Lazio-Roma in Serie A 2016/17 (0-2): segna Strootman; raddoppia Nainggolan!

Lazio-Roma in Serie A 2016/17 (0-2): segna Strootman; raddoppia Nainggolan!
Fonte immagine @urbelab
Lazio
0 2
Roma
Lazio: (4-3-3): Marchetti; Basta (79' Patric), Wallace, Radu, Lulic; Milinkovic-Savic, Biglia (79' Lombardi), Parolo; Keita (85' Kishna), Immobile, Felipe Anderson. All. Inzaghi
Roma: (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio; Bruno Peres, Strootman, De Rossi, Emerson; Perotti, Naknggolan; Dzeko. All. Spalletti.
SCORE: 63', 0-1, Kevin Strootman. 76', 0-2, Radja Nainggolan.
ARBITRO: Luca Banti. Ammoninti: Biglia 28', Rudiger 50', Strootman 66', Lulic 70'. Espulsi: Cataldi 66' (dalla panchina).

17.15 - Per noi oggi è davvero tutto! Io sono Stefano Fontana e vi ringrazio per avermi seguito in questo intensissimo derby pomeridiano. Ma la domenica di calcio e sport non finisce qui: continuate a seguire VAVEL per tutto il meglio che l'Italia ed il mondo possono offrire. Da me, un caro saluto ed un arrivederci al prossimo appuntamento. Ciao!

17.09 - Roma che allunga, Lazio che frena. La classifica mostra ora i giallorossi al secondo posto a quota 32 punti, pari con il Milan prima dello scontro diretto di lunedì prossimo. Per la Lazio, arriva il sorpasso del Napoli a 28 punti, stessa quota della sorprendente Atalanta.

17.06 - Tantissime immagini dal match dell'Olimpico grazie ai profili ufficiali delle due società su Twitter. Partita non bella, molto chiusa, soprattutto nel primo tempo, con la Lazio partita meglio ma scioltasi subito dopo l'erroraccio di Wallace che ha portato al primo vantaggio romanista. Biancocelesti incapaci di reagire, mentre la Roma è salita sulle spalle di un supremo Nainggolan e dell'ottimo Emerson Palmieri sulla sinistra. Bene anche Manolas e Rudiger. Tra i laziali si salvano Immobile, Milinkovic-Savic e Radu, mentre malissimo Wallace e Marchetti, colpevoli sui due gol, ma anche l'evanescente Felipe Anderson.

90+4' FINISCE QUI! VINCE LA ROMA 2-0! STROOTMAN PUNISCE LA FOLLIA DI WALLACE E LA SBLOCCA, POI NAINGGOLAN CHIUDE IL DISCORSO CON UN DESTRO DALLA TREQUARTI! Roma che tiene il passo del Milan a -4 dalla Juventus (36), mentre la Lazio rimane ferma a 28 punti.

90+3' - Lombardi esagera con un pressing che oramai non serve a niente: travolto Strootman, sventola un altro cartellino giallo.

90+2' - Spalletti spezza il ritmo del recupero mandando dentro il primo cambio del match: Bruno Peres lascia il campo a Juan Jesus.

90' - Perotti, abilissimo con la palla tra i piedi, la sposta e prende calcio di punizione dalla sinistra.

88' - Totalmente in trance Nainggolan, qui a muso duro contro il neo-entrato Patric.

87' - Rudiger! Gran diagonale! Era partito Lombardi, rapidissimo sulla destra, per poi mettere un pallone arretrato verso Milinkovic-Savic: il tedesco capisce tutto ed allontana.

85' - Fuori anche Keita, che lascia spazio a Kishna.

80' - Nainggolan spiritato! Un numero da fantascienza, col tacco, vicino alla sua area di rigore per sfuggire al pressing di due avversari e far ripartire Bruno Peres! CHE SECONDO TEMPO DEL BELGA!

79' - Doppio cambio per Inzaghi: Patric per Basta, mentre Lombardi rileva Lucas Biglia. Fascia da capitano che passa a Radu.

78' - Ammonito parolo, duro ai danni di Emerson Palmieri.

76' NAINGGOLAAAAAAN! NAINGGOLAAAAAAN! Era stato il migliore del secondo tempo, in netta crescita, ora corona la sua prestazione con un gol! Raddoppia la Roma! Nainggolan parte dal cerchio di centrocampo, scatta contro Milinkovic, arriva alla trequarti e fa partire un destro velenoso (ma non troppo) che sorprende un Marchetti molto poco reattivo! Palla all'angolino, DUE A ZERO ROMA!

