Diretta Milan - Sassuolo in Coppa Italia

Diretta Milan - Sassuolo in Coppa Italia
Simone Zaza zittisce San Siro dopo il gol vittoria dello scorso 6 Gennaio
Milan
2 1
Sassuolo
Milan: Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Alex, De Sciglio (dal 46' Bonera); Bonaventura, Poli, De Jong; Cerci (dall'82' Montolivo), Pazzini, El Shaarawy. All.: Inzaghi.
Sassuolo: Sassuolo (4-3-3): Pomini; Vrsaljko, Cannavaro, Antei, Longhi; Biondini, Cisbah (dall'87' Berardi), Missiroli; Sansone, Floccari, Pavoletti (dall'86' Zaza). All.: Di Francesco
SCORE: 1-0, min 38, Pazzini; 1-1, min 64, Sansone (rig); 2-1, min 87, De Jong;
ARBITRO: Tommasi di Bassano del Grappa. Ammoniti: De Jong (M); Zapata (M); Missiroli (S); Biondini (S); Cannavaro (S)
NOTE: Gara valida per gli Ottavi di Finale di Coppa Italia. Milan-Sassuolo, ore 21:00, stadio Giuseppe Meazza di San Siro.

Dallo stadio Meazza in San Siro è davvero tutto. Andrea Bugno e Vavel Italia vi ringraziano per la cortese attenzione, sperando vi siate divertiti con il nostro racconto, e vi augurano la più cordiale buonanotte. 

Ecco il gol decisivo di Nigel De Jong

Un buon Milan, anche se a sprazzi, ha la meglio in zona Cesarini di un volitivo Sassuolo. La squadra di Inzaghi vince grazie al gol di Nigel De Jong al 86' dopo che il Sassuolo aveva pareggiato grazie ad un calcio di rigore assegnato più che generosamente dal signor Tommasi per fallo di Zapata su Pavoletti (in realtà era l'esatto contrario). Un buon Milan dicevamo, che ha provato a puntare sugli spunti in velocità di Cerci ed El Shaarawy che sono apparsi discretamente in forma. La squadra rossonera ha però legittimato la vittoria con molte chiarissime occasioni da rete, con Pazzini (miracolo d'istinto di Pomini), Cerci e Poli. Nel Sassuolo da sottolineare la prova di Pavoletti: l'ex Varese ha messo in costante difficoltà Zapata, confermando gli ottimi progressi che sta facendo questo ragazzo dopo l'ottimo campionato di B. Il Milan passa quindi ai quarti di finale dove affronterà la vincente della sfida tra Torino e Lazio alle 21.  

De Jong, match winner, ai microfoni della Rai: "Gol importantissimo! L'importante era vincere e passare. La partita era difficile, ma alla fine era fondamentale passare perchè non siamo brillantissimi e non stiamo giocando benissimo. E' la prima vittoria quest'anno e dobbiamo lavorare tantissimo per arrivare al meglio alla gara contro l'Atalanta. Ci piace provare a giocare in maniera offensiva, ed abbiamo fatto anche una buona partita con il Pazzo, Elsha e Cerci. Speriamo di poter migliorare e giocarci il terzo posto". 

FISCHIO FINALE DI TOMMASI! IL MILAN RIESCE A RISCATTARE LA SCONFITTA DI UNA SETTIMANA FA E PASSA AI QUARTI DI FINALE GRAZIE AL GOL DI DE JONG NEL FINALE! 

Fallo di Antei su Pazzini, Ammonito. 30 secondi al termine 

92' Ci prova il Sassuolo, sarà soltanto rimessa da fondo per il Milan. 

91' Fallo su Abate. Il Milan guadagna secondi preziosi. Ma il Milan spreca. 

Saranno 3 i minuti di recupero! 

88' Prova il tutto per tutto il Sasssuolo per evitare l'eliminazione. 4 punte e tutti in attacco. Ci prova Cannavaro dai 35 metri, palla altissima. 

