Il Milan rinasce: 3-0 all'Inter e torna in lotta per il terzo posto

Una grande serata quella di ieri per il Milan che ha dominato l’Inter e ha portato a casa tre punti d’oro per il morale e per la classifica...

Il Milan rinasce: 3-0 all'Inter e torna in lotta per il terzo posto
Il Milan è rinato: 3-0 all'Inter e torna in lotta per il terzo posto

Trionfo del Milan nel derby di Milano, i rossoneri si prendono la rivincita con gli interessi sull'Inter dopo il ko dell'andata. Derby dominato: 3-0 il risultato finale, Alex apre le danze al 35' di testa, Bacca raddoppia al 73' dopo il rigore sbagliato da Icardi (70') e Niang firma il tris al 77'. Con questo successo, la formazione di Mihajlovic non solo si rilancia in classifica e rinsalda ancora di più la posizione del serbo, ma ritrova certezze e speranze che vanno oltre una semplice qualificazione alla prossima Europa League (o perchè no, anche qualcosa di più). Una stagione che improvvisamente cambia sapore: il Milan torna in lotta per il terzo posto, che ora dista solo sei punti. Con questo successo rinforza il sesto posto, a due punti dal quinto della Roma e a sei dal terzo della Fiorentina, che vorrebbe dire Champions League. 

Era una partita da dentro o fuori per entrambe le squadre: chi vinceva si rilanciava, chi perdeva salutava ogni sogno di gloria. Alla vigilia della gara contro l’Inter, Sinisa Mihajlovic aveva paragonato il derby ad un ascensore: chi vince sale verso il paradiso, chi perde invece scende al piano terra.  il Milan ieri sera ha stradominato l’Inter ed ha preso l'ascensore per l'alta classifica. I rossoneri hanno cambiato marcia ed in queste prime 3 giornate del girone di ritorno hanno conquistato ben 7 punti. All'andata, ne avevano racimolati soltanto tre. 

Sinisa Mihajlovic si è preso una bella rivincita sul maestro ed amico Roberto Mancini (espulso a inizio ripresa e autore di un brutto gesto rivolto ai tifosi avversari), che è stato surclassato sul piano tattico: una prestazione solida come raramente si era visto quest'anno per i rossoneri che hanno impostato un'ottima partita basata sulla copertura degli spazi e sulle ripartenze con l'ormai classico 4-4-2: sulla destra Honda ha dominato e splendido il suo assist per il gol di Alex che ha sbloccato la partita, al centro Montolivo ha dettato i ritmi con Kucka che è stato il migliore in campo, grande partita di forza velocità e grinta. E' stato un Milan operaio che ha lottato con grinta per tutti i 90 minuti e si è confermato in un buon momento di forma. 

Il Milan si fa padrone della città per una notte. La vittoria nel derby può dare una spinta al morale non indifferente. La stagione ora può cambiare davvero: per la corsa alla Champions League c'è anche la squadra di Sinisa Mihajlovic.


Share on Facebook