75' - Gran partita di Emerson parlmieri che qui salta Basta e crossa dentro: traiettoria troppo verso Marchetti, che blocca.

74' - Parolo col mancino dal limite, che però non trova la porta di Szczesny.

70' - Lulic duro su Nainggolan. Ammonito anche lui, ma la tensione è oramai alle stelle all'Olimpico.

67' - Nel mega-capannello non ci sono stati contatti seri o gesti inconsulti, ma i replay evidenziano la scintilla: Cataldi stava protestando con l'arbitro dalla panchina, Strootman, passando in quella zona, gli ha lanciato dell'acqua dalla bottiglietta che aveva in mano, scatenando la reazione violenta del giovane laziale. In sostanza: espulso, dalla panchina, Cataldi, ammonito, in campo, Strootman.

65' - ATTENZIONE! SCATTA LA RISSA! PARAPIGLIA CHE COINVOLGE PRATICAMENTE TUTTI I TITOLARI E LE RISERVE ACCANTO ALLA PANCHINA DELLA ROMA! CI VUOLE UN MINUTO BUONO PER PLACARE GLI ANIMI!

63' STROOTMAAAAAN! STROOTMAAAAAAN! KEVIN STROOTMAN FA IMPAZZIRE I TIFOSI GIALLOROSSI! Vantaggio Roma, ma che follia colossale di Wallace! Harakiri vero e proprio della Lazio! Palla verso Dzeko, Wallace anticipa il bosniaco ma poi cerca un dribbling insensato e rischiosissimo verso il centrocampo. Strootman capisce tutto, interviene e si ritrova da solo davanti a Marchetti per piazzare lo scavetto decisivo.

62' - Immobile! Ancora sulla destra con lo scatto in profondità, ma Manolas è rapidissimo a rientrare per opporsi alla conclusione. Scatenato l'ex-Toro, ma bravissimo anche il centrale di Spalletti.

60' - DZEKOOO! DZEKO! LA PALLA GOL DEL MATCH! Azione gemella della precedente: Nainggolan sulla sinistra, gran cross e stavolta Dzeko non deve fare altro che impattare di testa quasi al limite dell'area piccola. Palla schiacciata a terra troppo centrale, si salva con un riglesso puro Marchetti che in qualche modo mette in corner! OCCASIONE COLOSSALE PER LA ROMA!

59' - Basta si fa anticipare di testa da Perotti che lancia Nainggolan sulla sinistra: traversone del belga sempre verso Dzeko, ma stavolta è Wallace a sfruttare il miglior posizionamento per anticipare.

58' - Stessa falsa riga del primo tempo, le due squadre faticano molto a costruire.

55' - Immobile scatenato! Sensazionale break dopo un corner romanista, accelerazione di 40 metri e filtrante a cercare Keita; Manolas è posizionato benissimo e controlla la sfera.

53' - DZEKO! CHE OCCASIONE! Schema della Roma! Punizione battuta arretrata, Nainggolan scodella in mezzo, Fazio vola e fa sponda per il bosniaco. Tutto solo a due passi dalla porta, l'ex-City si mangia il colpo di testa che viene fuori debole: in tuffo blocca Marchetti.

51' - Altra leggerezza biancoceleste: Biglia prova ad uscire in dribbling ma perde il passo e travolge Emerson Palmieri. Punizione insidiosissima.

50' - Scemenza di Rudiger, che aggredisce con eccessiva foga Keita da dietro, in una zona innocua del campo. Si becca il giallo il tedesco.

49' - PAROLO! Dalla lunga distanza, traiettoria insidiosa che sbatte davanti a Szczesny, molto attento a bloccarla senza farsi ingannare.

48' - Lulic pasticcia in uscita cercando il triangolo con Radu. Stavolta la Lazio paga caro il tentativo di non voler buttare via la palla, regalandola alla Roma.

46' SI RIPARTEEEEE! Stessi 22 in campo!

15.57 - Carrellata di immagini dal primo tempo, partita intensissima (come da previsione per il derby) e parecchio nervosa nei primi 45 minuti.

45+2' FINISCE QUI! IL PRIMO TEMPO È A RETI BIANCHE! Meglio la Lazio, ma la Roma è cresciuta col tempo. Partita tutto sommato povera di occasioni, con le squadre chiuse, corte tra i reparti e molto attente a non lasciare spazio alle galoppate avversarie.

45+1' - Grandissima idea di Strootman con l'esterno del mancino: il passaggio va a pescare il solito Bruno Peres, ma ha capito tutto Radu che anticipa in diagonale.

45' - Due di recupero, ora squadre leggermente più lunghe, ma la partita rimane chiusa e nervosa.