L'olandese sfrutta al meglio una respinta della traversa su una girata di Poli. L'azione era nata da Bonaventura, che aveva imbeccato per l'inserimento del centrocampista che con una girata di sinistro aveva colpito il montante. De Jong ribatteva di prepotenza in porta per il vantaggio rossonero. Berardi entra al posto di Cibsah.

DEEEEE JONGGGGGGGG!!! NIGEL DE JONGGGGGG!!! IL MILAN TORNA IN VANTAGGIO NEL FINALE!!!! 2-1!!! 

Cambio nel Sassuolo. Fuori un ottimo Pavoletti, dentro Zaza. 

85' Fallo di Cannavaro su Poli, giallo anche per Cannavaro. 

84' Floccari prova a superare tutti, ma si va a chiudere centralmente e perde palla concedendo la ripartenza al Milan. 

82' Angolo per il Milan. Zapata stacca su Cannavaro colpendolo alla nuca. L'ex capitano del Napoli resta a terra. Nel frattempo esce un positivo Alessio Cerci, dentro Riccardo Montolivo. Bonaventura scala al posto di Cerci nel tridente offensivo, Montolivo a centrocampo con De Jong e Poli.

80' Ancora Sassuolo in avanti. Floccari prova il sinistro dalla distanza, Abbiati copre bene e blocca nonostante la veemenza del tiro dell'ex laziale. 

78' Riparte il Sassuolo con Floccari che guadagna una rimessa in zona d'attacco. 

76' Contropiede Milan. Cerci spacca la difesa del Sassuolo, Biondini lo atterra da dietro, giusta l'ammonizione. Dalla punizione scaturiscono tre angoli di fila per i rossoneri. 

75' Ancora Longhi sulla sinitra mette al centro, ZAPATA SVIRGOLA e concede l'angolo accarezzando la traversa. 

Ad un quarto d'ora dal termine, il Sassuolo sembra aver preso coraggio e ci crede! Milan in affanno e un pò in debito d'ossigeno. Ricordiamo che essendo gara secca, qualora finisse così si andrebbe ai supplementari. 

74' Bella triangolazione Poli-Pazzini-Poli, ma Antei è attento e spazza. 

73' Sansone sbraccia su Abate commettendo fallo in attacco. Battibecco tra i due che poi si chiariscono subito 

71' Lancio in area di rigore per Cerci, Longhi è perfetto in chiusura. Solo angolo. 

Antei stacca di testa, Abbiati blocca 

70' Sassuolo che ci crede. Missiroli mette al centro un cross velenosissimo che Abbiati devia in angolo, ma che brivido per i rossoneri! 

68' CERCI! Che sventola dai 35 metri, Pomini devia in angolo. 

67' Riparte il Milan alla ricerca del vantaggio. Fallo di Missiroli su Poli che viene ammonito. 

Infuriato Pippo Inzaghi che non crede ai suoi occhi. In effetti il fallo sembrerebbe dell'ex Varese che allontanando Zapata commette fallo.

64' NICOLAAAA SANNNNNSONEEEEEEEEEE!!! 1-1 SASSUOLO! ANCORA SANSONE, ANCORA CONTRO IL MILAN! PARTITA RIAPERTA A SAN SIRO! 

Sansone sul dischetto contro Abbiati....

Rigore alquanto dubbio. Pavoletti si protegge e spinge Zapata. L'aggancio c'è ma forse era fallo dell'attaccante. 

63' RIGORE PER IL SASSUOLO! TOMMASI HA RAVVISATO IL FALLO DI ZAPATA SU PAVOLETTI! 

60' PAZZINI! Ottimo ancora lo spunto di Cerci che serve benissimo nello spazio il suo centravanti che da posizione defilata lascia partire il destro che viene respinto da Pomini con i pugni. 

58' CISBAH! Ci prova l'ex Parma che si libera di due difensori e calcia dall'interno dell'area di rigore. La sua conclusione viene smorzata da Alex e favorisce la parata di Abbiati

56' ANCORA PAVOLETTI! Perfetto il cross di Longhi per l'attaccante ex Varese che anticipa ancora una volta Zapata ma il suo sinistro finisce alto sopra la traversa. 

