Lazio, calciomercato finito?

Dopo un'ottima stagione cosa manca alla Lazio per fare bene anche in Europa?

Lazio, calciomercato finito?
L'11 titolare nella finale di Coppa Italia  contro la Juventus / NewPress

Con l'Europa alle porte, dopo una delle migliori stagioni degli ultimi anni, la Lazio è sicuramente una delle sorprese del campionato di Serie A 2016/2017 che l'ha vista posizionarsi in quinta posizione con 70 punti e pochi rammarichi: la sconfitta contro la Juventus in finale di Coppa Italia è stata sicuramente l'ennesima dimostrazione di forza dei bianconeri che però hanno trovato una Lazio preparata e con voglia di giocarsela a viso aperto. Sicuramente la squadra di Inzaghi ha un gruppo consolidato e non si prospettano grossi sconvolgimenti all'interno della rosa, inoltre Lotito non sembra voler investire grandi quantità di denaro in questa sessione di mercato visto che tra l'altro non pare ce ne sia troppo bisogno.

L'acquisto di Lucas Leiva è stato sicuramente una mossa giusta e intelligente da parte della società biancoceleste: con Lucas Biglia al Milan, alla Lazio serviva un centrocampista di esperienza internazionale e il profilo giusto sembrava essere proprio quello del brasiliano ex Liverpool; potrebbe tra l'altro essere un colpo alla Klose: il centrocampista brasiliano ha 30 anni e da tempo non sembrava rientrare nei piani dei reds  e quindi ha deciso di continuare la sua carriera in Italia e chissà se riuscirà a lasciare il segno con i biancoelesti dopo i 10 anni passati in Inghilterra. Biglia e Leiva sono inoltre due giocatori differenti e ciò comporterebbe un cambio di modulo nel gioco di Inzaghi.

Con l'acquisto di Caicedo dall'Espanyol la Lazio sembra aver trovato il vice Immobile e anche questo capitolo sembra essere chiuso. La ricerca di un attaccante con le caratteristiche perfette per il gioco di Simone Inzaghi sono andate a buon fine e il giocatore ecuadoriano è sicuramente il profilo giusto per i biancocelesti. Rimane da vedere se il giovane Keita Balde abbia già fatto le valigie perchè in quel caso Tare ha l'imperativo di trovare un sostituto e dovrà riuscire a gestire al meglio questa eventuale cessione. Sarà sicuramente il tempo a dare risposte e per ora si può solo attendere .


Share on Facebook