Risultato finale Genoa - Milan 1-0: decide Dzemaili su punizione, rossoneri ko

Risultato finale Genoa - Milan 1-0: decide Dzemaili su punizione, rossoneri ko
Genoa
1 0
Milan
Genoa: Lamanna; De Maio, Burdisso, Marchese (Ntcham 69'); Figueiras (Izzo 56'), Rincon, Dzemaili, ; Capel, Pavoletti( Gakpé 85'), Perotti. A disposizione: Ujkani, Ierardi, Gakpé, Izzo, Lazovic, Tachtsidis, Raul Asensio, Lazovic, Ntcham. Allenatore: Gian Piero Gasperini
Milan: Diego Lopez; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; De Jong (Rodrigo Ely 45'), Montolivo (Kucka 75'), Bertolacci; Bonaventura Bacca 80'); Luiz Adriano, Balotelli. A disposizione: Abbiati, Donnarumma, Alex, Antonelli, Rodrigo Ely, Kucka, Nocerino, Poli, Suso, Honda, Bacca, Cerci. Allenatore: Sinisa Mihajlovic
SCORE: 1-0 Dzemaili 9'
ARBITRO: Paolo Tagliavento Ammoniti: Bonaventura 12' Romagnoli 17' De Maio 61' Dzemaili 66' Luiz Adriani 82' Burdisso 88' Bertolacci 90' Espulsi: ROmagnoli 42'

Il Genoa batte il Milan 1-0 e torna alla vittoria dopo 3 sconfitte, decide il goal su punizione di Dzemaili. Si ferma invece la corsa del Milan che dopo due vittorie cedono in casa del Grifone . I rossoneri non hanno giocato per gran parate del primo tempo, concedendo il gioco al Genoa. L' espulsione di Romagnoli nel primo tempo è stata decisiva. La squadra di Gasperini con l'uomo in più ha gestito bene tutta la partita. I rossoneri reagiscono tardi e cadono a Marassi. Per oggi è tutto, un saluto da Radice Arianna e da tutta la redazione di Vavel Italia

FINISCE LA PARTITA, VINCE IL GENOA PER 1-0 

50' Rodrigo Ely la mette fuori

50' Balotelli finisce a terra, punizione per il Milan, ultima occasione 

92' Si perde tempo, Tagliavento dice che si giocherà fino al 95'

90' Giallo anche per Bertolacci

90' Saranno 4 i minuti di recupero

88'Giallo anche per Burdisso

86' Occcasione clamorosa di Kucka che tutto solo la manda in tribuna. 

85' Esce Pavoletti ed entra  Gakpé 

82' Giallo anche per Luiz Adriano che da dietro mette giù un giocatore rossolub

80' Fuori Bonaventura, ed entra Carlos Bacca. Mihajlovic rischia le tre punte

77' Bell' ingresso di Kucka , che si guadagna subito calcio d'angolo

76' Va ancora a battere Mario Balotelli, palla sulla barriera

75' Sinisa Mihajlovic inserisce Kucka al posto di Montolivo

74' Bertolacci si guadagna un'ottimo cakcui di punizione

72' Pavoletti spreca una buona occasione  calciando fuori sull'assist di Laxalt

69' esce Marchese entra Ntcham

67' Calcio d'angolo per il Genoa

67' SI SALVA IL GENOA: BERTOLACCI A COLPO SICURO, MARCHESE DA TERRA RINVIA. 

66' Dzemaili prende giallo

65' Intervento duro su Mario Balotelli..ma l' arbitro non fischia nulla. Super Mario si rialza

64' Rodrigo Ely commette fallo, punizione per il Genoa

63' Tiro centrale di Mario Balotelli. Buon Milan che ha iniziato molto meglio del Genoa questo secondo tempo

61' Va Mario Balotelli, ma esce di parecchio

61' Punizione interessante per il Milan

621  Ammonito De Maio dopo un fallo su Bertolacci

59' Pavoletti fuorigioco,ma conclude ugualmente e giustamente viene ammonito

57' -Bertolacci calcia di sinistro dal limite, blocca Lamanna

56' Primo cambio per il Genoa: entra Izzo ed esce Figueiras

55' Altro giallo in casa Milan, questa volta per Calabria che stende Laxalt

54' Pavoletti in fuorigioco

51'  Montolivo viene messe giù ,punizione per il Milan.

