Milan, parla Galliani: "Per Witsel ci abbiamo provato fino all'ultimo"

L' ad rossonero: "Mexes alla Fiorentina? Normali dinamiche di mercato"

Milan, parla Galliani: "Per Witsel ci abbiamo provato fino all'ultimo"
Milan, parla Galliani: "Per Witsel ci abbiamo provato fino all'ultimo"

In  occasione della consegna del premio alla carriera intitolato a Nereo Rocco, Adriano Galliani ha fatto il punto sul mercato rossonero: "E’ stata una campagna acquisti lunga. Oltre a vedere due ragazzi della Primavera salire in prima squadra, Calabria e Donnarumma, acquisire otto giocatori. Speriamo che le cose vadano bene.  Witsel? Ci abbiamo provato tutti, si trattava di investire più di 25 milioni, abbiamo fino all’ultimo provato ad averlo in prestito con diritto di riscatto e non con obbligo, non siamo riusciti a farlo e quindi andremo avanti con gli altri”.  

L'amministratore delegato ha poi continuato: "Nel mese di agosto il calcio è strano, da oggi siamo a settembre, vediamo cosa succede in questo mese. Mexes? Si c’è stata una trattativa che non è poi andata in porto. Nel calciomercato una cosa va in porto, dieci non vanno, è la normale dinamica del mercato”.

Dopo la sosta per la nazionale, sarà subito tempo di derby: "L'Inter ha comprato giocatori importanti, ma ha venduto anche giocatori importati. E’ il 30° mercato che faccio per il Milan, non faccio mai commenti dopo il mercato, perché nel calcio che io seguo da tanti anni a chi è assegnato lo scudetto ad agosto quasi mai arriva anche lo scudetto del maggio successivo”.