Milan, Inzaghi soddisfatto:"Stasera abbiamo giocato bene, soffrendo tutti insieme: meritavamo di vincere"

Il Milan ritrova El Shaarawy e frena la Sampdoria sul 2-2 dopo i bei gol di Okaka e Eder.

Milan, Inzaghi soddisfatto:"Stasera abbiamo giocato bene, soffrendo tutti insieme: meritavamo di vincere"
Milan, Inzaghi soddisfatto:"Stasera abbiamo giocato bene, soffrendo tutti insieme: meritavamo di vincere"

Inzaghi può rifiatare:Il Milan ha giocato un’ottima partita, soffrendo a tratti. Un pareggio che va bene al tecnico rossonero “Con il Palermo è successo qualcosa di impensabile - commenta l’allenatore rossonero ai microfoni di Sky Sport –  quando vai in svantaggio per un autogol divenda difficile. Stasera abbiamo giocato bene, soffrendo tutti insieme: meritavamo di vincere. Ora dobbiamo pensare a crescere partita dopo partita. Ho fatto i complimenti ai ragazzi, perché sono stati molto bravi. Ora andiamo avanti in questa direzione. Mi dispiace per l’espulsione di Bonera, ci mancherà, perché per noi è molto importante. Bonaventura? Può giocare ovunque. Questi giocatori sono il massimo per un allenatore. Oggi ha giocato sia mezz’ala che esterno. Può fare anche il trequartista, sono contento sia arrivato al Milan”.

Sui singoli:  Su El Shaarawy: "Gli ho detto che queste sono le sue partite, non lo giudico per i gol ma per l'impegno. Il suo talento non si discute, oggi ha fatto un gol alla El Shaarawy".Su Bonaventura: "Questi giocatori sono il massimo per un allenatori. Dove li metti fanno bene, lui può fare anche l'esterno di sinistra, il trequartista. E' un ottimo giocatore, un bravissimo ragazzo e sono contento sia venuto da noi". Su De Sciglio: "Secondo me a destra è più portato a giocare, è più sciolto. Ma abbiamo anche Abate che ha fatto grandi cose. De Sciglio è ambidestro può giocare anche dall'altra parte, lui preferisce giocare a sinistra".

Rammarico di non aver raddoppiato nel primo tempo?: "Pensavo e vedevo che potevamo fare il secondo gol, poi abbiamo preso il pareggio al 45'. Potevamo fare qualcosa di più, dobbiamo migliorare, ma mi è piaciuto lo spirito. Abbiamo fatto delle ottime giocate d'attacco. Affrontare la Sampdoria in questo stadio non è facile".