Lazio, contro la Roma ancora 4-3-3. Dubbio Milinkovic

A Formello gli ultimi allenamenti in vista della gara contro la Roma. Sarà ancora 4-3-3, da valutare bene Milinkovic. Pronti Marchetti e De Vrij.

Lazio, contro la Roma ancora 4-3-3. Dubbio Milinkovic
Foto da Quotidiano.net

Simone Inzaghi sembra aver scelto: i suoi scenderanno in campo ancora con il 4-3-3, per la terza partita consecutiva. E' l'assetto tattico che ha dato sei punti contro Genoa e Palermo, non si cambierà nulla contro la Roma. I biancocelesti sfideranno i dirimpettai giallorossi consapevoli delle loro potenzialità, forti anche del sostegno dei tifosi, che torneranno a riempire la Curva Nord in occasione della stracittadina.

Inzaghi carica i suoi: di derby ne ha vissuti tantissimi, da giocatore in primis, da allenatore delle giovanili poi, ma ancora mai sulla panchina della prima squadra. Sarà una prima volta per lui, una prima volta anche per Ciro Immobile, pedina inamovibile dell'attacco biancoceleste: l'attaccante italiano sfiderà l'attuale capocannoniere della Serie A in una delle tante sfide nelle sfide di questa partita così particolare.

Per quanto riguarda il campo, Inzaghi ha scelto il modulo ma si vuole ancora prendere tutto il tempo per decidere i titolari. Molto probabilmente Federico Marchetti tornerà a difendere i pali biancocelesti, il portiere  ha recuperato dall'infortunio al polpaccio che lo aveva messo KO contro Genoa e Palermo. Si valuta anche il ritorno di Stefan De Vrij: la sua presenza o meno sarà la vera notizia dell'undici biancoceleste. Comunque Inzaghi sembra intenzionato ad assegnargli una maglia da titolare, in coppia con Wallace.

Radu farà quindi il terzino, Lulic di conseguenza verrà spostato a centrocampo. Il bosniaco potrebbe partire titolare se Milinkovic non dovesse farcela. Il serbo, infatti, ha accusato nell'allenamento di ieri una botta al ginocchio tanto da fargli lasciare anzitempo il terreno di gioco. Oggi verranno valutate le sue condizioni, di conseguenza Inzaghi farà le sue scelte. Inzaghi non toccherà il suo punto di forza: il tridente offensivo. Keita, Felipe Anderson ed Immobile formeranno il trio lì davanti, pronti ad infiammare un Olimpico in netta maggioranza biancoceleste.