Milan, Galliani rassicura i tifosi: "Faremo una gran mercato"

l' ad rossonero promette ai tifosi una squadra di nuovo competitiva per la prossima stagione:"Sarà un grande campagna acquisti, il presidente farà un Milan con più giocatori italiani".

Milan, Galliani rassicura i tifosi: "Faremo una gran mercato"
Milan, Galliani rassicura i tifosi: "Faremo una gran mercato"

L'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani questa mattina si è recato alla mostra Football Heroes, Storie di calciatori", una mostra organizzata a Milano in concomitanza con Expo dalla 'Gazzetta dello Sport'  e harassicurato i tifosi rossoneri sulla prossima stagione: "Berlusconi?  E’ pieno di voglia, siamo ben intenzionati per la prossima campagna acquisti. Dopo quest’anno dove abbiamo sofferto tanto si spera che il Milan possa ritornare. Inzaghi? Abbiamo sempre detto che Pippo avrebbe concluso questo campionato, mancano quindici giorni, dal primo di giugno prenderemo delle decisioni. Inzaghi ha un contratto fino all’anno prossimo, andremo ad esaminare le cose. Sono d’accordo con il presidente nell’aspettare la fine del campionato. Pirlo e Tevez in finale con la Juventus? Il passato non ha rimedio, guardiamo avanti, guardiamo al futuro. Sono contento per loro due, sono contento per la Juventus. Nelle coppe europee chi gioca e vince, come noi abbiamo fatto più di tutti gli altri, porta a casa dei punti importanti per tutte le altre squadre italiane”. Sull’allenatore del futuro: “I nostri ex allenatori li sento sempre. Emery? E’ l’allenatore del Siviglia, sto parlando dei nostri ex allenatori. Milan italiano? Assolutamente sì”.

Infine sugli episodi della gara con il Sassuolo: “Finalmente dall’anno prossimo avremo uno strumento che ci dirà se è gol o non è gol. Non ho detto una parola, purtroppo erano anche decisioni difficili da prendere. Noi abbiamo subito due gol irregolari, perché uno era fuorigioco e l’altro non era entrato. Sono due episodi difficili, ma per il calcolo delle probabilità uno poteva essere al contrario. Non c’è malafede, ma è un momento in cui Menez viene espulso per un fallo non commesso, dopo 40 secondi De Sciglio viene punito con un rigore ed un’espulsione. Gli arbitri vanno giudicati dai loro capi”.

. Adriano Galliani rassicura i tifosi rossoneri: il Milan tornerà in alto. Lo speriamo tutti