Diretta Milan – Lazio, risultato Live Coppa Italia

Diretta Milan – Lazio, risultato Live Coppa Italia
Milan
0 1
Lazio
Milan: (4-3-3): Abbiati; Abate, Alex, Rami, Albertazzi; Poli (dal 78' Van Ginkel), Montolivo, Muntari (dal 50' Honda); Cerci, Pazzini, Menez
Lazio: (4-3-1-2): Berisha; Konko, Cana, Mauricio (dal 54' Basta), Radu; Onazi, Biglia, Cataldi (dal 46' Novaretti); Parolo; Keita, Klose
SCORE: 0-1, min 38, Biglia (rig);
ARBITRO: Rocchi. Ammoniti: Cana (L), Rami (M), Espulsi: Cana (L);
NOTE: Dallo stadio Meazza in San Siro, Milan-Lazio. Quarti di finale di Coppa Italia. Ore 20:45, Milano, Italia.

Per questa sera è davvero tutto. La Lazio è la prima squadra a qualificarsi per le semifinali di Coppa Italia dove incontrerà la vincente tra Juventus e Parma. Dall'altra parte di tabellone Roma-Fiorentina e Napoli-Inter. Da Andrea Bugno e dalla redazione di Vavel Italia, la più cordiale buonanotte e a risentirci a domani per la diretta di Juventus - Parma dallo Stadium. Buonanotte

Ecco il gol annullato a Pazzini per fallo di mano. C'era? Era così volontario?

Ancora una sconfitta per il Milan. Dopo la vittoria casalinga contro il Napoli, nell'anno nuovo sono arrivate solo sconfitte e pareggi: prima la dèbacle con Sassuolo ed Atalanta in casa, poi il pareggio di Torino con i granata, infine le due sconfitte con la Lazio di Pioli. Saranno fatali a SuperPippo? Nelle prossime ore seguiranno aggiornamenti. Chissà se basterà la reazione volenterosa della ripresa rossonera. 

Niente da fare per la banda Inzaghi che nel corso della ripresa c'ha provato a raggiungere il pari in tutti i modi, senza però raggiungerci. Ci hanno provato Pazzini, Abate, Cerci e Menez, ma tutti con scarsa precisione. Tema tattico abbastanza chiaro per tutta la durata della ripresa: Milan che si è sbilanciato in avanti alla ricerca del pari, Lazio che ripartiva in contropiede. Proprio in contropiede le occasioni per Onazi e Keita per chiudere la gara, ma prima l'imprecisione del nigeriano, poi il palo sul secondo hanno strozzato l'urlo dei tifosi laziali. Urlo rimandato soltanto di qualche minuto, quando al 95' Rocchi ha sancito la qualificazione degli uomini di Pioli che hanno sì sofferto, ma alla fine portato a casa un successo meritato per i valori espressi sul terreno di gioco. 

Biglia, match winner, ai microfoni Rai: "Vittoria importantissima. Abbiamo dimostrato di essere forti anche con un uomo in meno. Grande Lazio, non grande Biglia. Siamo una squadra molto buona e dobbiamo continuare così". 

E' FINALE A SAN SIRO: LA LAZIO BATTE ANCORA IL MILAN, QUESTA VOLTA A DOMICILIO DEI ROSSONERI! DECIDE UN RIGORE DI LUCAS BIGLIA! 

95' Lazio che perde tempo con Keita. Alex gli ruba palla, MA NON C'E' PIU TEMPO! LA LAZIO SBANCA MILANO E RAGGIUNGE LE SEMIFINALI DI COPPA ITALIA! 

93' HONDA DI DESTROOOOO!!!! PALLA DI POCO A LATO! ANCORA MILAN ALL'ARREMBAGGIO MA NIENTE DA FARE! 

92' ANNULLATO PER FUORIGIOCO UN GOL A CERCI! POSIZIONE IRREGOLARE!!! SUL TOCCO DI PAZZINI CERCI ERA OLTRE LA LINEA DEI DIFENSORI!  

