Milan, grande voglia di riscatto

I rossoneri questa sera affronteranno il Torino in trasferta nell’ anticipo della diciottesima giornata del campionato di Serie A. Il Milan deve tornare a vincere per non perdere troppo terreno dal terzo posto in classifica occupato per il momento dalla Lazio e dal Napoli.

Milan, grande voglia di riscatto
torino
Milan

Cambiare marcia: Sì i rossoneri sono chiamati questa sera a riscattarsi al meglio dopo l’inaspettato e soprattutto clamoroso tonfo della scorsa Epifania a San Siro contro il Sassuolo. Dimenticare la sconfitta contro i toscani cercando di trovare un risultato positivo in quel di Torino.  Il Milan aveva finito il 2014 in modo molto positivo riuscendo a vincere contro il Napoli e a pareggiare contro la Roma in trasferta. Di fronte questa sera avrà il Torino di  Ventura: una squadra forte e ostica, soprattutto tra le mura amiche dell’Olimpico, nell’ultimo turno di campionato, hanno raccolto un solo punto sul campo del Chievo . 

Inzaghi: "La crescita passa con la classifica, noi dobbiamo continuare a crescere."- Pippo Inzaghi è intervenuto oggi nella conferenza stampa dedicata alla partita con il Torino: “Sapevamo che con ilSassuolo avevamo giocatori al rientro, penso che domani avremo quasi la rosa al completo e questo penso sia un buon viatico. La crescita passa con la classifica, noi dobbiamo continuare a crescere. La partita contro il Sassuolo non è stata fatta così male ma per arrivare ad un certo obiettivo dobbiamo migliorare dei difetti, che non dovranno più esserci”. “Io non mi esalto dopo le grandi partite e non mi deprimo dopo questa. Non possiamo perdere partite dove il nostro portiere è senza voto, perché non hanno mai tirato in porta. Dobbiamo fare questa svolta e domani sarà un banco di prova, perché contro il Torino non sarà semplice. Ci vuole più attenzione, non si può subire gol su calcio piazzato. È sempre stato un limite del Milan, ma dobbiamo migliorarlo e spero che non succeda più. Rivedendo la partita mi sono arrabbiato perché pensavo di averla giocata meno bene, si poteva tranquillamente vincere e con un po’ più di attenzione e cattiveria potevamo fare il secondo gol. Abbiamo avuto con Cerci l’occasione di passare in vantaggio per cui resta il fatto di non essere così pessimisti” .Filippo Inzaghi è tentato dall'idea di lanciare Cerci titolare nella gara di domani con il Torino. "Vorrei, ma non devo aver fretta - spiega il tecnico del Milan - Non ha fatto la preparazione invernale, non gioca da tre mesi: potrei farlo partire dall'inizio martedì in Coppa Italia". Intanto, non è al top Stephan El Shaarawy. "Ha preso una botta al piede operato, ieri lui e Montolivo erano affaticati - fa sapere Inzaghi - Anche con Abate e De Sciglio serve cautela: sono appena rientrati"

I CONVOCATI

Solo 20 i convocati di Ventura per la sfida tra Torino e Milan di domani sera. Fuori gli infortunati Amauri, Larrondo, Basha e Masiello.

Portieri: Castellazzi, Gillet, Padelli.

Difensori: Bovo, Darmian, Glik, Jansson, Maksimovic, Molinaro, Moretti, Peres, Silva.

Centrocampisti: Benassi, El Kaddouri, Farnerud, Gazzi, Vives.

Attaccanti: Lescano, Martinez, Quagliarella.

L’allenatore del Milan Filippo Inzaghi ha diramato, al termine dell’allenamento di rifinitura di oggi pomeriggio, lalista dei convocati per Torino-Milan.

Ecco chi è stato chiamato dal tecnico: Abbiati, Agazzi, Diego Lopez, Abate, Alex, Armero, De Sciglio, Mexes, Rami, Zaccardo, Zapata, Essien, De Jong, Montolivo, Muntari, Poli, Saponara, Bonaventura, Cerci, El Shaarawy, Menez, Niang, Pazzini.

PROBABILI FORMAZIONI

Il Milan recupera De Jong, Armero e Mexes e dovrebbero partire tutti e tre dal primo minuto: Diego Lopez,  difenderà i pali rossoneri, davanti a lui: Mexes  torna dopo un infortunio e una squalifica, affiancato da Rami ;sulle fasce dovrebbero partire Abate ed Armero, preferito a De Sciglio, sulla corsia mancina. A centrocampo ritorna De Jong al posto di Essien davanti alla difesa, dovrebbe farcela Montolivo e Muntari, quest'ultimo in vantaggio su Poli. In attacco, il neo acquisto Alessio Cerci scalpita per una maglia nell’undici di partenza e a fargli posto potrebbe essere El Sharaawy, proprio nel suo ex stadio contro i suoi ex compagni del Torino  potrebbe giocare la sua prima da titolare con la maglia del Milan. L'ex Atletico Madrid affiancherebbe Menez e Bonaventura 

 PRECEDENTI E STATISTICHE

Saranno 4 gli ex nella partita :il neo acquisto dei rossoneri Alessio Cerci, Christian Abbiati( nel 2006, dopo aver giocato un anno in prestito alla Juve, si è trasferito sempre in prestito dai cugini del Torino)  Ignazio Abate( nella stagione 2008-09),  matteo Darmian  (cresciuto nelle giovanili del Milan e rimasto in rossonero fino al 2009) ed infine Antonio Nocerino, al Milan dalla stagione 2011-12 fino alla stagione 2013-14. 

TORINO MILAN, GLI ULTIMI 5 INCONTRI DISPUTATI NEL GIRONE DI ANDATA:
Stagione 2013/2014: Torino Milan 2-2, stadio Olimpico. 3 andata
Stagione 2012/2013: Torino Milan 2-4, stadio Olimpico. 16 andata.
Stagione 2008/2009: Torino Milan 2-2, stadio Comunale. 13 andata.
Stagione 2001/2002: Torino Milan 1-0, stadio Delle Alpi. 10 andata.
Stagione 1994/1995: Torino Milan 0-0, stadio Delle Alpi. 11 andata.

LE ULTIME 5 IN TRASFERTA DEL MILAN IN SERIE A:
Stagione 2014/15. Roma-Milan 0-0
Stagione 2014/15. Genoa-Milan 1-0
Stagione 2014/15. Sampdoria-Milan 2-2
Stagione 2014/15. Cagliari-Milan 1-1
Stagione 2014/15. Hellas Verona-Milan 1-3

LE ULTIME 5 IN CASA DEL TORINO IN SERIE A:
Stagione 2014/15. Torino-Genoa 2-1
Stagione 2014/15. Torino-Palermo 2-2
Stagione 2014/15. Torino-Sassuolo 0-1
Stagione 2014/15. Torino-Atalanta 0-0
Stagione 2014/15. Torino-Parma 1-0


Share on Facebook