Milan, senti Donnarumma: "Il derby? Sono carico ed emozionato"

Il baby portiere rossonero ha parlato da Milanello: "La mia parata più bella e difficile su Rüdiger contro la Roma"

Milan, senti Donnarumma: "Il derby? Sono carico ed emozionato"
Milan, senti Donnarumma: "Il derby? Sono carico ed emozionato"

Gianluigi Donnarumma si è preso i pali del Milan e ora non li molla più. Il baby portiere classe 99' sta dando impressionanti segnali di maturità e la sua tranquillità nelle uscite è servita a tutta la difesa rossonera, che ha cambiato marcia. Con i suoi 16 anni e 11 mesi di età sarà il più giovane in assoluto a scendere in campo domenica sera a San Siro contro l'Inter.

Sul profilo twitter rossonero @acmilan, quest'oggi è andata in scena la Q&A con protagonista il giovane portiere rossonero Gianluigi Donnarumma. Sono arrivate tante domande al portiere rossonero; la stracittadina è alle porte: "Sono emozionato! E carico.... come tutta la squadra. II consiglio migliore che ho ricevuto da parte di Abbiati e Diego Lopez?  Mi hanno sempre esortato a fare il mio meglio e di giocare come so". Gigio deve molto a Mihajlovic colui che lo ha fatto esordire: "3 qualità del mister? Sicuramente la tenacia, la determinazione e la preparazione. La parata più bella e difficile finora? Quella con la Roma, contro Rüdiger"

I tifosi vogliono conoscere meglio il portiere titolare del Milan. Tante le domande personali: come passa il tempo libero? "Oltre al calcio sono appassionato di tennis. Studio molto, gioco a Fifa16 ed esco con i miei amici del settore giovanile". Dalla scuola al campo da gioco: "Faccio del mio meglio, perché la scuola è molto importante! Vado a scuola la mattina, quando non ci alleniamo". Semplici curiosità: "Se potessi giocare con un’icona mondiale, mi piacerebbe prendere Leo Messi! ". Infine anche Davide Calabria, suo compagno di squadra, ha fatto una domanda a Donnarumma: "Ma in allenamento sei scarso così di tuo o lo fai apposta? "Ciao Davide! Ma se non mi hai mai fatto gol…".