92' ONAZIIII!!! DI POCO A LATO! CHE OCCASIONE PER IL NIGERIANO! 

91' Angolo Milan, l'ha guadagnato Honda dalla destra. 

5 minuti di recupero tra la Lazio e la semifinale

90' PAZZINI! Girata al volo del Pazzo, para Berisha centralmente

89' Klose guadagna una punizione sulla trequarti, ma Parolo invece di guadagnare tempo, la batte frettolosamente e perde palla

88' Si chiudono benissimo gli ospiti con tutti gli effettivi che raddoppiano sugli esterni rossoneri che non riescono a trovare spazi per la giocata. 

86' Ultimi sforzi per i rossoneri di Inzaghi, Cerci punta Basta che però lo chiude ottimamente e guadagna una preziosissima rimessa dal fondo

85' Va via Keita sulla destra, cross pericolosissimo che Abate riesce a mettere in fallo laterale prima dell'avvento di Pereirinha. 

84' Fase confusa del match, sbaglia Klose che potrebbe dare un'occasione a Pazzini, ma l'apertura per Cerci è altrettanto errata. 

Ultimi dieci minuti per le speranze di pareggio del Milan, ma la Lazio sembra ben messa in campo e riparte con la velocità di Keita ed Onazi, oltre alla freschezza di Basta

81' Cerci dentro per Pazzini, esce Berisha. Ultimo cambio per Pioli: dentro Pereirinha, out Konko, stanchissimo

Ultimo cambio per Inzaghi: entra Suso, fuori Albertazzi. 

80' Ancora un inesauribile Abate sulla destra guadagna una punizione dal limite. Buona occasione per i rossoneri

79' ONAZI DAL LIMITE, BLOCCA ABBIATI!

Entra Van Ginkel nel Milan, esce Poli. 

78' PALO DI KEITA! RIPARTENZA FULMINEA DELLA LAZIO! BASTA SERVE ONAZI AL CENTRO CHE APRE BENE PER L'UNO CONTRO UNO DI KEITA CON ALEX! DOPPIO PASSO E SINISTRO MORTIFERO CHE PERO' SI SPEGNE SUL PALO! 

76' Riparte la squadra di Pioli in contrpiede, ma prima Basta, poi Biglia rallentano la ripartenza per gestire il possesso palla.

74' Troppi errori della Lazio in fase di ripartenza. Servirebbero forze fresche a Pioli, che però attende per effettuare l'ultimo cambio a disposizione. 

71' Honda va via sulla destra, Konko mette in angolo. 

70' MENEZ DA FUORI! PALLA A LATO! Ancora accentrandosi il francese c'ha provato, nulla di fatto

E' in affanno la Lazio, che adesso soffre tantissimo gli attacchi del Milan, che meriterebbe il pareggio

68' GOL ANNULLATO A PAZZINI! ROCCHI HA FISCHIATO UN FALLO DI MANO, A GIUSTA RAGIONE. PAZZINI AVEVA FATTO UN GOL CLAMOROSO! STOP E GIRO A VOLO NEL SETTE DI SINISTRO, PECCATO PER IL FALLO

67' Si aprono praterie per la Lazio, squadre spezzate in due. Biglia ritarda troppo il passaggio per Onazi, chiude Rami e riparte Honda. 

