Live Milan - Inter in serie A

Live Milan - Inter in serie A
MILAN
1 0
INTER
MILAN: Abbiati; De Sciglio, Rami, Mexes, Constant; De Jong, Montolivo; Poli, Kakà, Taarabt; Balotelli
INTER: Handanovic; Ranocchia, Samuel, Rolando; Jonathan, Hernanes, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Icardi, Palacio.
SCORE: 1-0 20'' de jong
ARBITRO: Arbitro: Bergonzi Assistenti: Giallatini, Dobosz Assistenti Addizionali: Damato, Ciampi IV uomo: Iannello

FINISCE LA PARTITA, IL MILAN VINCE IL DERBY 1-0.  I rossoneri si aggiudicano il derby di Milano  Decide, nella ripresa, un gol di Nigel De Jong (uomo ovunque, il migliore in campo), che batte Handanovic di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Balotelli. I rossoneri ottengono una meritata vittoria, giocando meglio dei nerazzurri, mai in grado di impensierire Abbiati. Vi  ringraziamo per aver seguito la partita insieme a noi, buonanotte da tutta la redazione di Vavel Italia

4 minuti di recupero

45'' Hernanes prova a buttare una punizione in area da centrocampo: esce bene Abbiati.

41'' Ammonito De Jong

39'' Esce Constant ed entra Abate. Strano cambio, perchè Costant stava giocando bene, anzi forse tra le migliori partite giocate.

35'' Ammonito RANOCCHIA A. (INT.) per gioco scorretto. Punizione per il Milan, ci prova balotelli ma Handanovic in due tempi blocca sicuro

33'' Balotelli segna il 2-0, ma c'è Pazzini in offside sulla traiettoria del pallone: annullato per fuorigioco

32'' Invasione di campo di un signore, anche lui ha avuto il suo minuto di gloria

30' entra Pazzini, ed esce Kakà applaudito da tutto lo stadio. Balotelli e Pazzini insieme per gli ultimi 15 minuti

29' Samuel ammonito, entra duro su Muntari

26'' Sostituzione MILAN: entra MUNTARI S. esce POLI A.

25'' Sostituzione INTER: entra GUARIN F. esce CAMBIASSO E.

22'' PALLA GOL PER L' INTER, PALACIO CI PROVA MA CI PENSA ANCORA DE JONG IN DIFESA A SPAZZARE VIA TUTTO

20''GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL DEL MILAN,  DE JONG. calcio di punizione per il Milan, batte balotelli e serve de jong perso da cambiasso trova la rete del momentaneo vantaggio

13' PALLA GOL PER IL MILAN: Calcio d' angolo per i rossoneri,Mexes di testa sfiora il palo.

7' Montolivo commette fallo, punizone per l' inter. Fase di gara molto spezzettata: tanti fischi di Bergonzi.

3' calcio d' angolo per l' inter, viene servito Icardi che impatta male e spedisce la palla fuori

1'' Il Milan gioca più alto rispetto al primo tempo 

SI RIPARTE

SENZA RECUPERO, FINISCE IL PRIMO TEMPO, 0-0 . Kakà il migliore in campo

43' Punizione per il Milan:Batte Balotelli, palla deviata dalla barriera che finisce in angolo

39'  Fallaccio di Cambiasso su Balotelli: cartellino giallo per il centrocampista nerazzurro.

37' PALLA GOL PER IL MILAN, TRAVERSA PER KAKà:ancio lungo di De Jong, il brasiliano controlla e colpisce di controbalzo: supera Handanovic, ma colpisce il legno. Ora è il Milan che si sta rendendo pericoloso

32' Corner per il Milan: Kakà cerca Rami, Handanovic va più in alto e smanaccia. Fallo in attaccco per il francese

27' Destro di Kakà , ma Handanovic non si fa sorprendere

25'  Balotelli cerca il tiro da posizione impossibile: il pallone sfila sul fondo

24' Palla gol anche per il Milan: Splendido passaggio di Tararabt per De Sciglio che spreca il tutto  calciando di prima ma trova l'esterno della rete.

