Honda dalla panchina, contro il Palermo c'è il dubbio trequartista per Mihajlovic

Keisuke Honda ancora una volta non ha convinto nel ruolo di trequartista contro l'Inter e contro il Palermo tornerà in panchina. Lasciando libero il proprio posto nell'undici titolare.

Honda dalla panchina, contro il Palermo c'è il dubbio trequartista per Mihajlovic
Bonaventura, candidato trequartista contro il Palermo

Una delle note più stonate del derby di Domenica sera contro l'Inter è stata sicuramente la prestazione di Keisuke Honda da trequartista. Mihajlovic ha schierato il giapponese di nuovo dietro a Bacca e Luiz Adriano dopo aver già tentato questa soluzione contro la Fiorentina.

In entrambi i casi Honda è stato poi sostituito dal serbo, anche se per motivi diversi, senza però dare mai l'impressione di poter interpretare al meglio il ruolo. Anche i tifosi hanno scaricato ormai da tempo l'ex CSKA Mosca. Troppi tochi di palla, troppa lentezza nella giocata, poca fantasi e intensità. Insomma spesso più un problema che non una risorsa per la manovra offensiva del Milan. Sabato sera a San Siro arriva il Palermo di Iachini. Mihajlovic non cambierà modulo, ma Honda si accomoderà nuovamente in panchina. Il suo posto è quindi vacante.

Il primo nome che viene in mente per sostituire il giapponese è quello di Bonaventura che in quella posizione ha fatto bene contro l'Empoli, da subentrato e anche in amichevole contro il Mantova. L'ex Atalanta non è un 10 puro, ma sembra quello in grado, in questo momento, di aiutare meglio sia gli attaccanti che i difensori nelle due fasi. L'alternativa potrebbe essere Suso, ma la sostituzione contro l'Empoli dopo 45 minuti abbastanza scialbi non gioca a suo favore e poi, in attesa che torni Menez, la suggestione Balotelli.

Suggestione perchè è molto improbabile che Mihajlovic schieri insieme in questo momento i tre attaccanti che ha a disposizione. La soluzione di Balotelli trequartista potrebbe essere affrontata più avanti. Per ora rimane nel cassetto, anche a partita in corso. Se effettivamente Bonaventura venisse avanzato da trequartista ecco che si aprirebbe un altro ballottaggio per sostituirlo in mezzo al campo. Poli e Nocerino si giocano questa possibilità anche se entrambi non hanno convinto quando chiamati in causa. Più remota, in questo momento, la possibilità che De Jong torni davanti alla difesa, con Montolivo di nuovo rimesso a fare la mezzala. Oggi Mihajlovic inizierà le prove tattiche. Oggi cominceremo a capire le scelte del serbo.