65' CLAMOROSA OCCASIONE PER ABATE! PERFETTO L'INSERIMENTO DEL TERZINO, SERVITO CON TEMPISMO PERFETTO DA MENEZ! CHIUDE BENISSIMO LA LAZIO IN ANGOLO SUL CROSS DELL'ESTERNO DESTRO MILANISTA. DECISIVA LA DEVIAZIONE DI RADU. PAZZINI E MENEZ ERANO PRONTI A BATTERE A RETE A COLPO SICURO

64' Fallo di Rami su Biglia. Ammonito il francese per proteste 

63' Ritmi che si sono alzati tantissimo, il Milan si sta sbilanciando alla ricerca del pari, Lazio che cerca il raddoppio in contropiede

62' Occasione LAzio in contropiede! Keita serve l'inserimento di Onazi, sponda per Klose che però non aggancia

60' Ci prova la Lazio sulla destra, Basta serve Keita che si gira in area e guadagna un angolo. Corner battuto corto con lo stesso Keita che non supera Menez e l'azione sfuma. 

58' MILAN VICINO AL PAREGGIO SUL VERSANTE OPPOSTO! GRANDE DISCESA DI ABATE CHE CROSSA PERFETTAMENTE AL CENTRO, MA SIA PAZZINI CHE CERCI PER UN'INEZIA NON ARRIVANO SUL PALLONE! 

58' KLOSE! Ci prova il panzer tedesco con un tiro di destro dal limite. Para Abbiati

57' Lazio che respira un pò dopo aver subito nei primi dieci minuti della ripresa

55' Cross di Cerci dalla sinistra, respinge Novaretti in angolo. Nulla di fatto sugli sviluppi del corner. 

53' Sembra tutto un altro Milan. La squadra di Inzaghi pressa ed è pericolosa dalle parti di Berisha. Non ce la fa Mauricio, entrerà Basta. Probabilmente scalerà Radu al centro con Cana e uno tra Basta e Konko scalerà sulla sinistra. 

51' ALEX! ci prova di testa il difensore centrale, incredibilmente sugli sviluppi di un'azione offensiva. Dopo il cross di Abate il primo a svettare è l'ex difensore del Psg che mette però a lato di poco. 

Cambio nel Milan: esce Muntari, fischiato, dentro Honda. Giapponese appena tornato dalla coppa d'Asia dove non ha avuto fortuna con la squadra nipponica. Si rialza Mauricio non senza problemi. 

Resta a terra stordito il brasiliano. 

49' Punizione per il Milan dalla trequarti. Fallo su Pazzini in ripartenza. Montolivo sul pallone. Berisha esce in presa alta, ma frana su Mauricio colpendolo sul volto

47' Milan in avanti, ma il cross dalla sinistra di Albertazzi è preda di Novaretti che spazza 

Ci siamo! Fischia Rocchi! Entra nel frattempo Novaretti che prenderà il posto di Cana al centro della difesa, è uscito Cataldi. 

Lazio già sul terreno di gioco di San Siro. A breve torneranno in campo anche la terna arbitrale ed i rossoneri di Inzaghi

La paura sembra da farla da padrone tra le fila dei padroni di casa. Il Milan sembra bloccato psicologicamente. Non riesce a fare gioco e non riesce, se non tramite iniziative personali degli esterni Cerci e Menez, a creare limpide occasioni da rete. Vedremo se l'uomo in più nella ripresa cambierà qualcosa. 

Ecco la trasformazione di Biglia dal dischetto per l'1-0

Primo tempo sostanzialmente equilibrato, con le squadre che si sono equivalse. In parità anche il numero delle occasioni, con i rossoneri vicini al gol con Cerci in sforbiciata dall'interno dell'area di rigore e con Pazzini che però ha perso l'attimo per battere a rete. Lazio vicina al gol con Cataldi, e con Keita e Klose innescati ancora una volta dalla difesa rossonera con dei retropassaggi scellerati. La partita si anima sul finire, quando il primo tempo sembrava destinato a chiudersi sullo 0-0: prima un rigore per un'ingenuità di Albertazzi e conseguente trasformazione esemplare di Biglia; poi l'espulsione in due minuti per Cana che potrebbe dare ulteriori speranze ai rossoneri nella ripresa. Lazio in vantaggio per 1-0 a San Siro all'intervallo. 