55' De Jong anticipa Pavoletti che lo sgambetta da dietro. Punizione dai 35 metri per i rossoneri. Si scaldano nel frattempo Floro Flores e Montolivo

53' Bella partita in questo avvio di ripresa! Ancora Milan pericoloso con El Shaarawy che va via sulla sinistra, ma il suo cross viene liberato da Antei. 

51' OCCASIONE SASSUOLO! SULLA RIPARTENZA E' SANSONE AD ACCELERARE PALLA AL PIEDE E SLALOMEGGIARE TRA I DIFENSORI ROSSONERI. IL SUO DESTRO DAL LIMITE DELL'AREA E' PREDA PERO' DI UN ATTENTO ABBIATI! 

50' STREPITOSA PARATA DI POMINI SU PAZZINI! ALTRETTANTO SPETTACOLARE L'AZIONE DEL MILAN! CERCI VA VIA E SERVE ABATE IN PROFONDITA', CROSS PERFETTO PER LA TESTA DI PAZZINI CHE INCROCIA, MA POMINI SI SUPERA! 

48' Longhi cerca al centro Pavoletti, Alex spazza via di testa

48' Sansone cerca il taglio di Floccari, anticipato dalla diagonale di Bonera. 

46' Subito emiliani in avanti, Cisbah sfonda sulla destra, ma Zapata chiude in fallo laterale. 

Squadre che tornano in campo per il secondo tempo. Il Sassuolo darà il via alla ripresa. Fischia Tommasi e si ricomincia! 

Si scalda Daniele Bonera, che sul finire del primo tempo sembrava essere stato richiamato per prendere il posto di De Sciglio infortunato. Entrerà da subito! 

Partita che è decollata nella seconda metà della prima frazione. Milan bloccato ed in difficoltà fino alla mezz'ora, frastornato dalla pressione del Sassuolo a centrocampo che non concedeva spazi e passaggi facili ai trequartisti. Cerci ed El Shaarawy danno il là alla riscossa. Due le occasioni per le ali di Inzaghi, che però peccano di precisione e trovano Pomini pronto alla risposta. Pazzini va vicino al gol di sinistro ma manda a lato. E' il preludio al gol, meritato, che arriva al 38' dopo un'ottimo spunto di Cerci (che coglierà anche un palo successivamente). Il Sassuolo c'ha provato, soprattutto in ripartenza, ma non è mai riuscito ad impensierire Abbiati. Nel recupero, annullato il gol del pareggio di Vrsaljko, che probabilmente parte in posizione regolare. Fuorigioco molto discutibile e millimetrico. 

Ecco il video del gol di Pazzini

Cerci ai microfoni della Rai: "Stiamo facendo un'ottima gara, con un ottimo atteggiamento. Dobbiamo chiuderla il prima possibile, sono pericolosi. Il tridente? Speriamo di far bene, stiamo provando ad assimilare i movimenti e conoscerci sempre meglio, ma per ora va bene così, mi trovo molto bene". 

TOMMASI DECRETA LA FINE DEL PRIMO TEMPO! MILAN IN VANTAGGIO PER 1-0 SUL SASSUOLO, DECIDE IL GOL DI PAZZINI AL 38'

45' GOL ANNULLATO AL SASSUOLO! IL GOL DI VRSALJKO E' STATO ANNULLATO PER FUORIGIOCO SUL CALCIO DI PUNIZIONE DI SANSONE!!! 

L'esultanza di Pazzini dopo il gol del vantaggio

42' PALO DI CERCI! ANCORA MILAN PERICOLOSISSIMO! DE SCIGLIO, APPENA TORNATO IN CAMPO, CROSSA BASSO PER L'ACCORRENTE CERCI CHE DI SINISTRO INCROCIA SUL PALO LONTANO, MA TROVA SOLTANTO LA BASE DEL PALO

40' Problemi fisici per De Sciglio. Si scalda Bonera nel frattempo. 