50' Fuorigioco di Pavoletti

49' Rimessa laterale per i rossoneri: il Milan attacca, anche in inferiorità numerica prova a trovare il pareggio.

48' Tocco di Balotelli che mette in movimento Luiz Adriano che va al tiro, Lamanna mette in angolo

47' Tiro di  Dzemaili, alto sopra la traversa

45' Inizia il secondo tempo, prima palla giocata dal Milan

Finisce il primo tempo, il Genoa è avanti per 1-0 decide Dzemaili. Milan in dieci per doppio giallo a Romagnoli. A tra poco per il secondo tempo

45' Entra Rodrigo Ely, esce  De jong

45' Due minuti di recupero

42' DOPPIO GIALLO PER ROMAGNOLI, ESPULSO E MILAN IN DIECI. TROPPO SEVERO IL SECONDO GIALLO. 

40' Va ancora Dzemaili, Balotelli respinge, Zapata viene messo giù da Pavoletti. Tagliavento ferma il gioco

38' Calcio di punizione dal limite per il Genoa, Calabria ha messo giù Pavoletti

38' l'occasione precedente di Mario Balotelli

13:08 La delusione di Galliani

34' Colpo di testa di Mario Balotelli, ma finisce di pochissimo a lato

33'Calcio d'angolo per il Milan

33'Mario Balotelli tenta la conclusione murata dalla difesa.

32' Calcio di punizione per i rossoneri, andrà Bonaventura

31' Bertolacci è rientrato

31' Bertolacci esce dal campo, ma dovrebbe rientrare a breve

30' Ancora a terra il centrocampista rossonero

29' Bertolacci viene messo giù, Tagliavento non fischia 

29'Angolo per il Milan

26'  Grande recupero di Marchese su Luiz Adriano lanciato a rete

25' De Sciglio ci prova, palla troppo centrale. Nessun problema per Lamanna

24' Il Milan non riesce ad attacare, buonissimo invece l'inizio del Genoa

22' Burdisso va di testa, ma non centra la porta. 

21' Altra ripartenza del Genoa, Zapata corre ai ripari, calcio d'angolo

19' Primo tiro della partita per il Milan con Bonaventura che finisce poco sopra la traversa

19' Altre interruzione della partita, messo giù Calabria

17' Giallo anche per Romangoli, che ha alzato il gomito. Già due ammoniti per il Milan

17' Altro fallo in attacco per il Milan, questa volta fischiato a Mari Balotelli

12:47Immagini del gol

15' Fallo in attacco di De Sciglio

Il Genoa in vantaggio con la rete di Dzemaili 1-0. Rivediamo il gol

13' Fuorigioco di Capel

12' Primo giallo della partita lo prende Bonaventura

12' il Genoa non segnava da 294 minuti.

9' GOOOOL DEL GENOA, CON UN PO' DI FORTUNA: PUNIZIONE DI DZEMAILI, DEVIAZIONE INVOLONTARIA QUANTO DECISIVA DI BONAVENTURA E LA PALLA FINISCE IN RETE. NON PUO' NULLA DIEGO LOPEZ. IL GENOA PASSA IN VANTAGGIO

' Ennesima punizione per il Genoa, Milan in difficoltà

8' De Jong viene messo giù in area di rigore, ma nessuno protesta, troppo poco per concedere calcio di rigore

7' Altra punizione per il Genoa, palla troppo su Diego Lopez

6' Terzo corner consecutivo per il Genoa

6' In questi minuti il Milan è in affanno

5' Il grifone guadagna calcia d'angolo

5' GENOA VICINO AL GOL: Va Capel, gran bottam ,ma il pallone che esce di mezzo metro

4'  Diego Lopez mette 5 uomini in barriera

4' Zapata stende Pavoletti, richiamo solo verbale per lui: punizione pericolosa per il Genoa

3' De Sciglio spinge Cape l a centrocampo

3' Parte Montolivo, ma non c'è nessuno al centro: nessun problema per Lamanna

2' Luiz Adriano guadagna un' interessante punizione

1' Palla lunga per Pavoletti ed anche lui commette fallo su Zapata

1'  Fallo in attacco di mario Balotelli

1' Anticipo di Pavoletti, rimessa laterale per il Milan

1' INIZIA IL MATCH: prima palla giocata dal Genoa

12:27 Le squadre fanno il loro ingresso in campo

12:21 Giocatori sono  negli spogliatoi in attesa dell'inizio di Genoa- Milan 

12:18 Il riscaldamento dei rossoneri

12:14 In diretta da Genova,il riscaldamento finale delle deu squadre

12:07 Dalla Samp al Milan, Mihajlovic è ormai un rivale storico per i tifosi del Genoa che vanta uno score incoraggiante nei derby della Lanterna contro Gasperini: due vittorie e un pareggio. Nelle altre quattro sfide a Marassi contro i rossoblù (da allenatore di Bologna, Catania e Fiorentina), Mihajlovic ha ottenuto un successo, due pari e una sconfitta.