Parolo all'intervallo: "Beh, espulsione un pò eccessiva. Ora dovremo essere bravi a chiuderci e compattarci nella nostra metà campo per poi ripartire in contropiede".

Non c'è recupero. Rocchi fischia la fine delle ostilità, squadre negli spogliatoi per l'intervallo. 

45' ESPULSO CANA! SECONDO FALLO DA DIETRO, QUESTA VOLTA SU MENEZ, IN POCHI MINUTI! INGENUO IL DIFENSORE ALBANESE! GIUSTO IL ROSSO!

42' Continuano i soliti problemi dei rossoneri, manovra lenta e prevedibile. Arrivano i primi fischi dalle tribune di San Siro

40' Cana abbatte Cerci, giallo per l'albanese. Milan che prova a scuotersi dopo il rigore. 

38' LUCASSSS BIGLIAAAAA!!! 1-0 LAZIO! BIGLIA DAL DISCHETTO! 

37' RIGORE PER LA LAZIO! FALLO DI MANI IN AREA DI RIGORE DI ALBERTAZZI! LEGGERMENTE LARGO IL BRACCIO SINISTRO SU CROSS DI RADU! 

35' Il Milan ha alzato il baricentro e adesso la pressione rossonera da qualche frutto, con i rossoneri in costante proiezione offensiva nella metà campo avversaria. Discreto anche il possesso palla degli uomini di Inzaghi. 

34' MENEZ!! Palla di poco alta sopra la traversa difesa da Berisha

32' CERCI! Alza il pressing il Milan, Montolivo recupera palla e serve Albertazzi. Dopo il cross mancino, Pazzini aggiusta la palla per la voleè di Cerci che di sinistro calcia da buona posizione. Berisha con i pugni sventa la minaccia. Sugli sviluppio dell'azione punizione dal limite per i rossoneri. Pronto ancora Cerci

29' CLAMOROSA OCCASIONE MILAN! Menez va via sulla sinistra, il cross al centro dopo una serpentina contro tre avversari, Pazzini invece di calciare al volo, prova uno stop e viene rimontato dalla difesa laziale, perdendo il tempo per la battuta. 

27' Partita che è calata leggermente di ritmo. La Lazio gestisce il possesso palla, adesso il Milan attende nella propria metà campo

25' ONAZI! Si libera il nigeriano sulla trequarti e calcia verso Abbiati. Il suo destro però è troppo strozato e finisce a lato.

23' Break difensivo di Montolivo che lancia Menez, ancora uno contro uno con Mauricio che lo ferma. Davvero eccellente l'inizio gara di questo ragazzo brasiliano

22' Ci prova Cerci, ma dopo una serpentina e alcuni contrasti vincenti perde l'attimo per battere a rete e viene contrastato dalla difesa laziale

20' Perfetto intervento difensivo di Mauricio su Menez che si stava involando verso l'area di rigore

19' MIRACOLO DIFENSIVO DI ABATE SU CATALDI! SVENTATA UNA POTENZIALE OCCASIONE SUL CROSS DALLA DESTRA DI KONKO! 

18' MENEZ! Ci prova il francese accentrandosi su Cana, il suo destro è centrale e Berisha blocca. 

17' Buona azione di Keita che prova ad andare via a Rami che lo mette a terra con le buone in area di rigore. Rocchi è vicino e giudica il contrasto regolare. Nessuna protesta dal fronte laziale. 

16' ANCORA UNA FOLLIA DEL MILAN! ENNESIMO RETROPASSAGGIO DIFENSIVO CON KEITA CHE PER POCHI CENTIMETRI NON ANTICIPA ABBIATI. IL PORTIERE ESCE SULLA TREQUARTI PER SVENTARE LA MINACCIA! 

15' Azione solitaria di Menez che va via a Konko e Mauricio prima di guadagnare un angolo. Cerci dalla bandierina. 

