Milan - Inter, derby nel derby per la gestione dello stadio di San Siro

Il Milan, per bocca di Silvio Berlusconi, ha abbandonato il progetto stadio al Portello per tornare a concentrarsi su San Siro. Dove l'Inter pensava di restare da sola.

Milan - Inter, derby nel derby per la gestione dello stadio di San Siro
San Siro, Milan e Inter dovranno trovare un accordo

"Stadio? Sono intervenute molte cose negative, immagino che prevarrà il sentimento verso San Siro. Anche Mr. Bee guarda con simpatia la possibilità di restare a San Siro." Parole firmate Lunedì sera da Silvio Berlusconi e recapitate a tutti dal party per il compleanno di Licia Ronzulli, mediatrice della trattativa con Mr.Bee. Dichiarazioni che ufficializzano di fatto quello che era nell'aria da diverse settimane.

Il Milan rinuncia, quindi, ufficialmente al progetto dello stadio di proprietà nell'area del Portello, di fronte a Casa Milan, per pensare di restare a San Siro. Ora con Fondazione Fiera si andrà incontro ad una penale, visti gli accordi presi che non verranno rispettati dal club di Via Aldo Rossi. Barbara Berlusconi esce sconfitta da questa vicenda, ma l'opposizione rispetto al suo progetto da parte di Fininvest, dello stesso presidente Berlusconi e anche di Mr.Bee ha avuto la meglio. Anche il broker thailandese, infatti, ha espresso forte simpatia per una permanenza rossonera a San Siro. Ora però c'è da fare i conti con l'Inter. Il club aveva già programmato un profondo restyling dello stadio nel medio termine, certo del fatto che il Milan nel giro di qualche anno si sarebbe trasferito nella sua nuova casa. Nulla di tutto questo invece. Facile immaginare, anche se posizioni ufficiali non sono ancora emerse, che in casa nerazzurra ci sia irritazione per questo incredibile dietrofront rossonero. I due club ora dovranno tornare a parlarsi per decidere come andare avanti alla luce di questi nuovi sviluppi.

Incontri che potrebbero avvenire nelle prossime settimane. Con l'ufficialità dell'ingresso di Bee Taechaubol nell'universo Milan la questione stadio potrebbe tornare di forte attualità. Intanto oggi è previsto un incontro fra il Comune di Milano e i due club. Come riporta la Gazzetta dello Sport saranno presenti per il Milan Alfonso Cefaliello, direttore operatività stadio, per l'Inter Fassone e l’assessore allo sport del Comune di Milano Chiara Bisconti. Argomento San Siro, ma in vista della finale di Champions League di Maggio e la trasformazione dell’ex Trotto nel Villaggio Champions in vista dell'evento.