Lazio, Inzaghi in conferenza: "Lasciamoci il derby alle spalle"

Alla vigilia del match contro la Sampdoria, le parole del tecnico biancoceleste: "Abbiamo l'obbligo di rimanere in alto. Juve, Roma e Napoli sono state costruite per altri obiettivi, noi abbiamo dimostrato tanto".

Lazio, Inzaghi in conferenza: "Lasciamoci il derby alle spalle"
Lazio, Inzaghi in conferenza: "Lasciamoci il derby alle spalle"

La Sampdoria attende la Lazio nell'anticipo del sabato sera della 16esima giornata di Serie A. Sebbene i biancocelesti siano reduci dallo stop contro la Roma nel derby capitolino, domani si affronteranno due squadre in salute. Simone Inzaghi ha da poco terminato la consueta conferenza stampa, andiamo a dare uno sguardo alle sue parole.

La stracittadina persa dalla Lazio è praticamente alle spalle: "Come ho detto, mi dispiace per come è andata la partita e per la nostra gente. Abbiamo commesso errori imperdonabili e ci sono stati episodi che ci hanno condizionato. Abbiamo fatto 60 minuti senza concedere nulla, poi dopo il primo gol mi sarei aspettato una reazione maggiore, una squadra come la nostra ha il dovere di fare qualcosa. E’ la prima volta che ciò non accade, anche se so che sono successi episodi e la gara era particolare. Ora abbiamo l’obbligo di lasciare il derby alle spalle, domani andiamo in un campo difficile, loro sono in forma. So che il derby potrebbe lasciare strascichi, ma ho visto che la squadra ha capito gli errori commessi. E’ da mercoledì che pensiamo alla partita di domani, affrontiamo una squadra in salute e dobbiamo fare punti". 

Dopo un inizio difficile, la Sampdoria è ora imbattuta da cinque partite, un solo ko nelle ultime 9. Non un impegno facile per gli uomini di Inzaghi: "Sarà una partita tosta, intensa. Ci sarà tanto pubblico e loro vengono da un ottimo periodo. Abbiamo preparato bene la gara, dovremo cercare di mettere in pratica ciò che abbiamo provato. Ci vorrà tantissima intensità. Domani è una partita importante, abbiamo 28 punti dopo 15 partite, nessuno se lo immaginava, ma io ci speravo. Domani è una gara delicata, come le due prossime con Fiorentina e Inter prima della sosta, dovremo affrontarle nel migliore dei modi". 

In chiusura una battuta sulle ultime di formarzione: "Wallace, ci sarà? Penso di si. Stamane ho provato delle alternative. Stanno tutti bene a parte Patric che ha avuto qualche problema e su consiglio medico non sarà convocato. Keita sta meglio, si è allenato bene ieri e oggi. Valuteremo se farlo partrire dall’inizio o dalla panchina. Marchetti? Senz’altro, sta bene, è il nostro portiere titolare". 

[fonte laziochannel.it]

Società Sportiva Lazio