14' Ottima ripartenza laziale, Biglia cerca di smistare il pallone per cambiare fronte, ma Montolivo lo atterra prima che possa effettuare il passaggio

11' Milan ancora in avanti, Pazzini si guadagna una punizione dalla destra. Cerci sul pallone, Berisha perfetto con i pugni ad allontanare.

9' INCREDIBILE ERRORE DI KLOSE!!!! RETROPASSAGGIO IDENTICO A QUELLO DI MONTOLIVO DI SABATO A ROMA, QUESTA VOLTA DI ABATE; IL TEDESCO SI FIONDA SUL PALLONE, SUPERA ABBIATI, MA IL SUO SINISTRO FINISCE A LATO!!! 

8' Inserimento puntuale di Poli che viene servito, ma il passaggio è troppo largo per il centrocampista che è costretto ad allargare e sfuma l'azione

7' Prova la ripartenza il Milan con Cerci che cerca Menez nello spazio, esce Berisha

7' Ottimo spunto di Keita, ma Abate è preciso nel tackle e lo chiude in fallo laterale 

6' Montolivo prova a lanciare Cerci in profondità, chiude bene Mauricio

5' Mentre i biancocelesti palleggiano possiamo osservare la posizione di Cataldi, che si alterna al centro e si allarga a seconda dello sviluppo della manovra sulla sinistra. Konko si apre per il cross per Klose, ma l'attaccante tedesco svirgola di testa. 

4' Lazio che prova ad uscire palla al piede, manovra però lenta per il momento

2' Milan che sembra essere più aggressivo in pressione sui possessori di palla laziali. Rossoneri ancora in possesso palla

Pallone teso dell'ex Atletico Madrid e Torino, ma nulla di fatto. 

1' 20 secondi già Cerci protagonista: punizione dal limite per il Milan. 

L'arbitro Rocchi decreta l'inizio del match! PARTITI

20.45 Squadre che entrano sul terreno di gioco. Filippo Inzaghi scruta le presenze di San Siro, che questa sera non arrivano alle 20000 unità. Davvero una brutta cornice per un quarto di finale di Coppa Italia

20.40 Squadre che sono da poco rientrate negli spogliatoi, e a breve saranno pronte ad entrare in campo! 

20.35 Mentre le squadre proseguono il riscaldamento e San Siro inizia a popolarsi, vi proponiamo il tabellone completo di questa Coppa Italia: 

20.30 Ecco come dovrebbero schierarsi in campo le due squadre, secondo la nostra grafica. Probabile una marcatura a uomo di Cataldi o Parolo, a seconda di chi giocherà da trequartista nella Lazio, su Montolivo, unico faro di gioco della squadra di Inzaghi. Dall'altra parte invece, di fondamentale importanza sarà il lavoro di Poli e Muntari sugli inserimenti senza palla dei mediani laziali: 

20.27 Tante le sorprese anche nella Lazio di Pioli. Rispolverato e recuperato Konko che agirà sulla destra al posto di Cavanda. Centrali confermati, Cana ed il neo acquisto Mauricio agiranno al centro. Mediana rinforzata, con Onazi, Biglia e Cataldi che agiranno come da copione, in più ci sarà Parolo nell'inconsueto ruolo di 10, o rifinitore tra le linee. A lui il compito di fare da collante tra i due reparti. Klose e Keita di punta. Candreva dalla panchina

20.23 Tante le sorprese nelle due squadre, partiamo dai padroni di casa: nel Milan Inzaghi sorprende tutti e manda in campo Albertazzi come terzino sinistro. Potrebbe essere il segnale definitivo di rottura tra la società rossonera ed Armero. Il colombiano nella giornata di oggi è stato molto vicino al Genoa, e le due società parlavano di uno scambio alla pari con il genoano Antonelli. Staremo a vedere nelle prossime ore se dovesse concretizzarsi. 

