Montolivo non si distrae: "Dobbiamo parlare poco e lavorare tanto"

Prima della partenza per la Cina, il capitano del Milan Riccardo Montolivo ha rilasciato alcune dichiarazioni sulla squadra.

Montolivo non si distrae: "Dobbiamo parlare poco e lavorare tanto"
Riccardo Montolivo, capitano del Milan

Nella scorsa stagione Pippo Inzaghi ha spesso sostenuto che con Riccardo Montolivo in campo il suo Milan sarebbe stato ben diverso da quello che i tifosi hanno dovuto vedere in campo. La controprova probabilmente non ci sarà mai, ma intanto il capitano del Milan ha recuperato pienamente dai problemi fisici che lo hanno tormentato nella scorsa stagione. Sinisa Mihajlvoic può godere così di una risorsa importante per il suo centrocampo e di una figura importante all'interno dello spogliatoio rossonero.

Intanto, prima di partire per la Cina con il resto della squadra, proprio Montolivo ha parlato della squadra e di quello che i rossoneri dovranno fare nel prossimo campionato: "La visita del presidente Berlusconi ci ha trasmesso carica e grande carisma, lo conosciamo e ci dà sempre una grande forza. Mihajlovic è una persona vera, credo sia la parte più importante in un rapporto tra allenatore e giocatori. Ci conosceremo meglio, ma è sicuramente un allenatore di grande livello. È difficile poter parlare già ora di Scudetto. Penso che non sia il momento di fare proclami, ma di dimostrare sul campo: bisogna parlare poco e lavorare tanto."

Strada tracciata per tutta la squadra, sia per chi c'era l'anno scorso sia per chi è arrivato da poco. Quest'anno in casa Milan non c'è spazio per parole e proclami che poi non trovino riscontro sul campo. Mihajlovic lo sa bene e per questo ha già messo a dura prova tutta la propria squadra. Consapevole però che quanto seminato ora potrà magari essere raccolto con successo nel corso della stagione che sta per arrivare.


Share on Facebook