Lazio, tra mercato in uscita e rinnovi. Keita la situazione più delicata

Non mancherà il lavoro per Igli Tare in queste settimane, con l'attaccante senegalese nodo più importante da sciogliere.

Lazio, tra mercato in uscita e rinnovi. Keita la situazione più delicata
Keita Balde, tuttomercatoweb.com

La Lazio di Simone Inzaghi ha in parte fallito l'ultimo esame del proprio 2016 con la sconfitta di San Siro contro l'Inter. La prestazione dei biancocelesti è stata positiva, ma una volta arrivato il vantaggio della squadra di Pioli sono emersi dei limiti a livello di personalità e capacità di reazione. Due aspetti su cui Inzaghi dovrà sicuramente lavorare per provare a centrare un posto in Europa che numeri alla mano in questo momento sembra essere possibile.

In attesa di ricominciare a scendere in campo le attenzioni dei tifosi si spostano sul mercato. La squadra può essere migliorata e anche Inzaghi è consapevole di questa situazione, anche se l'obiettivo principale sembra essere quello di riuscire a trattenere a Formello quei giocatori indispensabili per il meccanismo biancoceleste. I primi due nomi che vengono in mente sono quelli di Biglia e Felipe Anderson, ma anche Keita ha dimostrato di essere importante per Inzaghi. Eppure la sua situazione continua ad essere spinosa. Anche in questi giorni è probabile che Lotito e Tare provino a proporre il rinnovo all'entourage del ragazzo, ma dopo le frizioni della scorsa estate sembra improbabile arrivare ad un accordo. Se sarà rottura Keita proverà a lasciare la Lazio, ma Lotito non si smuove dai 30 milioni già richiesti negli scorsi mesi e ora legittimati dalle prestazioni in campo del senegalese.

Chi invece sembra essere in uscita con buona pace di tutti è Djordjevic. Il 29enne serbo in questo campionato ha visto pochissimo il campo, con 10 presenze complessive, ma appena due dal primo minuto. Simone Inzaghi gli preferisce con costanza Immobile e allora l'ex Nantes è pronto a tornare in Francia. Il Lione più di tutte sembra essere interessato a Djordjevic e soprattutto pronto ad andare inconto alle richieste del presidente Lotito. La Lazio chiede circa 10 milioni, il Lione fino a questo momento si è spinto a circa 7, una distanza che sembra poter essere colmata prima della fine della sessione invernale. Per qualcuno che saluta, qualcuno che è pronto a rimanere in biancoceleste con un nuovo contratto. Tomas Strakosha, portiere classe '95 che si è fatto notare nelle gare giocate in questo campionato, è pronto a firmare il nuovo accordo da 300mila euro netti a stagione, tre volte tanto l'attuale ingaggio.


Share on Facebook