Lazio: le ultime verso il Vitesse

Simone Inzaghi potrebbe scegliere la difesa a quattro, anche se il 3-4-2-1 continua ad essere una tentazione molto forte. Le ultime da Formello.

Lazio: le ultime verso il Vitesse
Source photo: foxsport.com

Con lo scoppiettante successo contro il Milan già alle spalle, un sontuoso 4-1 inaspettato e sorprendente, è già tempo di preparazione europea per la Lazio di Simone Inzaghi, subito al lavoro per costruire al meglio l'undici anti-Vitesse, collettivo olandese che, giovedì, ospiterà proprio i biancocelesti nell'esordio della fase a gironi di questa Europa League. Pur non sottovalutando i gialloneri, ad oggi secondi in Eredivisie dietro la capolista Feyenoord, unica squadra a punteggio pieno, Inzaghi cercherà di dosare le forze in vista del prosieguo del campionato, alternando seconde linee a calciatori dichiaratamente titolari. 

Secondo le ultime informazioni provenienti da "Formello", Simone Inzaghi potrebbe cambiare la disposizione tattica iniziale, scegliendo quella difesa a quattro che meglio si presta a difendersi da un attacco a tre, dogma del Vitesse e del calcio olandese in generale. Con uno come Tim Matavz, poi, non c'è affatto da star tranquilli. A centrocampo, potrebbe essere riproposto l'allineamento a quattro, anche se un eventuale scelta limiterebbe l'esplosività degli esterni offensivi laziali e soprattutto di Luis Alberto, tra i più in forma in quest'alba di stagione. 

In caso di 4-3-3, la linea difensiva dovrebbe vedere Patric e Lukaku sulle fasce, con de Vrij e forse Radu al centro della difesa. Al di là della forma fisica di Lucas Leiva, Simone Inzaghi potrebbe lanciare Di Gennaro come mediano, che potrebbe anche diventare trequartista in caso di 3-4-2-1, con Milinkovic-Savic in panchina. Sicuramente mezz'ali, poi, Parolo e Murgia. Nella zona offensiva del campo c'è molta incertezza, anche se sembra profilarsi una chance per Caicedo, con Immobile in panchina. Tutto, comunque, diverrà più chiaro nell'ultimo allenamento pre-Vitesse.