Gol da vero centravanti del Pazzo Pazzini, quasi alla Pippo Inzaghi. Dopo l'azione sulla destra di Cerci, l'ex Torino pennella al centro per Pazzini che, dopo aver anticipato Antei, ha girato a volo di destro sul palo opposto con una mezza sforbiciata. Nulla da fare per Consigli

38' PAZZINIIIIIIIIIII!!! GIAMPAOLO PAZZINIIIIIII!!!! IL VANTAGGIO DEL MILAN!!!! ERA NELL'ARIA! 1-0 MILAN, IL GOL DEL PAZZO PAZZINI! 

37' ANCORA MILAN! SQUILLO DI EL SHAARAWY. SLALOM DEL FARAONE CHE NE SALTA 4 E POI CALCIA VERSO LA PORTA, MA IL SUO DESTRO SI ALZA LEGGERMENTE TROPPO E FINISCE ALTO SOPRA LA TRAVERSA! 

36' PAZZINI! Grande occasione per l'ex Viola che servito sul taglio perfettamente da Bonaventura, strozza troppo la conclusione di sinistro ed il pallone si spegne di poco a lato alla sinistra della porta difesa da Pomini

35' Ci prova il Sassuolo sulla sinistra, Longhi prova lo slalom tra i difensori rossoneri ma si allunga troppo il pallone e l'azione sfuma. Adesso è il Milan a chiudersi e partire in contropiede. 

32' Ci prova ancora Cerci, che però viene affrontato fallosamente da Biondini. Punizione dalla trequarti per i rossoneri

30' Ha preso coraggio la squadra di Di Francesco che ha alzato notevolmente il proprio baricentro e sta soffrendo meno le avanzate dei rossoneri. 

28' CI PROVA PAVOLETTI! Buona la prova di Vrsaljko sulla destra, servito ancora una volta da Missiroli. Il cross trova perfettamente l'anticipo sul primo palo di Pavoletti che però mette di poco a lato. 

27' Riparte il Sassuolo. Vrsaljko cambia gioco per Biondini, che da al centro per Missiroli: velocissimo sguardo al centro e sventagliata per lo stesso Vrsaljko che si era inserito in area. L'ex Genoa prova il cross di volo, ma la palla finisce alta. 

25' CERCI! Vicino al vantaggio l'ex Atletico Madrid. Abate trova il lancio lungo per Cerci che protegge palla e calcia col destro. Pomini allontana di piede

23' Prova il numero Cerci sulla destra, ma Longhi è perfetto in chiusura. 

Ecco un'istantanea da San Siro poco prima dell'ingresso in campo delle due squadre. Circa 10000 le unità allo stadio Meazza. 

21' Ancora Milan, Abate si fa vedere sulla destra, ma il suo cross è corto e permette ad Antei di liberare. 

20' Pericoloso il Sassuolo: improvviso lancio per il taglio di Sansone, Abate copre perfettamente e mette in angolo. 

19' Poli cerca Pazzini che però non può raggiungere la sfera. Ancora fuori partita il Pazzo, chiuso bene dalla marcatura di Antei e Cannavaro. 

16' EL SHAARAWY! Il faraone si libera dal limite e col destro calcia dopo essersi accentrato, ma Cannavaro si frappone e mura la conclusione

15' Buona azione del Milan: Cerci apre per El Shaarawy che aspetta la sovrapposizione di De Sciglio e la premia, il cross del terzino è però troppo arretrato e il pallone finisce preda di Missiroli che spazza. 

Sansone stacca di testa, palla che finsice alta

14' Angolo per il Sassuolo. Lo ha guadagnato Vrsaljko in proiezione offensiva 

13' De Jong cerca l'imbeccata per Cerci che scatta però troppo presto e si fa cogliere in fuorigioco

11' Ritmi del match che si sono abbassati dopo un inizio discreto da entrambe le parti. Un'azione per squadra, Pavoletti per gli ospiti, Poli (ben più importante) per i rossoneri. Ma è ancora 0-0

9' Sassuolo tutto schierato nella sua metà campo per poi ripartire in contropiede; il Milan non riesce ancora a trovare il varco giusto. 

Il cross di Cerci viene allontanato da Missiroli. 

