Il Milan sfida il Carpi: il futuro passa da qui

La Coppa Italia, viste le difficoltà in Serie A, è il grande obiettivo del Milan.

Il Milan sfida il Carpi: il futuro passa da qui
Milan
Carpi/ ore 21.00

La Coppa Italia è il grande obiettivo di questa stagione del Milan: i rossoneri hanno chiuso all'ottavo posto in classifica il loro cammino in serie A dopo le prime 19 partite stagionali. Posizione che non può essere soddisfacente per la dirigenza rossonera e, al momento, la Coppa Italia sembra essere la strada più "facile" per i milanesi per tornare finalmente in Europa. 

Il clima sul futuro di Sinisa Mihajlovic rimane sempre rovente e il tecnico rimane sempre sulla graticola, la partita successiva rischia costantemente di essere l'ultima. Con il pareggio di Roma, il tecnico serbo ha mantenuto la panchina rossonera, ma questa sera contro il Carpi non può assolutamente fallire e solo con un successo contro i biancorossi potrebbe guardare al futuro con un po’ più di serenità. Berlusconi è ancora infuriato e il cambio in panchina resta all'ordine del giorno. La classifica ormai è troppo lunga per pensare di rientrare in corsa per le prime posizioni e l'obiettivo dei rossoneri resta quello di centrare la qualificazione in Europa. A Milanello sono convinti che passare il turno di Coppa Italia possa dare la spinta giusta anche per iniziare la risalita in campionato.

Sinisa Mihajlovic è intervenuto ieri pomeriggio per la consueta conferenza stampa: "Vincere domani ci permetterebbe di andare in semifinale e poi puntare ad alzare un trofeo. Contro il Carpi non sarà facile, sono una squadra che lotta per 90 minuti, ma quella di domani è la partita più importante di questa stagione. L'obiettivo di domani è qualificarci, siamo concentrati su questa gara e se giochiamo come sappiamo abbiamo tante possibilità di vincere". Il tecnico rossonero infine assicura di non essere scosso dai rumors su un incontro fra Berlusconi e Lippi: "Ormai è da tre mesi che ci sono voci su di me, per me non è un problema, Io sono sereno e penso ad una partita alla volta. Le voci su Lippi? La società ha smentito subito, quindi è tutto finito lì. Sono troppo intelligente per cadere in certe trappole, sono sereno. Berlusconi?L'ho sentito ieri, abbiamo parlato di un po' di cose. E' tutto a posto".

Fabrizio Castori ha presentato la sfida contro il Milan, traguardo storico per il Carpi: "E’ sicuramente una partita speciale per noi, un traguardo storico per la società, per me e per i ragazzi. Mai prima il Carpi ha giocato un quarto di finale di Coppa Italia e in più si giocherà a San Siro, un’altra prima assoluta per la maggior parte di noi e per il club. Ci teniamo a fare bene in un palcoscenico così prestigioso. Il Milan è una grande squadra, sicuramente più abituata di noi a questo tipo di partite ma faremo del nostro meglio".

I CONVOCATI

L'elenco dei convocati reso noto da Sinisa Mihajlovic in vista della gara di queta sera in TIM Cup contro il Carpi:

PORTIERI: Abbiati, Donnarumma, Livieri.

DIFENSORI: Abate, Alex, Antonelli, Calabria, De Sciglio, Romagnoli, Simic, Zapata.

CENTROCAMPISTI: Bertolacci, Bonaventura, De Jong, Josè Mauri. Kucka, Montolivo, Poli.

ATTACCANTI: Bacca, Balotelli, Boateng, Honda, Niang.

Fabrizio Castori ha convocato 19 biancorossi per la gara contro il Milan 

PORTIERI 1 Brkic, 27 Belec

DIFENSORI 3 Letizia, 5 Zaccardo, 6 Gagliolo, 21 Romagnoli, 23 Suagher, 34 Gabriel Silva, 36 Daprelà

CENTROCAMPISTI 4 Cofie, 8 Bianco, 11 Di Gaudio, 17 Crimi, 19 Pasciuti, 20 Lollo, 29 Martinho, 39 Marrone

ATTACCANTI 15 Lasagna, 25 Mancosu

LE PROBABILI FORMAZIONI

Sinisa Mihajlovic sceglie la formazione migliore a propria disposizione. In porta c'è Christian Abbiati (titolare in Coppa Italia). Difesa a quattro con centrali Zapata e Romagnoli, Antonelli a sinistra e De Sciglio sulla fascia opposta. Il tecnico serbo conferma il centrocampo visto sabato sera contro la Roma con un'unica eccezione Montolivo al posto di Bertolacci con Honda, Kucka e Bonaventura a completare il reparto. L'imminente cessione di Luiz Adriano in Cina cambiav i piani in attacco. Spazio dunque a Niang e Carlos Bacca. Con Balotelli pronto ad entrare a partita in corso.

Milan (4-4-2) Abbiati; De Sciglio, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Honda, Kucka, Montolivo, Bonaventura; Bacca, Niang.

Castori opta per il 3-5-2 In porta, dovrebbe esserci Belec, mentre i tre difensori centrali dovrebbero essere Zaccardo, Romagnoli e Gagliolo. Centrocampo composto da Letizia e Di Gaudio laterali, mentre Pasciuti, Cofie e Bianco in mezzo. In attacco spazio a Lasagna e Mbakogu.

Carpi (3-5-2): Belec; Zaccardo, Romagnoli, Gagliolo; Letizia, Pasciuti, Cofie, Bianco, Di Gaudio; Lasagna, Mbakogu.
Allenatore: Fabrizio Castori.

AC Milan