44' - Prova a ripartire la Lazio, ma il passaggio in orizzontale di Parolo centra Banti e permette alla Roma di ribaltare il fronte.

43' - Ancora lancio lungo di Felipe Anderson dalla destra: stavolta l'inserimento è di Milinkovic-Savic. Bravissimo Fazio che gli sta vicino e gli impedisce di fare sponda.

43' - Emerson fin troppo duro su Parolo a centrocampo: tamponamento e punizione per la Lazio.

42' - La Lazio gioca bene: si allarga Anderson, si inserisce Parolo, ma il pallone in profondità è preda di Szczesny. L'ex-Cesena era riuscito a sfuggire alla marcatura ed avrebbe potuto battere a rete tutto solo.

40' - Ancora Peres a sfondare sulla destra in ripartenza, copre bene Lulic che lascia scivolare la palla in rimessa dal fondo.

34' - Scontro a tre a centrocampo tra Milinkovic, Rudiger e Manolas, il greco ha la peggio sulla ricaduta: la Lazio continua, ma quando l'azione sfuma Banti chiama i soccorsi. Anche qui scintille, in particolare tra Immobile e De Rossi. Partita sentitissima.

31' - Partita nervosa, scintille ora tra Fazio ed Immobile dopo uno scontro aereo. Tutto rientrato comunque.

29' - E INVECE NO! CAMBIA IDEA BANTI! Lungo colloquio con l'assistente di porta, la decisione definitiva è punizione dal limite e giallo per Biglia. Ora a protestare sono quelli della Roma, ma dai replay sembra la decisione giusta: il contatto è appena fuori dalla linea bianca.

28' - ATTENZIONE! ATTENZIONE! RIGORE PER LA ROMA! CAOS ALL'OLIMPICO! Bruno Peres fa fuori Lulic con un gran numero sulla destra, poi rientra verso il dischetto e, al limite dell'area, sembra esserci un tocco con Biglia. Banti aspetta qualche secondo, parla con i suoi uomini ed assegna calcio di rigore!

27' - Eccolo lo spazio per la Roma: nessuno segue Nainggolan che si inserisce sulla sinistra, riceve palla e crossa verso Dzeko. Bravissimo Radu che capisce tutto e contrasta il colpo di testa del bosniaco.

26' - Emerson toglie palla a Felipe Anderson e riparte, ma il brasiliano lo stende. Banti fischia, poi si ferma diversi secondi a colloquio con Spalletti che chiedeva il giallo.

25' - Nella prima metà di questo primo tempo si sono viste tantissime verticalizzazioni direttamente dal centrocampo, ma praticamente nessuna ha fruttato un'occasione vera e propria.

23' - Perotti cerca la giocata sulla trequarti, ma secondo Banti l'uso del corpo contro Dusan Basta è eccessivo: punizione biancoceleste.

22' - Squadre che stanno pensando più a coprirsi che ad offendere, il risultato è una partita molto bloccata e con pochissimi spazi.

21' - Duello di velocità sulla fascia destra: Emerson arriva prima di Felipe Anderson, poi va giù, Banti inizialmente lascia correre ma poi fischia contro l'esterno di Inzaghi. Tante le proteste, ma la spinta sembra esserci.

20' - De Rossi prova ad illuminare per vie centrali, ma il suo lancio si perde sul fondo.

20' - Ancora Immobile da fuori: aggancio maestoso, finta, palla sul destro e ancora una volta conclusione alta. L'impegno, però, non manca.

19' - Fatica tanto la Roma in zona offensiva: qui il piazzato è battuto corto, ma la palla dentro di Perotti non trova tocchi favorevoli.

18' - Nainggolan trova un buono spunto, ma è ingenuo Felipe Anderson che lo tampona cercando il raddoppio. Punizione interessante dalla sinistra.

16' - De Rossi! Che chiusura! Ciro Immobile sta svariando tantissimo, parte da lontano, punta l'area ed accelera, ma Capitan Futuro si prende il rischio di un fallo da rigore e gli toglie la palla con una scivolata semplicemente perfetta.

15' - Ancora Keita, dopo un bello scambio di prima a centrocampo: lancio lungo di Biglia ed assist cercato di tacco, senza esito.

13' - Keita brucia letteralmente Rudiger in 1vs1, prende il fondo e calcia in mezzo: ad arrivare per primo è Nainggolan, che rinvia.

12' - Immobile! Grande inserimeno dell'ex-Toro sulla sponda in extremis di Parolo. Palla invitante, ma destro molto alto sopra la traversa.

