Berlusconi: "Accordo con Bee una formalità, credo rimarremo a San Siro, buon Milan nel derby"

Silvio Berlusconi, presente alla festa di Licia Ronzulli, fondamentale nella trattativa con Mr.Bee, si è soffermato a fare il punto della situazione in casa Milan.

Berlusconi: "Accordo con Bee una formalità, credo rimarremo a San Siro, buon Milan nel derby"
Berlusconi e Mr.Bee, firma prevista il 1 Ottobre

Silvio Berlusconi torna a parlare e lo fa all'indomani di un derby con l'Inter che ha visto il Milan uscire sconfitto dal campo, ma che ha lasciato buone sensazioni. Qualcuno pensava che questo stop potesse incrinare i rapporti fra il presidente e Mihajlovic. Almeno a parole tutto questo non è accaduto e anzi la società sembra avere totale fiducia nel lavoro dell'allenatore serbo.

Berlusconi ha parlato di tutto fuori dal party organizzato da Licia Ronzulli, mediatrice fondamentale nella trattativa con Mr. Bee. Proprio dal closing con il broker thailandese si comincia: "L'operazione con Mr. Bee? Molto sensata, punta sulla commercializzazione del brand Milan non solo in Cina. Abbiamo un piano serio che dovrebbe portare un incremento delle entrate di oltre 100 milioni. La chiusura è una formalità, Mr Bee si sta comportando bene ed è un partner molto gradito." Come rivelato da Berlusconi in un secondo momento la firma arriverà due giorni dopo il suo compleanno, quindi il prossimo 1 Ottobre. Si torna poi al campo e al derby con l'Inter: "Derby? Ho visto finalmente una bella partita e un buon Milan. Ho apprezzato tutti i giocatori, anche Balotelli quando è entrato. Rafforza la nostra rosa. Ho chiamato Mihajlovic per fargli i complimenti. Il campionato è lunghissimo, la partita di ieri poteva finire in ogni modo e forse il pareggio avrebbe rispecchiato l'andamento della gara. Il nostro obiettivo è quello di tornare protagonisti in Europa e nel mondo."

Parole se vogliamo inaspettate su quel Balotelli mai gradito a Berlusconi. Stavolta però è diverso perchè su di lui garantisce Sinisa Mihajlovic: "Balotelli? E' stato Mihajlovic che ha parlato con lui definendo regole di comportamento molto precise. Mihajlovic ha garantito per lui. Per quanto mi riguarda ci ho parlato, gli abbiamo dato la possibilità di tornare ad essere ciò che non è più. E' l'ultima occasione per diventare un campione. Tridente? Vedremo, deciderà come sempre l'allenatore." Chiusura dedicata alla questione stadio e Berlusconi conferma la rinuncia al Portello, una vicenda che ancora una volta non mette sotto una buona luce l'operato della società di Via Aldo Rossi: " Stadio? Sono intervenute molte cose negative, immagino che prevarrà il sentimento verso San Siro. Anche Mr. Bee guarda con simpatia la possibilità di restare a San Siro." San Siro e la convivenza con l'Inter. Il passato, il presente e probabilmente il futuro per il Milan che sta per diventare in parte orientale.