7' In partita il Faraone El Shaarawy. Punta Cisbah e lo salta. Il mediano lo atterra da dietro e concede la punizione dal limite dell'area, siamo sul lato corto. 

6' CLAMOROSA OCCASIONE PER POLI! El Shaarawy prova la serpentina, il contrasto con Cannavaro favorisce Cerci che di volo trova Poli in area di rigore, ma il centrocampista spara alto sulla traversa. Prima occasione del match per i padroni di casa

Partita che ancora deve sbloccarsi, il Milan si affida a palloni alti e lunghi per la testa di Pazzini, il Sassuolo predilige la manovra. 

5' Missiroli sbaglia il cambio di gioco e serve inopinatamente Cerci, ma l'ex Toro sbaglia a sua volta e riparte il Sassuolo

4' Sassuolo pericoloso in avanti. Lancio per Pavoletti che taglia in area di rigore e stoppa bene il pallone di petto, Zapata lo ostacola e riesce a sventare la minaccia. 

2' Ci prova il Milan con Poli che cerca Pazzini con un passaggio lungo, Cannavaro fa buona guardia. 

1' Di Cibsah il primo break a centrocampo. Supera prima Poli poi De Jong e serve Sansone, che però è in fuorigioco. 

21.02 Tommasi porta il fischietto alla bocca e dichiara aperta la contesa! PARTITI! Ha battuto il Milan che manovra nella propria metà campo. 

Squadre che entrano in campo e si schierano per i rituali di presentazione. Ci siamo, è tutto pronto per il primo ottavo di finale di Coppa Italia. 

20.55 Squadre che sono pronte nel tunnel che porta dagli spogliatoi al campo, nel frattempo un'istantanea in diretta dal Meazza di San Siro. 

20.50 A dieci minuti dall'inizio della gara, ecco la distinta ufficiale con le due formazioni. Inzaghi sceglie quasi tutti i titolari, dando spazio ancora a Bonaventura, Poli e De Jong a centrocampo, con Abate e De Sciglio a fare i terzini difensivi ai lati di Zapata ed Alex. In attacco il trio di "riserve": l'esordio dal primo minuto in rossonero di Cerci, che affiancherà El Shaarawy e Pazzini. Di Francesco concede un turno di riposo a Zaza, Floro Flores e Berardi, ma conferma Sansone accanto a Floccari e Pavoletti. A centrocampo riposa Magnanelli, al suo posto Cisbah. Missiroli e Biondini ai lati, che avranno il compito di rompere le trame offensive rossonere ed inserirsi in attacco. In difesa ci sono sia Cannavaro che Vrsaljko, squalificati in campionato. 

20.45 Il Milan di Inzaghi torna in campo dopo il pareggio di Torino contro i granata per 1-1. Il pareggio di Glik ha aperto una minicrisi che Inzaghi dovrà essere bravo a gestire nel migliore dei modi, anche perchè l'ambiente si sta surriscaldando. Serviva un segnale, ed il primo lo ha mandato Inzaghi escludendo Muntari dalla lista dei convocati. Ufficialmente il ghanese resta a casa per un problema muscolare, ma spifferi di corridoio e non parlano di una punizione per la sceneggiata in panchina dopo il cambio. L’altra scossa dovrà arrivare dalla squadra: "Le squadre vengono a San Siro convinte di potersela giocare. Una volta venivano qui per non prenderne cinque. Deve tornare ad essere così".

20.40 Il "fatal Sassuolo". Galeotta ed indigesta fu la squadra neroverde, e la conseguente sconfitta in Emilia per 4-3, per l'ex allenatore del Milan (attualmente sulla panchina della Juventus) Massimiliano Allegri. Cadeva proprio ieri "l'anniversario" dall'esonero di Allegri, che quel 12 Gennaio 2014 dopo essere andato in vantaggio con Robinho e Balotelli vide soccombere i suoi rossoneri sotto i colpi di Domenico Berardi ed il suo poker. Vano il gol che dimezzò lo svantaggio di Montolivo, che non evitò l'allontanamento da parte del presidente Berlusconi dell'allenatore toscano. 