10' - Nainggolan sulla trequarti prova a sciabolare verso Bruno Peres, ma Lulic capisce tutto ed anticipa di testa, rifilando anche un colpo alla nuca al brasiliano.

8' - Più Lazio in questo inizio: qui ci prova anche Lulic di testa, ma la conclusione è debole, un passaggio al portiere avversario.

7' - Che rischio per la Roma! Azione avvolgente della Lazio, Biglia cerca un altro colpo da biliardo dal limite dell'area ed una deviazione per poco non imbecca Keita. Attentissimo in uscita Szczesny, che smanaccia in corner.

6' - Verticalizza bene Biglia, Immobile cerca spazio ma Manolas è lesto ad uscire per cacciare via la palla.

3' - Prova lo scatto Felipe Anderson, chiude bene Emerson sulla sinistra. Primo corner del match.

3' - In queste primissime fasi sembra un 3-5-2 quello della Roma, con Radja Nainggolan che si abbassa praticamente a livello di Strootman e De Rossi.

1' - De Rossi calcia dentro, teso, ma Banti vede un fallo in attacco di Fazio. Si riparte da Marchetti.

1' - Subito punizione per la Roma su iniziativa di Perotti.

1' VIAAAAAAAAAA!

15.02 - Ora è tutto pronto! 

15.00 - Bellissima scena: il minuto di silenzio in onore della Chapecoense si tiene con i giocatori abbracciati a ranghi misti, a centrocampo. Davanti al dolore non esistono colori.

14.59 - Inno della Serie A, ora strette di mano e scambio di gagliardetti tra i due capitani Biglia e De Rossi.

14.58 - ECCOLE! Formazioni in campo! Stadio caldissimo seppur a maggioranza laziale.

14.54 - Manca pochissimo, tutto pronto per l'ingresso delle due squadre! Cinque minuti appena e sarà derby!

14.47 - Finito il riscaldamento. Come annunciato alla vigilia, la curva laziale ha interrotto la sua protesta ed oggi è strapiena, mentre la sud, romanista, continua a disertare lo stadio, almeno per quanto riguarda la maggior parte degli ultras. Il motivo della protesta sono le nuove barriere di separazione introdotte proprio nei settori più caldi dell'Olimpico.

14.45 - Un quarto d'ora al via. L'arbitro sarà Luca Banti della sezione di Livorno. Guardalinee designati Cariolato e Manganelli, completano la squadra arbitrale anche Damato e Calvarese come addizionali. Quarto uomo Costanzo.

14.38 - Fase di riscaldamento più intensa ora, il livello di tensione sale verso il calcio d'inizio.

14.36 - Derby blindatissimo: oltre 1500 unità delle forze dell'ordine dispiegate attorno allo Stadio Olimpico per evitare disordini tra tifosi, diventati oramai un incubo per la stracittadina.

14.31 - È appena finito l'anticipo domenicale tra Milan e Crotone: i rossoneri, in sofferenza, hanno acciuffato la vittoria con un gol di Lapadula quasi allo scadere. La Roma, quindi, è chiamata a vincere per non perdere il secondo posto ed il contatto con la vetta della Juventus.

14.28 - Riscaldamento in corso a Roma!

14.24 - A poco più di mezz'ora al via, il nostro solito tour negli spogliatoi. Oggi divise sacre: biancoazzurro contro giallorosso.

14.17 - Prime immagini dall'Olimpico, dove siamo ancora in attesa delle squadre per il riscaldamento.

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio; Bruno Peres, Strootman, De Rossi, Emerson; Nainggolan, Perotti, Dzeko. All. Spalletti

14.12 - Tutto confermato invece per Luciano Spalletti: 3-4-2-1, non ci sono Salah nè El Shaarawy ma Bruno Peres ed Emerson come esterni di centrocampo. Nainggolan pronto ad inserirsi, Perotti probabilmente agirà da seconda punta dietro a Dzeko.

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Wallace, Radu, Lulic; Milinkovic-Savic, Biglia, Parolo; Felipe Anderson, Immobile, Keita. All. Inzaghi

14.11 - Sorpresa nella Lazio: ce la fa Milinkovic-Savic! Il serbo ha recuperato, ed Inzaghi lo ritiene pronto per partire dal primo minuto accanto a Biglia e Parolo. Dietro, invece, non viene rischiato De Vrij! Gioca Radu da centrale, e Lulic sulla fascia.

14.10 - Ci sono le formazioni ufficiali!

14.05 - Eccoci collegati! Un'ora al via all'Olimpico per una delle partite più calde dell'anno!