20.20 Ecco un'istantanea dal vuoto di San Siro mentre le squadre si scaldano

20.15 Ecco invece l'undici scelto da Pioli con tante novità: 

Berisha; Konko, Cana, Mauricio, Radu; Onazi, Biglia, Cataldi; Parolo; Keita, Klose

20.10 Arriva l'ufficialità della formazione del Milan scelta da Filippo Inzaghi: 

Abbiati; Abate, Alex, Rami, Albertazzi; Poli, Montolivo, Muntari; Cerci, Pazzini, Menez

20.00 Buonasera e benvenuti da Andrea Bugno e dalla redazione di Vavel Italia alla diretta testuale del primo dei quattro quarti di finale di Coppa Italia. Dallo stadio San Siro di Milano, vi racconteremo le emozioni di Milan - Lazio, rivincita della sfida di sabato sera all’Olimpico.

19.50 Potrebbe sembrare una gara due, un ritorno della sfida di campionato, ma tutt’altro. Questa sera si azzererà tutto, soprattutto la squadra rossonera avrà l’occasione per azzerare tutto e provare a riscattarsi. Il Milan di Inzaghi vive uno dei momenti più difficili della gestione del giovane allenatore rossonero e le voci di un esonero sempre più imminente tengono staff tecnico e squadra sulle spine. Lazio invece che arriva al match consapevole della propria forza, nonostante le numerose assenze. La squadra biancoceleste ha confermato di essere un gruppo unito e compatto, sia per la rimonta, sia perché è riuscita a fare quadrato sebbene la rosa non sia al completo. Pioli ha dato un’anima alla squadra, che gioca bene al calcio e diverte, oltre a vincere le gare. Dopo lo stop immeritato contro il Napoli si era temuto per un piccolo contraccolpo psicologico, ma il riscatto, sebbene non sia giusto definirlo tale perché non si trattava di crisi vera e propria, c’è stato.

19.40 Quarti di finale di Coppa Italia che si aprono dunque con Milan – Lazio di questa sera e proseguiranno con Juventus – Parma di domani e le altre due gare, Roma – Fiorentina e Napoli – Inter della settimana prossima. Otto squadre, sette teste di serie. Un solo risultato a sorpresa, considerando il Parma come ottava del tabellone nonostante l’ultima posizione in classifica di questa stagione, rispetto a quello che era il tabellone iniziale. I laziali erano gli unici a non essere teste di serie e prima di vincere a Torino contro la squadra di Ventura per 3-1 avevano superato Varese e Bassano. Il Milan, dal suo canto, ha raggiunto i quarti dopo aver battuto il Sassuolo a fatica, con un gol di De Jong sul finire di gara.

19.30 MILAN - Il ko dell'Olimpico ha messo in evidenza tante ombre ed un'unica luce, quella di Menez ancora in gol. Il francese tuttavia resta incapace da solo di trascinare l'intera baracca, e chi ci riuscirebbe. Complice l'ennesimo infortunio di El Shaarawy, che rischia di terminare anzitempo la stagione a causa di un frattura al quinto metatarso del piede destro, il francese verrà schierato nel tridente d'attacco con Pazzini e Cerci. Honda invece, appena tornato dalla Coppa D'Asia, dovrebbe partire dalla panchina. A centrocampo verrà confermato Montolivo nel ruolo da regista, nonostante la pessima prova di Roma e al suo fianco agiranno Muntari e Poli. In porta ci sarà Abbiati, mentre in difesa confermati Abate e Armero sulla fasce, mentre Alex e Rami, al rientro dalla squalifica di campionato, saranno i centrali. 