20.35 Iniziano stasera, quinti, con Milan-Sassuolo gli Ottavi di Coppa Italia. Questo il programma completo:

Milan-Sassuolo 13/01/2015 21:00
Parma-Cagliari 14/01/2015 18:00
Torino-Lazio 14/01/2015 21:00
Juventus-Hellas Verona 15/01/2015 21:00
Roma-Empoli 20/01/2015 21:00
Fiorentina-Atalanta 21/01/2015 18:00
Inter-Sampdoria 21/01/2015 21:00
Napoli-Udinese 22/01/2015 21:00

Questa la foto della parte alta del tabellone, quella che riguarda la gara di questa sera. Milan o Sassuolo incontreranno la vincente tra Torino e Lazio, che si giocherà domani sera. 

20.30 Doppia cifra tonda per Eusebio Di Francesco, giunto alla panchina in carriera numero 200, la centesima con il Sassuolo. L'allenatore originario di Pescara somma finora 64 gettoni in Serie A, 84 in B, 35 in Lega Pro, otto nella Coppa Italia maggiore, quattro in quella di Lega Pro e quattro in altri tornei, con un bilancio di 76 vittorie, 51 pareggi e 72 sconfitte, alla guida di Lanciano, Lecce, Pescara e Sassuolo. Con i neroverdi emiliani sono le 51 presenze in Serie A, 42 in B e 6 in Coppa Italia, con un bilancio di 43 vittorie, 26 pareggi e 30 sconfitte. I due esordi: quello da professionista risale al 17 agosto 2008, Pescina Valle del Giovenco-Lanciano 0-0, nella Coppa Italia di Lega Pro; quello in neroverde in Sassuolo-Avellino 1-0 di Coppa Italia, il 12 agosto 2012. Dirigerà Tommasi di Bassano del Grappa: esordio assoluto con i rossoneri, mentre con gli emiliani conta 15 precedenti in cui sei volte hanno vinto, sette pareggiato e due perso

20.22 Ecco lo schieramento, fondamentalmente a specchio, con il quale si affronteranno le due squadre. 

20.15 Ecco le formazioni ufficiali. 

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Alex, De Sciglio; Bonaventura, Poli, De Jong; Cerci, Pazzini, El Shaarawy. All.: Inzaghi.

Sassuolo (4-3-3): Pomini; Vrsaljko, Cannavaro, Antei, Longhi; Biondini, Cisbah, Missiroli; Sansone, Floccari, Pavoletti. All.: Di Francesco

20.10 Questo, in attesa delle formazioni ufficiali, il video dei gol della gara del 6 Gennaio (Poli, Sansone, Zaza). 

20.05 Alla vigilia della sfida al Sassuolo è intervenuto in conferenza stampa Christian Abbiati, portiere del Milan. Inzaghi aveva già annunciato venerdì scorso la sua assenza dalla consueta conferenza stampa, ed al suo posto è stato mandato quello che sarà il capitano di questa sera. Ecco le sue parole: "E' l'unica coppa che abbiamo, è la nostra Champions. E' un obiettivo importante perché chi la vince va direttamente in Europa League. Il Sassuolo ha grandi giocatori la differenza è che non siamo riusciti a chiudere la partita. Dopo il gol di Zaza non siamo riusciti più a rimetterla i piedi. Questa competizione permette a chi gioca meno di farsi vedere, io ci tengo, sono due o tre mesi che non gioco quindi per me è importante tornare a giocare con questa maglia. È un trofeo importante, ma ti posso assicurare che alzare questo trofeo è una grande gioia. Per me il terzo posto è un obiettivo ma non è facile, ci sono tante squadre che lottano, non siamo lontani dalla Lazio (terza con 31 punti ndr), dobbiamo pensare partita dopo partita e vedere in primavera dove saremo, non sarà facile. All'Olimpico di Torino la squadra si è data da fare, ha fatto più di un tempo in 10 uomini. Non penso si tratti di un problema atletico, ci siamo difesi bene e abbiamo preso gol su angolo anche se Diego Lopez aveva fatto grandi parate. La squadra non ha espresso il suo gioco ma si è difesa bene".  