23' L'Inter tiene maggiormente il possesso del pallone. Il Milan prova a giocare di ripartenza.

18' PALLA GOL PER L' INTER: Fuga di Nagatomo sulla sinistra, dribbling secco su De Sciglio e pallone al veleno in mezzo, che Abbiati riesce a bloccare.

16' Brutto intervento di Mexes su Icardi a centrocampo: Ammonito il francese

13' oche emozioni in questi primi dieci di gioco.

11' Contropiede dopo una palla rubata di Constant: Taarabt ua ci prova da fuori area ma non trova i pali.

9' De Jong ferma tutti: prima Hernanes, poi Jonathan.

7' ' Destro dalla distanza di Balotelli e grande risposta di Handanovic. Bergonzi, però, aveva già fischiato un fallo su Cambiasso

6'  Primi scambi del match, con l'Inter in possesso palla. Milan aggressivo

3' Abbiati rischia su un retropassaggio , alla fine se la cava con un rinvio.

2' Balotelli aggressivo nel tentativo di recuperare palla commette fallo su Rolando

1' Si parte con la palla nei piedi dell'Inter: Milan col 4-2-3-1, Inter col 3-5-2

20:47  Ecco le due squadre che fanno il loro ingresso in campo. Maglia rossonera per il Milan, nerazzurra per l'Inter

20:42 Le squadre stanno per entrare in campo, intanto guardate Coach Seedorf con chi si è intrattenuto a parlare

20:35 riscaldamento finito, tra dieci minuti inizia il derby della Madonnina

20:31 direttamente dallo spogliatoio del Milan

 

20:25 a San Siro tifosi speciali, sponda Milanista, il gruppo musiciale Kasabian

20:22  Ecco le formazioni ufficiali scelte dai tecnici Clarence Seedorf e Walter Mazzarri 

MILAN: 32 Abbiati; 2 De Sciglio, 13 Rami, 5 Mexes, 21 Constant; 34 De Jong, 18 Montolivo; 23 Taarabt, 22 Kakà, 16 Poli; 45 BalotelliA disposizione: 1 Amelia, 59 Gabriel, 17 Zapata, 20 Abate, 25 Bonera, 4 Muntari, 10 Honda, 15 Essien, 28 Emanuelson, 7 Robinho, 11 Pazzini, 92 El Shaarawy

INTER: 1 Handanovic; 23 Ranocchia, 25 Samuel, 35 Rolando; ‎ 2 Jonathan, 88 Hernanes, 19 Cambiasso, 10 Kovacic, 55 Nagatomo; 8 Palacio, 9 Icardi A disposizione: 12 Castellazzi, 30 Carrizo, 4 Zanetti, 6 Andreolli, 14 Campagnaro, 33 D'Ambrosio, 11 Alvarez, 13 Guarin, 17 Kuzmanovic, 21 Taider, 20 Botta, 22 Milito

19:58 Mario Balotelli . ha giocato cinque derby della Madonnina (tre con l’Inter e due con il Milan) senza lasciare il segno. In nerazzurro ha messo insieme quarantacinque minuti (un match lo ha trascorso interamente in panchina), sempre subentrando e in due casi senza nemmeno riuscire a prendere il voto in pagella. Al Milan, invece, ha giocato novanta minuti in entrambe le sfide ma senza incidere, rimediando solo un pari, un ko e un paio di prestazioni deludenti

19:55 Il dato della prevendita è molto positivo nonostante il derby sia in tono minore. Sono previsti 72.363 spettatori, per un incasso vicino ai tre milioni di euro.

19:51 - In campo dovrebbe scendere la formazione annunciata. Ecco le probabili: MILAN (4-2-3-1): Abbiati; De Sciglio, Mexes, Rami, Constant; De Jong, Montolivo; Poli, Kakà, Taarabt; Balotelli. Allenatore: Seedorf.

