Milan, divorzio con Mexes? Pressing su Romagnoli

Il club rossonero ha messo nel mirino il giovane difensore della Roma e prepara un nuovo assalto. Sostituirà Mexes: niente rinnovo per il francese

Milan, divorzio con Mexes? Pressing su Romagnoli
Milan, divorzio con Mexes? Pressing su Romagnoli

Potenziati attacco e centrocampo adesso c'è da pensare alla difesa. Il Milan torna al lavoro per completare la rosa a disposizione di Sinisa MihajlovicAlessio Romagnoli rimane per la difesa l'obiettivo numero uno della società di via Aldo Rossi. Lo vuole Sinisa. E allora Adriano Galliani sta spingendo con decisione sul difensore rientrato alla Roma dalla Sampdoria dove ha vissuto una grande stagione da protagonista proprio con Mihajlovic. Nell'ultima stagione di Serie A è stato uno dei migliori difensori dell'intero campionato. I rossoneri ci riprovano per il difensore classe 1995 e si sono fatti nuovamente sotto con una nuova offerta alla Roma per portare a Milano il difensore centrale. 

Il pacchetto difensivo è senza dubbio il settore nel quale il Milan ha avuto più problemi nel corso della stagione e per il quale Sinisa Mihajlovic ha chiesto interventi importanti in sede di mercato. Dunque Romagnoli è il nome in cima alla lista del Milan per rinforzare la difesa, ma la Roma lo valuta a peso d'oro: i giallorossi hanno chiesto 30 milioni (ritengono il giocatore molto importante per ora e per il futuro ed hanno tutta l'intenzione di lanciarlo nella prossima stagione),  20 è la base per cui sedersi al tavolo e trattare. 18 milioni di euro più 2 di bonus , è la proposta dei milanisti.  Il Milan vuole arricchire la difesa con una pedina di spessore e prospettiva. La Roma tiene duro, ma a determinate cifre la resistenza può crollare. Tra il centrale classe '95, in prestito alla Sampdoria in questa stagione, e la società giallorossa c'è maretta, dopo il rifiuto da parte del club capitolino di concedere alcuni giorni di vacanza in più al giocatore dopo l'Europeo Under 21. Anche per questo Sinisa Mihajlovic ed il Milan sognano lo sgambetto.

Il nuovo Milan di Mihajlovic ha bisogno di rinforzi. Alessio Romagnoli, uno dei difensori più forti del campionato italiano, in prospettiva e non solo. Il centrale ha ben impressionato il tecnico serbo, lo scorso anno, e Miha lo vuole a tutti i costi.  Nonostante i 20 anni di età è già uno dei migliori difensori del panorama azzurro. Paragonato ad Alessandro Nesta, Romagnoli nella scorsa stagione ha disputato 30 partite in serie A, mettendo a segno 2 reti. Se confermasse la continua crescita, il Milan si assicurerebbe una copertura nel ruolo per diversi anni.

Il Milan saluta Mexes - Dal Milan alla Roma: è il destino incrociato di Mexes e Romagnoli. Il difensore francese si era trasferito da svincolato, a parametro zero. Ora, con l'arrivo di Mihajlovic, Mexes si allontana dal Milan. Il serbo non ha dato l'ok al rinnovo del francese. Scorrono i titoli di coda sull'esperienza rossonera di Philippe Mexes. Il Milan ha comunicato al procuratore del centrale di non voler rinnovare il contratto del suo assistito: il francese non farà quindi parte della rosa rossonera per la stagione 2015-2016. La volontà decisiva è di Sinisa Mihajlovic, che gli preferisce anagraficamente gente più giovane e fresca, nell'ambito di una rivoluzione per il reparto e per i ruoli chiave del suo Milan. 

AC Milan