Lazio, Europa conquistata. Ora la Coppa Italia

Con la rotonda vittoria ai danna della Sampdoria, la Lazio si è guadagnata l'accesso all'Europa League. Conquistato il primo obiettivo stagionale, ora bisogna concentrarsi sulla Coppa Italia

Lazio, Europa conquistata. Ora la Coppa Italia
L'esultanza dei giocatori della Lazio dopo una delle sette reti | Photo: Ansa.

Sedici gol nelle ultime tre partite, la vittoria nel derby, l'Europa conquistata. Le ultime settimane di campionato hanno regalato solo enormi gioie alla Lazio che con i sette gol rifilati alla Sampdoria nell'ultimo turno di campionato conquista la qualificazione in Europa League, grazie anche al "ciapa no" tra le milanesi e la Fiorentina, e blinda il quarto posto dal ritorno dell'Atalanta, fermata sul pari alla Dacia Arena di Udine

I gironi di Europa League, che a inizio stagione sembravano essere un sogno, ora sono realtà. Il quarto posto nel campionato è quasi assicurato, fondamentale la prossima giornata, e ciò vuol dire che la qualificazione diretta ai gironi è praticamente certa, togliendo un peso non indifferente dalle spalle dei giocatori laziali. Il torneo disputato dalla Lazio è di altissimo livello, basti pensare che i 70 punti conquistati con ancora tre giornate da giocare rappresentano il record dell'era Lotito e a soli due punti c'è il record assoluto della stagione 1999/2000, quella del secondo storico scudetto. Il collegamento con quella fantastica stagione però non si ferma al numero massimo di punti, ma passa anche per la Coppa Italia che all'alba del nuovo millennio è stata vinta contro il Milan. 

Con l'obiettivo del campionato centrato, Inzaghi e i suoi ragazzi possono guardare con ottimismo al futuro, ovvero alla finale di Coppa Italia contro la Juventus. I biancocelesti sono a mani basse la squadra più in forma del campionato e nonostante i bianconeri sembrino lanciati verso la finale di Champions League, in campionato stanno soffrendo negli ultimi match. Se il doppio confronto con il Barcellona e l'andata contro il Monaco dipingono la squadra di Allegri come una corazzata, le partite contro Atalanta e Torino mostrano come la squadra sabauda cali di concentrazione quando gioca sul territorio nazionale. Inoltre, il fatto che la finale della coppa nazionale arrivi prima di quella di Cardiff, anche se ancora non si sa quanto prima, può aiutare la Lazio nel centrare il proprio obiettivo. Per ottenere la settima Coppa Italia, Inzaghi, dovrà chiudere al più presto il discorso quarto posto, così da potersi concentrare il prima possibile assieme ai suoi ragazzi terribili sulla finale di Roma.


Share on Facebook