Mihajlovic: "Chi si risparmia domani non gioca il derby, occhio a pensare di essere già in finale"

Sinisa Mihajlovic presenta l'andata della semifinale di Coppa Italia contro l'Alessandria di domani sera. Il tecnico si aspetta un Milan concentrato solo su questa partita.

Mihajlovic: "Chi si risparmia domani non gioca il derby, occhio a pensare di essere già in finale"
Sinisa Mihajlovic, oggi in conferenza stampa

Niente cali di tensione, vietate le distrazioni e chi nel Milan pensa già al derby di Domenica è probabile che se lo guarderà dalla panchina o dalla tribuna. Sinisa Mihajlovic non è mai banale nelle sue dichiarazioni e anche alla vigilia della semifinale di andata di Coppa Italia contro l'Alessandria regala alcuni spunti interessanti.

La differenza di categoria potrebbe far rilassare qualche giocatore, Mihajlovic, però, mette subito le cose in chiaro: "E' un doppio confronto fondamentale per la nostra stagione. E' inutile dire che noi dobbiamo e vogliamo andare in finale, ma pensare che noi siamo già in finale perchè siamo il Milan è il modo migliore per fare brutte figure. Il nostro obiettivo è evitare di rendere ancora più straordinario il cammino dell'Alessandria e del mio amico Gregucci. Metterò in campo la mia squadra migliore, se mi accorgo che qualcuno si sta risparmiando per il derby, non giocherà Domenica." Chiaro e diretto come riguardo l'atteggiamento che il Milan dovrà avere domani sera: "Se vinciamo domani abbiamo un piede in finale, dobbiamo prepararla e interpretarla come fosse una gara secca. Dobbiamo partire subito bene dall'inizio, siamo indubbiamente più forte di loro. E' sempre il campo però a parlare. Dobbiamo avere subito il giusto atteggiamento."

Non è impossibile pensare a qualche cambio di formazione rispetto a quanto visto contro l'Empoli: "Sicuramente ci sarà qualche cambio, anche perchè abbiamo qualche giocatore acciaccato e qualcuno che non riesce a mantenere il ritmo per tre partite consecutive, ma sarà una formazione competitiva. Balotelli e Boateng Hanno bisogno di giocare e per tornare in condizione devono giocare, ma devono meritarsi di farlo. Non ho ancora deciso, abbiamo un altro allenamento tra poco. Per noi Bacca è fondamentale perchè è il nostro capocannoniere. Faremo qualche cambio, poi vedremo quali, ma la squadra sarà una squadra offensiva. Se vedo qualcuno che è distratto o che pensa a domenica, non giocherà sicuro Domenica. Luiz Adriano è concentrato, naturalmente è tornato giovedì, anche se si è allenato bene non era in condizione anche per il fuso orario. Sono passati altri tre giorni, ora è disponibile, poi decideremo se giocherà dal primo minuto o meno."

Chiusura sui problemi dei centrali difensivi e su un possibile ritorno sul mercato: "Abbiamo 5 difensori centrali, purtroppo 3 ne stanno fuori. Durante gli allenamenti abbiamo provato de Jong come difensore centrale e ha fatto bene. Non dobbiamo prendere tanto per prendere. Se dovessimo cercare qualcosa dovremmo prendere qualcuno già pronto. Secondo me tra poco torna Mexes, quindi secondo me va bene così. Alex domani non ci sarà sicuro, ma speriamo di recuperarlo per domenica, andrà valutato giorno per giorno. La risonanza al ginocchio non è peggiorata e non è gonfio. Sente un po' di fastidio e penso che lo recupereremo per Domenica."


Share on Facebook