Lazio, nove gol al Cadore. Ok il debutto di Marusic

Immobile sigla una doppietta. Il nuovo acquisto si muove bene, e va a bersaglio nel primo tempo.

Lazio, nove gol al Cadore. Ok il debutto di Marusic
Lazio, nove gol al Cadore. Ok il debutto di Marusic

Dopo aver sommerso di reti l'Auronzo (16-0), anche nella seconda amichevole stagionale, disputata contro il Cadore, la Lazio ha fatto scorpacciata di gol, seppur la goleada ha avuto proporzioni ben più contenute rispetto a quella precedente. La squadra di Simone Inzaghi si è 'limitata' a farne nove, subendone anche uno, a risultato ormai acquisito. Un risultato meno roboante, che si spiega col fatto che la squadra del Cadore si è dimostrata nettamente superiore, tecnicamente, rispetto allo sparring partner di pochi giorni fa, in quanto nella selezione che ieri si è opposta ai biancocelesti militano attualmente anche calciatori svincolati di Lega Pro e Serie D. In più, anche i carichi di lavoro sostenuti dalla squadra in questi giorni si sono fatti sentire, causando poca brillantezza in fase di impostazione di gioco, e conseguenti ritmi blandi.

Le risposte, in ogni caso, per Inzaghi sono state positive. La Lazio ha vinto comunque in scioltezza, 9-1 con la squadra apparsa più viva, tonica, nel corso del primo tempo quando sono stati impiegati tutti i titolari. Hanno preso parte all'amichevole anche Senad Lulic, Ciro Immobile ed il nuovo acquisto Adam Marusic che avevano saltato il primo test stagionale. Sono stati proprio loro a riempire il tabellino dei marcatori. Il centravanti campano con una doppietta (e sarebbero stati tre se non avesse sbagliato un rigore), mentre i due slavi con un gol a testa. Proprio il nuovo acquisto di nazionalità montenegrina si è disimpegnato bene, raccogliendo molti applausi da parte dei tifosi che hanno assistito alla partita. Il primo tempo si è concluso 5-0, ed è stata siglata da Felipe Anderson, prima dell'intervallo, l'ultima marcatura della prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo l'allenatore laziale ha cambiato quasi tutto. In campo sono entrate le seconde linee, ed i ritmi si sono inevitabilmente abbassati. Sono comunque arrivati altri quattro gol, che hanno ampliato il divario tra le due contendenti. Le firme sono state apportare al tabellino dei marcatori da Palombi, Luiz Felipe, Bastos e Djordjevic. Ne arriva però anche uno al passivo, con Sansoni, calciatore della squadra locale, che è stato molto bravo a trafiggere il portiere della Lazio Vargic con un elegante pallonetto. Non hanno partecipatao alla gara gli infortunati Lukaku e Parolo, oltre agli acciaccati Radu, Kishna e Keita Balde, con quest'ultimo al centro di numerose trattative di mercato.

 


Share on Facebook