12:00 Il  Milan vuole allungare la serie positiva dopo le vittorie contro Palermo e Udinese, entrambe per 3 a 2, entrambe soffrendo. Il Genoa che contro la Lazio ha incassato la quarta sconfitta su cinque partita, provera' a far risultato al Ferraris. Mancano 30 minuti all'inizio del match, restate con noi! Intanto guardiamo come è stato accolto Mario Balotelli a Genova

11:50 Immagini direttamente dal Ferraris di Genova: Antonelli e Bertolacci salutano il loro vecchio allenatore

11:44 Mario Balotelli, come ad Udine, partirà  dal primo minuto, con Carlos Bacca pronto ad accomodarsi in panchina. Il colombiano è il maggior realizzatore del Milan, ma nella rotazione dei tre attaccanti è l'unico che ha sempre giocato. SuperMario  anche quest'oggi partirà titolaree, si spera, trascinatore della squadra, come contro l'Udinese. Adesso per il tecnico serbo sarà difficile 'tirarlo' via dal campo. È cambiato, finalmente. È maturato, sia fuori che dentro il campo.

11:35  ECCO LE FORMAZIONI UFFICIALI:

 GENOA: Lamanna; De Maio, Burdisso, Marchese; Figueiras, Rincon, Dzemaili, Laxalt; Capel, Pavoletti, Perotti. A disposizione: Ujkani, Ierardi, Gakpé, Izzo, Lazovic, Tachtsidis, Raul Asensio, Lazovic, Ntcham. Allenatore: Gian Piero Gasperini

MILAN: Diego Lopez; Calabria, Zapata, Romagnoli, De Sciglio; De Jong, Montolivo, Bertolacci; Bonaventura; Luiz Adriano, Balotelli. A disposizione: Abbiati, Donnarumma, Alex, Antonelli, Rodrigo Ely, Kucka, Nocerino, Poli, Suso, Honda, Bacca, Cerci. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

11:30 Buongiorno e buona domenica amici lettori di Vavel Italia e benvenuti ad una nuova diretta testuale, live ed, del campionato di Calcio di Serie A 2015/2016. Tutto pronto o quasi in questo anticipo domenicale della mezza, per la sesta giornata di Serie A: Sinisa Mihajlovic è in cerca di continuità dopo la vittoria di Udine mentre Giampiero Gasperini vuole ritrovare i 3 punti dopo le ultime cocenti sconfitte. Da Arianna Radice e dalla redazione calcio di Vavel Italia, l'augurio di una buona domenica in nostra compagnia.

 Umori opposti caratterizzano la partita tra Genoa e Milan andiamo a scoprire il perchè: E’ un Genoa in assoluta emergenza quello che affronterà il Milan in questo lunch match: i ragazzi di Gasperini, sono reduci da tre sconfitte consecutive, vincendo solo una partita su cinque, perdendo le altre quattro e si ritrovano, inaspettatamente, in fondo alla classifica. Dopo la vittoria con l'Udinese, il Milan a Marassi va a caccia del terzo successo consecutivo e vuole continuare il proprio cammino verso il ritorno in Europa. Sinisa Mihajlovic dovrà fare a meno ancora di Menez, Niang, Abate e Mexes ma ha recuperato Bertolacci che si giocherà il posto con Honda. In attacco il tecnico rossonero confermerà Mario Balotelli nella prima linea rossonero ma accanto a lui ci sarà, e sarà una prima volta, Luiz Adriano. Tra le fila del Grifone recuperano Pavoletti e Gakpe’, Gasperini potrà contare sui due attaccanti anche se non avranno ancora i novanta minuti nelle gambe poiché reduci da infortuni.  Per il Genoa, dunque l'obiettivo sarà risalire in classifica, mentre i rossoneri puntano a tornare a ridosso della vetta. Arbitrerà il signor Paolo Tagliavento della sezione di Terni. 

