Mr. Bee, passi avanti importanti nell'incontro con Fininvest ad Honk Kong

Fininvest è volata ad Honk Kong per incontrare i collaboratori più stretti e gli alleati finanziari del broker thailandese. L'incontro è stato definito come molto positivo da entrambe le parti.

Mr. Bee, passi avanti importanti nell'incontro con Fininvest ad Honk Kong
Bee Taechaubol, al lavoro per il 48% del Milan

L'incontro era stato annunciato nei giorni scorsi e ieri è effettivamente andato in scena. Fininvest è volata ad Honk Kong per incontrare gli uomini più vicini a Mr. Bee e i suoi alleati finanziari per proseguire nella trattativa per il 48% del Milan. Alla fine del summit entrambe le parti si sono dette molto soddisfatte.

Pare infatti che siano stati fatti passi in avanti comunque importanti. Non c'è ancora una data per il closing, anche se si ipotizza si possa cercare di chiudere entro la fine dell' anno. Alessandro Franzosi e Alberto Carletti, rispettivamente direttore Business Development e direttore finanziario della holding della famiglia Berlusconi, hanno incotrato prima gli stretti collaboratori del broker thailandese e poi i rappresentanti degli istituti finanziari coinvolti nell' affare. Sarebbe emerso che diversi investitori di alto livello sono seriamente interessati ad entrare nella cordata capitanata da Mr. Bee. Entro 2-3 settimane si dovrebbe definire la cosiddetta road map, cioè la cronologia delle tappe intermedie tecniche necessarie per la chiusura di un affare economico-finanziario di questa portata. Da entrambi le parti nessuno ha voluto sbilanciarsi su una possibile data per il closing, ma è chiaro che si sta lavorando in maniera costante e quotidiana.

Secondo l'ANSA Fininvest ha verificato il lavoro presentato dalle istituzioni finanziarie coinvolte e sarebbe pronta, in caso di necessità, a tornare anche a breve ad Honk Kong. Il lavoro procede, in una trattativa lunghissima che ancora non vede vicina la parola fine.


Share on Facebook