UFFICIALE: Nocerino-Milan, contratto risolto. Adesso Orlando e la Mls

Antonio Nocerino lascia ufficialmente il Milan e l'Italia per trasferirsi a giocare negli Stati Uniti insieme a Kakà ad Orlando.

UFFICIALE: Nocerino-Milan, contratto risolto. Adesso Orlando e la Mls
Nocerino, ufficiale l'addio al Milan

Galliani aveva di fatto già annunciato l'addio di Nocerino al Milan e all'Italia nel pre partita di Domenica a San Siro: "Domani chiudiamo il rapporto con Nocerino che andrà poi a giocare ad Orlando. Stiamo facendo bene con i giovani. Uscendo Nocerino, Locatelli entra in prima squadra, contiamo molto su di lui. Sarà aggregato già da domani in prima squadra."

Tutto quindi già apparecchiato, mancava solo l'annuncio ufficiale che è arrivato in mattinata sul sito ufficiale rossonero: "AC Milan comunica che in data odierna è stato risolto consensualmente il contratto con Antonio Nocerino. La società desidera ringraziare Nocerino per l’impegno, l’attaccamento e la professionalità sempre dimostrati nell’indossare la maglia del Milan e nel difendere i colori rossoneri e gli augura ogni successo per il prosieguo della sua carriera di calciatore." Prossima meta la Mls nella stessa squadra di Kakà, con cui ha condiviso parte della sua avventura al Milan. