Lazio-Hellas Verona, Serie A 2015/2016 (5-2):  Matri, Mauri, Anderson, Greco, Toni, Keita, Candreva

Lazio-Hellas Verona, Serie A 2015/2016 (5-2):  Matri, Mauri, Anderson, Greco, Toni, Keita, Candreva
Lazio
5 2
Hellas Verona
Lazio: (4-3-3): Marchetti; Konko, Mauricio, Hoedt, Lulic; Cataldi, Biglia, Milinkovic; Anderson (dal 85' Candreva), Matri (dall'80' Klose), Mauri (dal 72' Keita Balde).
Hellas Verona: (4-4-2): Gollini; Pisano, Helander, Moras, Fares (dal 51' Gilberto); Wszolek, Ionita, Greco, Jankovic (dal 51' Romulo); Pazzini (dal 69' Juanito Gomez),Toni. All. Delneri.
SCORE: 1-0, min 45, Matri; 2-0, min 50, Mauri; 3-0, min 69, Felipe Anderson; 3-1, min 72, Greco; 3-2, min 80, Toni; 4-2, min 83, Keita; 5-2, min 90, Candreva.
ARBITRO: Gervasoni ammonisce Mauricio (L)
NOTE: Incontro valevole per la sesta giornata di ritorno del campionato di calcio di Serie A 2015/2016. Inizio ore 20.45.

Per questa sera è davvero tutto amici lettori di Vavel Italia. Per cronaca, approfondimenti e post partita, restate collegati con noi. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel l'augurio di una serena buonanotte!

Con questo successo la Lazio di Pioli accorcia dalla Roma e dalle pretendenti ad un posto in Europa League: 36 i punti dei biancocelesti, 44 quelli della Roma. Dalla parte opposta il Verona di Delneri resta in ultima posizione, a -4 da Carpi e Frosinone e -9 dalla Sampdoria. 

FISCHIA GERVASONI! FINISCE CON UN ROCAMBOLESCO 5-2 IL PRIMO ANTICIPO DI SERIE A, CON LA LAZIO CHE BATTE IL VERONA DI DELNERI! A SEGNO SETTE MARCATORI DIVERSI: MATRI, MAURI, FELIPE ANDERSON, KEITA E CANDREVA PER I PADRONI DI CASA, GRECO E TONI PER GLI OSPITI. 

92' Gestisce il possesso di palla la squadra di Pioli, con il Verona che si limita ad attendere il triplice fischio finale. 

Saranno tre i minuti di recupero. 

90' CANDREVA!!!! SEGNA ANCHE LUI! CINQUINA LAZIO! 5-2! INTUISCE GOLLINI, MA NON RIESCE A NEUTRALIZZARE!

89' Rigore per la Lazio! Atterrato Lulic in area di rigore da Gilberto: fiscalissimo Gervasoni, anche se l'intervento del terzino è fuori tempo. Candreva sulla sfera. 

86' Klose! Ennesima occasione in ripartenza per la Lazio: Biglia entra in area e viene disturbato alle spalle da Wszolek. Il tedesco ne approfitta e calcia di prima intenzione, non centrando la porta da ottima posizione. 

84' Cataldi! Squadre a dir poco allungate! Klose recupera al limite e serve ancora l'inserimento del mediano, che calcia alto di piatto. Dentro anche Candreva, che prende il posto di Anderson. 

83' KEITA!!!!! LA RICHIUDE LA LAZIO! CONTROPIEDE FULMINEO DEI BIANCOCELESTI! KLOSE VA VIA SULLA DESTRA, APPOGGIA PER LO SPAGNOLO CHE DI PIATTO FA POKER! 4-2!

81' Si riversa in attacco la squadra di casa: Klose scambia con Keita che punta l'area ma si allunga la sfera. 

Corre ai ripari Pioli, che inserisce Klose per Matri. 

79' TONI!!!! LA RIAPRE IL VERONA!!!! 3-2 CLAMOROSO! CHE ERRORE DI HOEDT!!!! 

77' Cataldi! Vicino al poker il centrocampista laziale! Sfonda ancora Felipe Anderson a destra, appoggia a rimorchio per il mediano che calcia a botta sicura: Moras in scivolata evita il gol. 

75' Due spunti di Keita, appena entrato al posto di Mauri. Attento Gilberto a chiudere l'ex Barcellona in entrambe le occasioni e far ripartire l'azione. 

72' GRECO!!!!! GOL PAZZESCO DI GRECO SU PUNIZIONE! 3-1!!! RIPONDE SUBITO IL VERONA! 

71' Brutto fallo di Mauricio, in ritardo, su Ionita: punizione e giallo. 

69' FELIPE ANDERSON!!!!! TRIS DELLA LAZIO CON IL GOL DEL BRASILANO, AUTORE DI UN'AZIONE CAPARBIA AL LIMITE DELL'AREA. ABILE MATRI NEL CHIUDERE IL TRIANGOLO SENZA FARSI INGOLOSIRE DAL TIRO: ASSIST AL CENTRO E GOL FACILE PER ANDERSON! 3-0!

67' Troppo passivo il Verona in questa fase di partita: squadra tutta arroccata nella trequarti, con Pazzini e Toni abbandonati al proprio destino. Cross di Mauri per Matri, ancora Moras presente a centro area. 

65' Prima Konko, poi Mauri dalla destra cercano il traversone al centro per la testa di Matri, ma Moras fa buona attenzione respingendo di testa. 

62' HOEDT! TRAVERSA DEL VERONA! WSZOLEK VA VIA SULLA SINISTRA, CROSSA PER TONI, L'OLANDESE NEL TENTATIVO DI LIBERARE L'AREA CENTRA LA TRAVERSA CON LA COSCIA!

61' Insiste la Lazio con Anderson sulla destra: il brasiliano, sugli sviluppi di una rimessa laterale, cerca Matri in area. Bravo Gilberto ad anticipare il centravanti avversario. 

58' Niente da fare per gli ospiti guidati da Delneri. Gli scaligeri non riescono a pressare e a ripartire con diligenza. Molto approssimativa la pressione su Biglia ed i portatori di palla, poco precisi gli appoggi in fase di ripartenza. 

55' Ci prova in contropiede il Verona, su una banale palla persa da Biglia a centrocampo: lancio di Ionita per Toni, che però viene intercettato da Hoedt. 

53' Ha subito il colpo il Verona. Lazio che però ha meritato il gol del raddoppio, avendo iniziato con il piglio giusto la ripresa. 

50' MAURI!!!! IL RADDOPPIO DELLA LAZIO! CLASSICA AZIONE DELLA SQUADRA DI PIOLI, CON CATALDI CHE SI INSERISCE PERFETTAMENTE E SCARICA PER MAURI, CHE TUTTO SOLO SCARICA IN RETE COL MANCINO! 2-0!

50' Prepara il primo cambio Delneri: è pronto Gilberto, uscirà Fares. 

48' Che azione di Toni! Protegge palla all'interno della propria metà campo e riparte in solitaria: l'ex Bayern prova a saltare anche Cataldi sul fondo, che lo chiude in angolo. 

46' Subito arrembante la Lazio a caccia del secondo gol: Anderson, molto ispirato, salta Fares e crossa al centro una palla molto invitante per Matri, che però non si fa trovare pronto all'appuntamento con il gol. 

Si riparte! Fischia Gervasoni ed inizia la ripresa! 

21.45 Squadre che sono tornate sul terreno di gioco! A breve l'inizio della rirepsa. Non ci sono cambi. 

21.40 Il gol del vantaggio firmato da Matri​.

21.35 Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, la Lazio ha trovato il modo di sbloccare il punteggio all'intervallo con Alessandro Matri. Buoni spunti sono arrivati da Anderson e Cataldi da una parte e Pazzini e Toni dall'altra, con l'ex centravanti di Inter e Milan che ha sfiorato il vantaggio per gli ospiti. La Lazio ci ha provato maggiormente soprattutto nel finale, quando ha trovato il guizzo dell'ex cagliaritano per il vantaggio finale. 

FISCHIA IL DIRETTORE DI GARA! NON C'E' RECUPERO ALL'OLIMPICO! 1-0 PER I BIANCOCELESTI PROPRIO ALLO SCADERE CON MATRI!

Ottima idea di Cataldi che serve sulla corsa in area il suo centravanti, abile in scivolata di sinistro nel beffare Gollini in controtempo! 

45' MATRI!!!! LAZIO IN VANTAGGIO! SEGNA MATRI E SBLOCCA IL PUNTEGGIO ALL'OLIMPICO! 1-0 PER LA LAZIO! 

43' Contropiede del Verona: Wszolek si libera sulla destra, cerca lo spazio per il cross, Toni è bravissimo nel liberarsi in area di rigore, meno nel suggerimento per Pazzini!

40' Il Verona, viste le difficoltà degli ultimi minuti, si abbassa ulteriormente. Ci prova Konko, sempre dalla distanza, senza però inquadrare lo specchio della porta. 

37' Cataldi! Ancora lui! Sulla respinta corta della difesa ospite, il mediano dell'under 21 calcia di sinistro perfettamente stavolta, trovando la risposta di Gollini con i pugni. 

36' Cataldi! Ci prova sulla sponda, ottima, di Milinkovic! Destro dalla distanza, di controbalzo, che però si alza oltremodo sopra la traversa. 

35' Fase di stanca del primo tempo, con le squadre che stazionano a centrocampo, senza riuscire a superare la prima linea di pressing avversario. 

32' Insiste la Lazio sull'out di destra, sfruttando l'asse Anderson-Konko: il terzino prova il cross, preda però ancora di Gollini in uscita. 

29' Scambio nello stretto tra Lulic e Mauri, con l'ex capitano biancoceleste che serve il serbo in area, anticipato però da Gollini in angolo. 

27' TONI! Altra clamorosa occasione per gli scaligeri! Stavolta è Toni, sempre di testa su cross dalla destra, a girare di testa a centro area! Palla che sfiora il palo, con Marchetti che probabilmente non sarebbe arrivato sulla sfera!

24' PAZZINI! L'occasione migliore del match è del Verona! Greco batte dalla trequarti una punizione perfetta per Pisano che sponda per Pazzini che, appostato sul secondo palo, gira di testa: Marchetti strepitoso nel colpo di reni per deviare in angolo. 

21' Lulic! Ci prova col destro sugli sviluppi di un calcio d'angolo, attento Gollini centralmente, che respinge con i pugni. Sulla ribattuta, Matri è in offside. 

19' Molto attivo Felipe Anderson in questo inizio: perfetta serpentina del brasiliano, che viene chiuso in angolo da Helander al momento di battere a rete. 

17' Si vede anche il Verona! Ionita si inserisce centralmente e calcia, disturbato alle spalle da Cataldi, di sinistro: Marchetti controlla tuffandosi sulla sua sinistra. 

14' Prova a spingere ancora la Lazio sulla destra con Felipe Anderson che crossa al centro, dove Helander però fa sua la sfera liberando di testa. 

11' Matri! Che occasione per la Lazio! Mauri, servito con una palla alta, sponda a centro area per il suo centravanti, che non riesce sul secondo palo a deviare in rete. 

10' Ottimo break di Wszolek, che intercetta un passaggio lento di Milinkovic per Konko, ma viene chiuso da Mauricio al limite dell'area. 

8' Felipe Anderson! Ci prova il brasiliano, che dopo aver controllato la sfera sulla trequarti, punta la difesa scaligera e, una volta in area di rigore, calcia incrociando sul secondo palo, sfiorando il palo alle destra di Gollini. 

5' Dopo una persa di Cataldi, Ionita cerca il filtrante per Toni. Fa buona guardia Marchetti, che in due tempi in uscita controlla la sfera. 

2' Lazio che ha incominciato bene questo match con buone geometrie, il Verona non ha ancora preso le misure. 

Sarà il Verona con Toni e Pazzini a dare il via al match! Fischia il direttore di gara e si parte!

20.44 Squadre in campo! Biglia e Toni si scambiano i gagliardetti e presenziano al rito del sorteggio. Tutto pronto per l'inizio del match!

20.40 Cinque minuti all'inizio della gara. Olimpico ancora una volta semi deserto, mentre le squadre iniziano a presentarsi nel tunnel che precede il terreno di gioco. 

20.31 Ed un altro, ad un quarto d'ora dal match, in quello scaligero. 

20.22 Uno sguardo allo spogliatoio biancoceleste

20.13 Milinkovic-Savic è intervenuto ai microfoni di Mediaset Premium all'arrivo allo stadio: "Stasera sarà una partita difficile, sappiamo che il Verona è ultimo. Dobbiamo vincere per avvicinarci al quinto posto, è il nostro obiettivo. Ci aspetta una partita difficile, ma puntiamo a vincere. Non è bello giocare senza tifosi, abbiamo un grande stadio e sono venuto qui anche per i tifosi, i tifosi ci possono dare sempre la carica che ci serve per raggiungere la vittoria".

19.59 Ed ecco quelli invece  scelti da Delneri:

HELLAS VERONA (4-4-2): Gollini; Pisano, Helander, Moras, Fares; Wszolek, Ionita, Greco, Jankovic; Pazzini,Toni. All. Delneri.

19.57 Ecco gli undici scelti da Pioli:

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Konko, Mauricio, Hoedt, Lulic; Cataldi, Biglia, Milinkovic; Anderson, Matri, Mauri.

19.50 Per il momento, è un Olimpico semi deserto..

19.42 Buonasera eccoci collegati per  raccontarvi Lazio - Hellas Verona che darà al via a questa lunga 25a giornata di Serie A. Restate con noi!

Buonasera amici lettori di Vavel Italia e benvenuti alla diretta testuale, live ed, dell'anticipo del giovedì della sesta giornata di ritorno del campionato di calcio di Serie A. Allo Stadio Olimpico di Roma, la Lazio di Stefano Pioli e l'Hellas Verona di Delneri si sfidano andando a caccia di tre punti importantissimi per alimentare le rispettive speranze di Europa e salvezza. Da Andrea Bugno e dalla redazione calcio di Vavel, l'augurio di una piacevole giornata in nostra compagnia. 

Tra sogni di gloria, di Europa o di salvezza che siano, Lazio e Hellas Verona si incontrano stasera per alimentare le rispettive velleità di stagione. Tre punti fondamentali, per due squadre in un periodo di forma positivo, che però non riescono a dare una svolta alle proprie stagioni. Da una parte una Lazio falcidiata da infortuni, squalifiche e problemi ambientali; dall'altra il Verona di Delneri che da cinque giornate non perde, che è riuscita a conquistare la tanto agognata prima vittoria stagionale, ma che naviga sempre in ultima posizione. 

La Lazio di Stefano Pioli cerca il riscatto, tra le mura amiche, dopo la brutta sconfitta rimediata contro il Napoli. Lo 0-2 contro gli uomini di Sarri ha interrotto una striscia positiva che durava da circa due mesi. Troppi, però, in questo lasso di tempo, i pareggi della compagine biancoceleste, che hanno precluso a Candreva e compagni la possibilità di giocarsi qualcosa in più della qualificazione all'Europa League. Serenità e fiducia sono gli aspetti fondamentali che sono mancati all'aquila in questa stagione, caratterizzata da un pessimo inizio e da un cammino non esaltante. Adesso, però, è il momento di ipotecare tutto e pensare soltanto al rush finale. 

Stesso dicasi per l'Hellas di Delneri che, archiviato il girone d'andata nefasto, ha inanellato cinque risultati utili di fila conquistando contro l'Atalanta la prima vittoria stagionale. Grinta ed orgoglio, davanti a tutto e tutti: peggio dell'ultimo posto non si può fare e l'ex tecnico del Chievo e della Juve lo sa bene ed ha puntato forte su questo aspetto per risollevare le sorti della compagine scaligera, che sta provando quantomeno a scrivere una piccola parte di storia. Difficile, non impossibile. 

Lazio - Pioli ritrova parte dei suoi uomini fidati, con Biglia che recupera e sarà regolarmente in campo, coadiuvato a metà campo da Milinovic-Savic e da Cataldi. Nel tridente d'attacco, con Kishna che potrebbe essere arruolabile, ma andrà in panchina, dentro Candreva e Keita (favorito su Felipe Anderson), che dovrebbero spalleggiare Matri, favorito su Djordjevic. Davanti a Marchetti, infine, il quartetto composto da Konko, Mauricio, Hoedt e Lulic. 

Hellas Verona - Confermatissimo Gollini tra i pali: davanti al giovanissimo estremo difensore il quartetto composto da Gilberto, Moras, Helander e Pisano. Dubbi se schierare il centrocampo a quattro a supporto di Toni e Pazzini oppure optare per il tridente davanti. Qualora Delneri dovesse affidarsi alla coppia di centravanti, dentro Wszolek e Fares sui lati, con Greco e Ionita centrali. 

Probabili Formazioni

Lazio (4-3-3): Marchetti; Konko, Mauricio, Hoedt, Lulic; Cataldi, Biglia, Milinkovic-Savic; Candreva, Matri, Keita.
All.Pioli

H. Verona (4-4-2): Gollini; Gilberto, Moras, Helander, Pisano; Wszolek, Greco, Ionita, Fares; Pazzini, Toni.

La vigilia dei due allenatori

Da una parte Pioli, a caccia del riscatto soprattutto per mettere fine alle polemiche tra società, squadra e tifoseria, dall'altra Delneri, convinto delle possibilità della sua squadra di vincere all'Olimpico e accorciare sulle dirette rivali. Questi i punti cardine delle conferenze stampa della vigilia, di ieri, dei due allenatori, che hanno provato a scuotere i rispettivi ambienti dal punto di vista caratteriale prima ancora che tecnico e tattico. 

Clicca qui per le due conferenze: Pioli; Delneri

Società Sportiva Lazio