INTER (3-5-2):  Handanovic; Ranocchia, Samuel, Rolando; Jonathan, Hernanes, Cambiasso, Kovacic, Nagatomo; Palacio, Icardi. Allenatore: Mazzarri.

19:45 Buonasera e benvenuti alla diretta di Milan- Inter (inizio ore 20:45) È tempo di derby. Sfida tra deluse, incrocio tra nobili (attualmente) decadute, tra due squadre che, comunque, vogliono ancora dare un senso alla propria stagione. In palio c’è non solo il trionfo contro la rivale di sempre, ma anche l’Europa League .Non c’è una vera e propria favorita: tenendo conto della classifica l’Inter risulta in vantaggio per via della quinta posizione, il Milan, invece, si trova al decimo posto, ma le due squadre distano “solo” sei punti.

 Nel corso della consueta conferenza stampa della vigilia, Walter Mazzarri ha presentato la sfida che domani sera sarà un crocevia fondamentale per la qualificazione all’Europa League. Ecco le parole del tecnico nerazzurro. “Dubbi sulla formazione? Ne ho qualcuno, per esempio per Jonathan,spero di avere maggiori indicazioni dalla rifinitura di domani mattina. Valuteremo al meglio la situazione, ma se non dovesse partire titolare ci saranno comunque tre cambi a gara in corso. Milan indietro in classifica? Parleremo alla fine, mancano tre partite e i sei punti che ora abbiamo di vantaggio potrebbero aumentare o diminuire. Calcio italiano scavalcato da quello portoghese? E’ un momento di crisi economica fortissima e ne hanno risentito anche i club storici, come l’Inter e il Milan. E’ un momento di transizione e speriamo di tornare competitivi se riusciremo a lavorare tutti con la mentalità giusta. Ultimo derby per Milito, Zanetti e Samuel? Queste cose le valutate voi, io devo fare la formazione e penserò al bene della squadra, poi non è detto che vada via"

 l'Inter ha reso noto l'elenco dei convocati da mister Mazzarri per il derby contro il Milan. Di seguito la lista completa: 1 Samir Handanovic, 30 Juan Pablo Carrizo, 12 Luca Castellazzi; 2 Jonathan, 4 Javier Zanetti, 6 Marco Andreolli, 14 Hugo Campagnaro, 23 Andrea Ranocchia, 25 Walter Samuel, 33 Danilo D'Ambrosio, 35 Rolando, 55 Yuto Nagatomo10 Mateo Kovacic, 11 Ricky Alvarez, 13 Fredy Guarin, 17 Zdravko Kuzmanovic, 19 Esteban Cambiasso, 21 Saphir Taider, 88 Hernanes; 8 Rodrigo Palacio, 9 Mauro Icardi, 20 Ruben Botta, 22 Diego Milito.

Clarence Seedorf, tecnico dei rossoneri, ha affrontato in conferenza stampa il tema partita facendo una panoramica sui nerazzurri e soffermandosi sulla situazione del Milan. Grande rispetto per l’Inter, ma altrettanto grande la fiducia che ripone nella propria squadra: “E’ un derby, le motivazioni non mancano. I ragazzi vogliono far bene, hanno superato tante difficoltà. Dovremo essere compatti e coraggiosi, cercheremo di vincere e portare a casa i tre punti. Dobbiamo concludere l’anno in modo dignitoso. L ’obiettivo è chiaro. Società, calciatori, tutti miriamo verso lo stesso obiettivo che è l’Europa League. Cercheremo di ottenere questi 9 punti”.