LE PAROLE DELLA VIGILIA

Mihajlovic: "Non siamo outsider. Vogliamo tornare in Europa" - Sinisa Mihajlovic vuole la terza vittoria consecutiva per rilanciare la squadra verso la vetta della classifica e centrare l’obiettivo primario: "Noi cerchiamo di fare bene e di vincere per noi stessi. Poi certamente speriamo di fare un regalo al presidente Berlusconi. Se le cose dovessero andar bene, tanto meglio. Per noi vincere sarebbe molto importante perchè 9 punti in una settimana sarebbe un buon viatico in vista della gara con il Napoli. Se giochiamo come abbiamo fatto, migliorando la fase difensiva, possiamo vincere. Siamo appena all'inizio, sono passate 5 giornate, mancano tantissime giornate. Il campionato è un po' strano all'inizio come tutti gli anni. Le squadre di qualità alla fine verranno fuori.Arrivare in Champions League, poi tutto quello che ci sarà di meglio è un di più. Quando sei là puoi anche pensare allo scudetto, ma non certamente ora. Il finale ad Udine? Mi preoccupa fino a un certo punto. E' un bel segnale aver portato comunque a casa i tre punti. Non abbiamo pagato abbastanza, fortunatamente. Se dovesse risuccedere dobbiamo sapere gestire meglio le situazioni. Non c'era tempo per lavorare sui gol subiti Martedì perchè abbiamo giocato tre giorni fa. Dobbiamo analizzarli settimana prossima, ma sono stati errori individuali più che di reparto."Mario Balotelli? Sono il primo contento se si comporta bene perché ci ho messo la faccia. Non ho meriti in particolare, ci ho parlato e mi è sembrato convinto. Per adesso sta facendo quello che mi aspetto da lui. Ora però è presto, i conti li facciamo a fine campionato. Non bisogna elogiarlo troppo, come tutti i giocatori è un professionista e deve comportarsi come tale. E’ cresciuto, maturato, ma non deve adagiarsi sugli allori. Se dovesse succedere, lui lo sa, non la passerà liscia" 

Gian Piero Gasperini alla vigilia di Genoa-Milan è intervenuto in conferenza stampa: "Ci auguriamo che questa sia una partita da poterci giocare fino in fondo di maniera competitiva, non come successo nelle ultime due giornate. Il Milan ha cambiato molto, tra le loro fila hanno giocatori importanti, ma noi siamo nelle condizioni di potere fare bene. Fino ad oggi siamo stati deboli nelle due aree, sarà importante lavorare sui nostri difetti e allo stesso tempo mantenere quanto di buono è stato fatto.Pavoletti sta recuperando autonomia. Adesso in testa abbiamo solo in Milan e la voglia è quella di interrompere la striscia negativa. Si inizia a svuotare l'infermeria, Gakpé e Pavoletti sono convocati per il Milan. Perotti?Sono convinto che farà una grande stagione, forse meglio di quella passata. Sta recuperando la conduzione, i valori della squadra verranno fuori e Diego ha la potenzialità di diventarne il trascinatore. Il nostro unico pensiero è quello di fare punti. Abbiamo avuto una serie di infortuni notevole che stiamo cercando di gestire al meglio. Quando tutti gli effettivi torneranno a disposizione avremo più opzioni tra cui scegliere. Questa è una rosa completa, aspettiamo solo che tornino tutti a disposizione. Multe a Pandev? È una decisione che riguarda la società. La squalifica di tre giornate è comunque una punizione pesante".

I CONVOCATI

I convocati di Gasperini con i rispettivi numeri di maglia: 4 De Maio, 5 Izzo, 8 Burdisso, 10 Perotti, 11 Figueiras, 13 Gakpé, 15 Marchese, 16 Capel, 18 Ntcham, 19 Pavoletti, 22 Lazovic, 23 Lamanna, 27 Ujkani, 31 Dzemaili, 39 Sommariva, 41 Ierardi, 77 Tachtsidis, 88 Rincon, 93 Laxalt, 98 Raul.

I 24 Rossoneri convocati da mister Mihajlovic per la sfida contro il Genoa.

Portieri: Abbiati, Donnarumma, Diego Lopez.