20.00 Benvenuti alla diretta testuale di Milan - Sassuolo, incontro valevole per gli ottavi di Finale di Coppa Italia. Dalle ore 20.00 vi porteremo all'interno di San Siro. Da Andrea Bugno e dalla redazione di Vavel Italia, l'augurio di una cordiale serata in nostra compagnia. 

19.50 Milan e Sassuolo tornano a sfidarsi a San Siro dopo essersi incrociate in campionato lo scorso 6 gennaio. In quella occasione finì 2-1 per gli ospiti, che rimontarono il gol iniziale di Poli con i gol di Sansone e Zaza. Inzaghi in cerca della rivincita, Di Francesco prova il secondo colpaccio in meno di 10 giorni.

19.40 4-3-3 speculare per le due compagini: in casa Milan turnover moderato con il possibile debutto da titolare di Alessio Cerci, appena prelevato dall'Atletico Madrid, che potrebbe essere affiancato da Pazzini ed El Shaarawy nel tridente offensivo, mentre a centrocampo Montolivo dovrebbe partire dal 1', preferito a Saponara. Il Sassuolo di Eusebio Di Francesco potrebbe rispondere con Berardi-Floccari-Floro Flores, e una mediana di quantità composta da Missiroli Brighi e Magnanelli davanti alla difesa a 4 guidata dall'ex Francesco Acerbi.

Questi i possibili schieramenti: 

Qui Milan: Inzaghi dovrebbe presentare alcune novità. Innanzitutto Abbiati tra i pali al posto dell’ottimo Diego Lopez. A destra si rivedrà Abate titolare, mentre a sinistra sarà confermato De Sciglio che contro l’Atalanta in campionato sarà squalificato. Al centro la coppia Alex-Zapata. In mezzo al campo riposo per Montolivo. De Jong sarà il perno centrale e ai suoi lati agiranno Poli e Bonaventura. Nel tridente d’attacco panchina per Menez, al suo posto si dovrebbe rivedere Pazzini dal 1′. Sugli esterni giocheranno Cerci (per lui esordio da titolare in rossonero) ed El Shaarawy.

Milan (4-3-3): Abbiati; Abate, Zapata, Alex, De Sciglio; Bonaventura, Montolivo, Essien; Cerci, Pazzini, El Shaarawy. All.: Inzaghi.

Qui Sassuolo: tra i convocati non ci sono Manfredini (ufficialmente un giocatore del Vicenza, cui il Sassuolo lo ha ceduto in prestito) e nemmeno Acerbi, Peluso e Taider; Cannavaro e Vrsaljko (cui la squalifica arrivata ieri toglie la trasferta di campionato a Genova) dovrebbero essere nell’undici iniziale, come del resto, per restare ai big, Berardi e Floro Flores.

Sassuolo (4-3-3): Polito; Gazzola, Antei, Acerbi, Longhi; Missiroli, Magnanelli, Brighi; Berardi, Floro Flores, Floccari. All.: Di Francesco.

"Ci teniamo, eccome. Possiamo fare la storia, perché così avanti in Coppa, il Sassuolo, non è mai andato". Cerca il bis a San Siro, dopo l’exploit della Befana, il Sassuolo di Eusebio Di Francesco. "Sarà gara importante per loro, che vorranno riscattare un inizio d’anno non semplice, ma è importante anche per noi. Voglio un Sassuolo gagliardo, che prova a replicare quanto già fatto una settimana fa. E’ la terza gara in una settimana: qualcosa ovviamente cambierò, anche per aggiungere freschezza, ma sarà comunque un Sassuolo motivato, e voglioso di fare bene"".

I precedenti assoluti a San Siro fra Milan e Sassuolo sono due: un successo per 2-1 a testa, quello rossonero nella Serie A 2013/14, quello neroverde sette giorni fa, sempre in campionato. Il Milan va in gol in Coppa Italia da 12 match consecutivi, in cui ha messo a segno 24 reti complessive. Ultimo stop rossonero in Milan-Udinese 0-1, del 27 gennaio 2010.

Share on Facebook