19.20 LAZIO - I biancocelesti sono in un ottimo momento. Anche Pioli però è costretto a fare a meno di diversi indisponibili, a cui si è aggiunto anche Djordjevic. In attacco dunque è chiamato a fare gli straordinari Klose, che verrà accompagnato da Keita, preferito a Mauri, e Candreva. A centrocampo terzetto nuovo rispetto a sabato: rientra Gonzalez, ma potrebbe partire comunque dalla panchina lasciando spazio a Cataldi, che giocherà con Biglia e Onazi. Cominceranno dalla panchina Parolo, Ledesma e Mauri. In difesa sicuro assente De Vrij per la consueta fascite plantare, con il nuovo acquisto Mauricio farà coppia con Cana. Ballottaggio tra Radu e Pereirinha per la fascia sinistra, con Cavanda che tornerà nello spot di terzino destro. In porta pronto Berisha, portiere di coppa.

19.10 MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Rami, Alex, Armero; Muntari, Montolivo, Poli; Cerci, Pazzini, Menez. Allenatore: Filippo Inzaghi.

LAZIO (4-3-3): Berisha; Cavanda, Cana, Mauricio, Radu; Onazi, Biglia, Cataldi; Candreva, Klose, Keita. Allenatore: Stefano Pioli.

19.00 "Dobbiamo rialzare la testa e tornare a lavorare bene per fare un bel risultato". Dimenticare il k.o. di sabato (3-1) all'Olimpico e affrontare la Lazio con la voglia di reagire: Jeremy Menez affila le armi in vista della sfida di San Siro, che vedrà il Milan opposto ai biancocelesti per la seconda volta in tre giorni. Con le sue dieci reti in campionato, l'ultima proprio contro la formazione capitolina tre giorni fa, il calciatore francese sarà chiamato a giocare un ruolo da protagonista nel prossimo impegno che potrebbe essere decisivo anche per la conferma sulla panchina di Inzaghi: "Mi sento forte, però è anche vero che stiamo passando un momento difficile. Però nella vita ci sono cose più gravi - sottolinea Menez a `Milan Channel´-. Davanti cerco di dare il massimo ed aiutare la squadra e il mio lavoro è fare gol, in questo momento non bastano, speriamo veramente da domani di ripartire e di portare un po' di gioia sul campo. Questo secondo me è una cosa che manca alla squadra. Posso dare di più, mi fanno piacere i gol ma la situazione no. Per me conta più la vittoria, soprattutto domani. Alla Coppa Italia noi ci teniamo ed è veramente importante quest'anno. In campionato non stiamo vivendo un momento bellissimo, se possiamo fare qualcosa in Coppa sarebbe bello. Speriamo che il ritiro sia utile, a Milanello siamo solo tra di noi, ci dobbiamo aiutare tutti assieme, solo così possiamo andare avanti".

18.50 Ancora tu. Stefano Pioli è intervenuto ai microfoni della carta stampata alla vigilia della gara contro i rossoneri: "Sarà una gara difficile come la scorsa, non è stato facile contro un avversario determinato. Non dobbiamo cambiare l'atteggiamento: rispetto per gli avversari ma consapevolezza nei nostri mezzi". Mancherà Djordjevic: "Purtroppo ora dobbiamo muoverci sul mercato. Sono dispiaciutissimo per Filip, è una grande persona, un ragazzo forte e tornerà più forte di prima. Stiamo valutando la situazione, bisognerà intervenire anche se non è semplicissimo trovare un attaccante con le stesse caratteristiche: stiamo cercando uno che abbia quelle adatte per noi. Non abbiamo molto tempo, è stata una cosa inaspettata. La società si dimostrerà pronta. Perea? Avrebbe il vantaggio di conoscere l'ambiente, ha caratteristiche adatte al nostro gioco offensivo. Ma stiamo valutando con la società. Keita può giocare da prima punta? Ci giocherà Mauri? E' inevitabile che da sabato sera ho valutato altre situazioni che prima non avevo preso in considerazione. Abbiamo delle alternative che potremmo vedere già da domani". Infine ancora sul Milan: "Non era il Bayern Monaco, ma la Lazio che desideriamo. Dobbiamo avere sempre continuità, abbiamo vinto meritatamente, da mercoledì ripenseremo al campionato. Ora vogliamo andare avanti in coppa, cercheremo di vincere, poi torneremo a pensare al campionato. I giocatori hanno dimostrato di volere la vittoria, ci hanno creduto sempre. E' un passaggio importante per la nostra crescita, questi momenti difficili ci saranno, non possiamo pensare di dominare sempre. Abbiamo dimostrato di credere in noi stessi. Alleno una squadra forte, dobbiamo avere umiltà e rispetto per gli avversari, ma altrettanta convinzione".