Difensori: Alex, Antonelli, Calabria, De Sciglio, Rodrigo Ely, Romagnoli, Zapata.

Centrocampisti: Bertolacci, Bonaventura, De Jong, Josè Mauri, Kucka, Montolivo, Nocerino, Poli, Suso.

Attaccanti: Bacca, Balotelli, Cerci, Honda, Luiz Adriano.

LE PROBABILI FORMAZIONI

Gasperini dovrà fare fronte a tantissime assenze tra squalifiche (Cissokho una giornata e Pandev tre giornate) e infortuni e dovrà fare a meno dei portieri Mattia Perin ed Antonio Donnarumma, dei difensori Ezequiel Munoz, Alassane Tambè e Christian Ansaldi, del centrocampista Tino Costa e degli attaccanti Serge Gakpé e Leonardo Pavoletti.  Gasperini è costretto a portare in panchina anche qualche primavera vista la lunga lista degli indisponibili. Rincon mercoledì sera è uscito con i crampi, ma non è in dubbio per domenica. In difesa rientrerà Izzo al posto di Marchese, in una difesa completata De Maio e Burdisso. Centrocampo a quattro con Diogo Fiegueiras a destra, Laxalt  a sinistra e la coppia mediana Dzemaili e Rincon.  In attacco, molto probabilmente Gasperini schiererà Perotti come falso nueve, con Diego Capel e Olivier Ntcham a supporto.

Genoa (3-4-2-1): Lamanna; De Maio, Burdisso, Izzo, Diogo Fiegueiras, Rincon, Dzemaili, Laxalt; Diego Capel, Ntcham; Perotti.

Squalificati: Pandev, Cissoko

Diffidati: nessuno

Indisponibili: Perin, Pavoletti, Munoz, Gakpe, Tino Costa

L’ottima prestazione di Mario Balotelli martedì al Friuli contro l’Udinese non è passata inosservata agli occhi di Sinisa Mihajlovic che sarebbe intenzionato a riproporre SuperMario dal primo minuto anche contro il Genoa, ma ad affiancarlo questa volta ci sarà Luiz Adriano con Bacca che invece si accomoderà in panchina dopo cinque partite da titolare e tre gol segnati. Il tecnico serbo  ha recuperato Andrea Bertolacci e potrebbe schierarlo subito dall'inizio con  Giacomo Bonaventura al posto di Keisuke Honda, che nelle ultime partite ha deluso molto. Per il resto tutto confermato con Calabria ancora titolare in difesa, insieme a De Sciglio, Zapata e Romagnoli come centrali. A centrocampo, Montolivo, Bertolacci e De Jong. Bonaventura dietro a Balotelli e Luiz Adriano.

MILAN (4-3-1-2): Diego Lopez; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Calabria; de Jong, Montolivo, Bonaventura; Honda; Bacca, Luiz Adriano.

Squalificati: nessuno

Diffidati: nessuno

Indisponibili: Menez, Antonelli, Abate, Mexes, Niang, Kucka

PRECEDENTI E STATISTICHE

Sono 47 gli incontri in archivio tra Genoa e Milan a Marassi: i rossoneri sono in vantaggio con 16 vittorie a 12 (19 i pareggi). I gol messi a segno sono in tutto 112, 63 da parte del Milan e 49 dal Genoa. Nelle ultime 7 sfide, in una sola occasione le due squadre hanno superato l’over 2,5.nelle ultime 5 partite giocate tra Genoa e Milan allo Stadio Ferraris, si registra solamente una sconfitta, quella nella stagione 2014/15 con la rete di Antonelli. Poi, tre vittorie consecutive dal 2011 al 2014, passando per i gol di Ibra, Nocerino, Pazzini, Balotelli, Taarabt e Honda. Unico pareggio 5 anni fa con le reti di Pato e Floro Flores per il Genoa. Ecco di seguito l’elenco completo:

2014/15 Genoa-Milan 1-0: Antonelli (G).
2013/14 Genoa-Milan 1-2: Taarabt (M), Honda (M), Abbiati (Autogol, M).
2012/13 Genoa-Milan 0-2: Pazzini (M), Balotelli (M).
2011/12 Genoa-Milan 0-2:Ibrahimovic (M), Nocerino (M).
2010/11 Genoa-Milan 1-1: Pato (M), Floro Flores (G).

Share on Facebook