.

Pioli: "Dobbiamo sfoltire la rosa, domani voglio attenzione e scaltrezza"
Stefano Pioli, allenatore della Lazio

Sei risultati utili in fila e proseguire la rincorsa in classifica verso le posizioni che valgono l'Europa, questa la doppia missione della Lazio di Stefano Pioli. Avversario l'Udinese che è in un momento complicato e che quindi ha bisogno di andare a caccia di punti pesanti. Gara importante per tutti quindi, anche se siamo appena a fine Gennaio e all'inizio del girone di ritorno.

Pioli ha parlato in conferenza stampa della gara di domani: "Ora dobbiamo continuare, i jolly ce li siamo già giocati in precedenza. Vorrei arrivare a sei vittorie consecutive, non solo a sei risultati utili. Vedo la giusta voglia di tornare protagonisti e di ribaltare una stagione che inizialmente poteva essere deludente. Mi auguro che ci siano comportamenti sempre giusti, c'è voglia di far bene. Voglio miglioramenti sulle palle inattive e soprattutto sull'approccio alla gara. Serve più scaltrezza e più attenzione." Forza che deve accompagnare i biancocelesti verso l'obiettivo stagionale: "Noi l'obiettivo ce l'abbiamo dall'estate. E' quello di confermarci e di giocare l'Europa. Non c'è più tempo da perdere se vogliamo tornare ad essere protagonisti, dovremo giocare ogni gara come se fosse l'ultima. Noi dovremo solo correre più velocemente possibile. L' Udinese è una squadra organizzata, non credo che saranno particolarmente chiusi. Hanno comunque una difesa solida e che si posiziona bene."

Spazio anche ai singoli e ad alcune considerazioni sul mercato: "Marchetti sta bene ma si è allenato poco, domani gioca Berisha. Ci parlo ogni giorno con Felipe Anderson. Sta lavorando bene per ritrovare la miglior condizione e la miglior fiducia. Lo utilizzerò sicuramente. Bisevac si sta allenando da circa un mese, purtroppo hanno avuto problemi i compagni di reparto.Non faccio io mercato. La società sta lavorando, abbiamo degli obiettivi e vedremo cosa succederà. Una mia richiesta è stata soddisfatta, poi ho chiesto di sfoltire la rosa. Le valutazioni facciamole a mercato chiuso."


Share on Facebook