18.40 Vigilia alquanto turbolenta in casa rossonera. Oltre all’affaire Inzaghi, tiene banco la situazione Mexes. Il difensore francese è stato squalificato per quattro giornate, ma in ogni caso era stato punito ampiamente dalla società che l’aveva tenuto fuori dalla lista dei convocati  per la gara odierna.  Il Giudice sportivo, inoltre, ha ritenuto responsabile di "condotta violenta" il giocatore del Milan punendolo con la seguente motivazione: "Al 46' del secondo tempo, a gioco in svolgimento, ha afferrato al collo un calciatore avversario trascinandolo al suolo e reiterando, dopo la consequenziale espulsione, tale violenta condotta". 

18.30 Sono giorni caldissimi per il mercato di entrambe le squadre. Sia Milan che Lazio hanno dovuto fare di necessità virtù in queste ore e sopperire alle mancanze dei rispettivi organici, mettendo a segno discreti colpi. Analizziamoli assieme.

18.20 Scossa Milan. In attesa di una svegliata da parte della squadra di Inzaghi sul campo, la dirigenza rossonera ha deciso di dare una sterzata al mercato dopo un periodo di impasse e ha messo a segno, o quasi, due altri colpi. Si tratta di Salvatore Bocchetti e Mattia Destro. Discorso diverso per i due giocatori. Il difensore ex Genoa è in arrivo dallo Spartak Mosca e addirittura nella giornata di domani dovrebbe anche svolgere le visite mediche. Per quanto riguarda il centravanti, invece, la situazione è ancora in divenire ma viaggia verso la conclusione. In che senso: la Roma ha accettato l'offerta rossonera di un prestito (si parla di 700 mila euro) con diritto di riscatto (fissato attorno ai 16 milioni di euro). Ora gli ultimi dubbi sono quelli del calciatore, che però nelle prossime dovrebbe in linea teorica accettare la destinazione rossonera per avere maggiore spazio rispetto a quello attuale alla Roma. Il Milan si muove, Bocchetti in arrivo, Destro anche. 

18.10 Sponda Lazio. L'inaspettato e gravissimo infortunio occorso a Filip Djordjevic ha costretto la società di Lotito a cautelarsi con l'acquisto di Bergessio dalla Sampdoria ed il ritorno di Perea dal Perugia. Quest'ultimo ritorna dal prestito alla squadra umbra, mentre per il primo l'accordo è stato raggiunto nel giro di poche ore. L'argentino era diffidente, non per la società laziale, anzi. Aveva deciso inizialmente di non muoversi da Genova, ma il blasone e la possibilità di giocare con maggiore continuità rispetto alla maglia blucerchiata hanno fatto il resto, aiutandolo nell'accettare la nuova destinazione. Bergessio sarà l'alternativa a Klose, per il momento, mentre l'anno prossimo, quando il tedesco tornerà in patria potrà giocarsi il posto con il rientrante serbo. 

18.00 MILAN-LAZIO, i precedenti in :

Stagione 2011/12 Milan-Lazio 3-1 Quarti di Finale
Stagione 2008/09 Milan-Lazio 1-1 Ottavi di Finale ritorno (1-2 supplementari)
Stagione 2003/04 Milan-Lazio 1-2 Semifinale d’andata
Stagione 2001/02 Milan-Lazio 2-1 Quarti di Finale d’andata
Stagione 1998/99 Milan-Lazio 1-1 Ottavi di Finale d’andata

AC Milan