Una partita di Serie A è sempre uno spettacolo imperdibile. Alcune, però, conservano da sempre quel fascino che le rende diverse, speciali. Signore e signori, benvenuti alla diretta scritta in tempo reale del centosessantacinquesimo derby di Roma! Io sono Stefano Fontana e vi racconterò il match, come sempre, solo su VAVEL Italia. Consuetudine del recente passato, la sfida sarà alle ore 15.00 per limitare i disordini prima e dopo la sfida. Fischietto affidato al signor Luca Banti di Livorno.

@nikopaoloni
@nikopaoloni

Il momento delle squadre

Lazio che arriva a questo derby sulle ali dell'entusiasmo. Dopo i dubbi e le tensioni di inizio stagione, Simone Inzaghi sembra aver trovato la quadratura del cerchio con l'aiuto di pedine cruciali come Immobile, Milinkovic-Savic ed il reintegrato Keita Balde. 

Sei vittorie e quattro pareggi nelle ultime dieci in A, con quattro trionfi nelle ultime cinque giocate all'Olimpico: un fortino che, per l'occasione, potrà riabbracciare tutta la curva, che ha deciso di porre fine alla protesta contro la società (in particolare nella persona del presidente Lotito) tornando a registrare il tutto esaurito proprio per dare la spinta decisiva per la stracittadina più sentita d'Italia.

@fabiolobono
@fabiolobono

Lanciata verso l'alto anche la Roma: negli scorsi due mesi, l'unico stop è stato quello in trasferta contro l'Atalanta ammazzagrandi, a fronte di undici risultati utili tra tutte le competizioni.

Ora l'infermeria sta dando qualche grattacapo a Spalletti, costretto a rinunciare a giocatori importanti come Florenzi e Salah, ma i giallorossi rimandino leggermente avanti se si parla di favori di pronostico. Ventinove punti sono un bottino più che soddisfacente, ma c'è da dare una risposta alla Juventus, che schiantando (3-1) proprio l'Atalanta ieri sera è riuscita ad allungare momentaneamente sul +7.

Le ultime dal campo

Simone Inzaghi riabbraccia col sorriso Marchetti e De Vrij, tornati ad allenarsi col gruppo e titolari con ogni probabilità domenica pomeriggio. Si ferma, invece, Milinkovic-Savic, che ha abbandonato la sessione di allenamento di ieri per un fastidio al ginocchio. Il serbo è convocato, ma le possibilità di vederlo in campo sono poche.

Per il resto, solito 4-3-3 che vedrà Wallace accanto a De Vrij in difesa, con Basta e Radu sugli esterni. Lulic dovrebbe aggiudicarsi il posto vacante a centrocampo, accanto a Parolo e Lucas Biglia. Il ridente delle meraviglie è confermato: Ciro Immobile riferimento centrale, Felipe Anderson a destra e Keita Balde a sinistra.

Luciano Spalletti invece deve un po' inventare: prima convocazione con la Roma per Mario Rui, ancora lontanissimo dalla forma migliore, mentre sono da registrare anche le assenze dei lungodegenti Florenzi e Paredes, così come quella di Momo Salah, vittima di una forte distorsione alla caviglia in allenamento. Anche El Shaarawy non è al meglio, ma il piccolo faraone dovrebbe essere comunque presente in panchina.

Sul campo, una sorta di 3-4-2-1 con Rudiger terzo centrale accanto a Kostas Manolas e Fazio. Bruno Peres ed Emerson avanzeranno come esterni di centrocampo, mentre la diga centrale sarà composta da Kevin Strootman e Daniele De Rossi. Davanti, giocano i superstiti: Radja Naknggolan e Diego Perotti in supporto ad Edin Dzeko.

Le probabili formazioni

Lazio (4-3-3): Marchetti; Basta, Wallace, De Vrij, Radu; Lulic, Biglia, Parolo; Keita, Immobile, Felipe Anderson. All. Inzaghi

Roma (3-4-2-1): Szczesny; Rudiger, Manolas, Fazio; Bruno Peres, Strootman, De Rossi, Emerson; Perotti, Naknggolan; Dzeko. All. Spalletti.

I precedenti

È il 147° confronto in Serie A, e la Roma è avanti con 51 vittorie e 57 pareggi a fronte delle 36 ottenute dalla Lazio. I giallorossi non perdono un derby dalla finale di Coppa Italia 2013, e sono in striscia aperta di tre vittorie consecutive. Francesco Totti ha l'ennesimo appuntamento con la storia: se segnasse in questo derby, salirebbe a quota 12 gol superando Dino Da Costa in vetta alla classifica marcatori all-time della stracittadina.

Share on Facebook