Milan, il punto sul mercato

Scopriamo le possibili trattative del Milan nel calciomercato di gennaio

Milan, il punto sul mercato
Milan, il punto sul mercato

"Prevenire è meglio che curare" è uno di quei detti popolari, che ciascuno di noi ha sentito e detto almeno una volta nella propria vita. Il Milan pensa ai futuri acquisti, anche se siamo solo ad ottobre e mancano circa tre mesi alla riapertura del calciomercato. Degli spifferi che arrivano da Casa Milan parlano di quattro giocatori interessati: due con il piede in partenza e due in arrivo. Trattasi di Moussa Sissoko e Vinko Soldo in entrata, mentre Suso e Philippe Mexès in uscita o quasi.

Per quanto riguarda il centrocampista francese del Newcastle già in pieno agosto, nel periodo della faticosa rincorsa a Roberto Soriano per intenderci, il Milan aveva sondato il terreno. D’altronde, il ragazzo, un classe 1989, ha impressionato in Premier un anno fa con numeri importanti come 34 presenze, 4 gol e tanta sostanza. Il Newcastle ha chiesto almeno 17/18 milioni di euro, ma sono troppi nelle idee rossonere per un centrocampista generoso e di quantità. Sì, potenzialmente prezioso ma non per quelle cifre. Il primo approccio del Milan quindi si è arenato alla richiesta importante del Newcastle, ma attenzione a  Sissoko, che non ha mai chiuso una porta all’Italia. “Tante cose entrano in gioco se un club ti cerca. Chi mi vuole, sa come muoversi. Andare in un club importante è un mio obiettivo ma bisogna parlare con il mio agente e con il Newcastle”. Insomma, parole di apertura anche per il futuro:partenza a gennaio? Non dipende da me. Occhio, dunque, e guarda caso, l’inizio di stagione di quest’anno non è stato indimenticabile. Sissoko è titolare, ma il Newcastle non sa vincere ed è in fondo alla classifica della Premier. Per questo, se il prezzo dovesse leggermente abbassarsi, allora, per gennaio potrebbe diventare un’opportunità da cogliere. Sicuramente il suo nome è nella lista rossonera, ma non è l’unico. Certo, è quello con le maggiori probabilità di cambiare realmente il volto alla squadra, perché adesso conta questo più che mai. Sissoko intriga, il Milan osserva,  ma se il Newcastle si conferma una gioielleria senza sconti, il profilo non sarà, ancora una volta, quello giusto. Il secondo degli obiettivi dei rossoneri, come riferito da Alessandro Sugoni, è Vinko Soldo, difensore classe 1998 della Dinamo Zagabria. Il diciottenne croato è stato osservato nelle partite della Croazia U-21 ed il Milan, dunque, prosegue la sua rinascita ripartendo dai giovani, occhio, quindi, al difensore biancorosso.

In uscita il Milan si prepara agli assalti delle straniere per Suso. Il centrocampista spagnolo, secondo il Times, sarebbe corteggiato dalla squadra tedesca del Wolfsburg. I lupi vorrebbero acquistarlo per una cifra che si aggira intorno ai 12/13 milioni di euro: un assegno che sembra non convincere i dirigenti rossoneri, ma dai piani alti di Casa Milan arrivano voci di un possibile prestito. Da non escludere, quindi, la pista Bundesliga per il talento numero 8 rossonero. Il secondo giocatore dal futuro, invece, incerto è Mexès, dato che Pradè a Sky ha sentenziato “non è più un nostro obbiettivo di mercato". D’altronde, tramontato il trasferimento di fine agosto, Philippe si è messo in testa di voler dimostrare di poter essere ancora importante per la causa rossonera. Aggiungete, poi, il pubblico a favore e capirete quanto non sia così impossibile questa missione. Del resto, anche Zapata sta mettendo molto di suo per aiutare il compagno di squadra.


Share on Facebook