Anche il Milan ha reso noto l'elenco dei convocati da mister Seedorf per il derby contro l'Inter. In lista, figura anche il nome di Stephan El Shaarawy, al rientro da un lungo infortunio che lo ha tenuto fermo ai box praticamente per l'intera stagione. Di seguito l'elenco completo: Abbiati, Amelia, Gabriel, Abate, Bonera, Constant, De Sciglio, Mexes, Rami, Zapata, Emanuelson, Essien, De Jong, Honda, Kakà, Montolivo, Muntari, Poli, Taarabt, Balotelli, El Shaarawy, Pazzini, Robinho

Nel Milan il tecnico Seedorf potrà usufruire dell’intera rosa: nessun giocatore rossonero è squalificato o infortunato. Pazzini e Balotelli titolari insieme: questo è il principale dubbio nel Milan a 48 ore dal derby. Il tecnico olandese ha provato anche questa soluzione nella seduta tattica del pomeriggio e sta meditando la svolta, che spingerebbe Taarabt in panchina, dove prenderà posto anche El Shaarawy, che va verso la prima convocazione dopo oltre quattro mesi. Recuperato anche De Sciglio che dovrebbe finalmente ritrovare la titolarità giocando come terzino destro, ancora panchina per Abate. Al centro della difesa si giocano un posto da titolare Rami e Bonera, De Jong torna nuovamente a centrocampo dopo aver scontato la squalifica, mentre sulla trequarti Honda è in ballottaggio con Poli che, al momento, sembra essere l favorito

 L'Inter si avvicina al derby di Milano con pochissime defezioni. Il solo Juan Jesus è infortunato, mentre Samuel e Rolando torneranno a disposizione dopo aver scontato un turno di squalifica Mazzarri dovrà valutare le condizioni di Alvarez. Al momento la sua presenza resta in dubbio. In formazione i nerazzurri dovrebbero formare un 3-5-2 con in difesa Campagnaro favorito su Ranocchia e a centrocampo Jonathan in vantaggio su D’Ambrosio. In attacco spazio alla coppiaIcardi-Palacio.

Queste le probabili formazioni.

                

A surriscaldare ancor di più il clima ci pensa anche Mauro Icardi, alla prima apparizione in una stracittadina milanese, considerando che all’andata era infortunato. L’attaccante argentino lancia ufficialmente la sfida ai tifosi del Milan: “Fischi nel derby? Non mi spavento mica, insultatemi anche, non fate altro che un piacere a me. Quest’anno il mio gol più bello è stato quello contro la Juventus, ma se dovessi decidere il derby tutto potrebbe cambiare, ci tengo tantissimo. Siamo in Europa e, nonostante avessimo potuto fare di più in questo campionato, puntiamo a restare dove siamo”.

Derby della Madonnina numero 160 in Serie A: Inter avanti per 60 vittorie a 49, 50 i pareggi. L’Inter è la squadra contro cui il Milan ha perso il maggior numero di partite (60) nella massima serie. Inter imbattuta da cinque derby di campionato (4V, 1N). Era dal 1999 che il Milan non falliva la vittoria per cinque derby di fila in campionato. Dal febbraio 2005 a oggi queste due squadre hanno pareggiato una sola volta in campionato.

Con la sconfitta di venerdì scorso contro la Roma è terminata la striscia di cinque vittorie di fila dei rossoneri. 

Il Milan, ha pareggiato solo una volta nelle ultime 13 giornate (1-1 con la Lazio).  La squadra di Mazzarri non ha subito gol nelle ultime tre partite – in questo campionato i nerazzurri non hanno mai tenuto la porta inviolata per quattro giornate di fila. Quello segnato nella gara d’andata è stato il primo gol di Rodrigo Palacio in un derby di Serie A: l’argentino ne ha giocati due all’Inter e quattro al Genoa. Palacio è l’unico giocatore di movimento che ha giocato tutte e 35 le partite di questo campionato. Kaká ha segnato cinque gol in 12 derby di campionato: il brasiliano trovò proprio contro l’Inter la sua prima rete in Serie A (ottobre 2003

Share on Facebook