Milan, Inzaghi: "Dobbiamo ripartire da quanto di buono fatto con la Roma"

Il tecnico rossonero: "E’ una buona rosa, e quando si gioca con generosità come sabato si ottengono i risultati. Non aver mai avuto El Shaarawy e Montolivo, non aver quasi mai avuto De Sciglio e Abate, ha creato dei problemi"

Milan, Inzaghi: "Dobbiamo ripartire da quanto di buono fatto con la Roma"
Milan, Inzaghi: "Dobbiamo ripartire da quanto di buono fatto con la Roma"

Fillippo Inzaghi, tecnico del Milan ha presentato la partita contro il Sassuolo, spronando i suoi a fare bene e annunciando il pieno recupero di El Shaarawy: "Vogliamo dare continuità alla partita di sabato scorso per far sì che non sia un episodio isolato- Dal Freccia Club Lounge della stazione Centrale- Sappiamo che sarà dura, ma vogliamo vincere e quando siamo compatti possiamo battere anche avversari forti come la Roma. Menez? E’ un grande giocatore, ma non dipendiamo da un solo giocatore, dobbiamo essere sempre e comunque squadra. Menez? Non è giusto parlare dei singoli. Ha fatto una stagione straordinaria, ma contro la Roma c’è stata un’ottima risposta del gruppo intero. La Juventus? Faccio i complimenti ai bianconeri per aver raggiunto la finale, così come a Fiorentina e Napoli per essere arrivate fino alla semifinale. Sassuolo? E’ un’ottima squadra, cercheremo di giocare come sappiamo, anche se abbiamo qualche problemino. Abbiamo perso De Sciglio, che ha concluso una stagione mai iniziata, e Antonelli, che ha la pubalgia, per cui devo adattare Bocchetti,Bonera e Zaccardo."

Chiusura sul futuro ” Parlo spesso con Galliani, sanno cosa penso ed io so cosa vuole la società da me. Io vado avanti e penso a fare al meglio il mio lavoro. La società prenderà le sue decisioni ma io lavoro solo per ottenere il meglio del Milan. Ci sono annate difficili come queste ma per risollevarci dobbiamo dare il meglio. La società prenderà la sua decisione per il futuro, io voglio solo il bene del Milan. Penso che squadra abbia una buona rosa, ma abbiamo avuto dei problemi. Con qualche innesto giusto potrebbe tornare a essere competitiva"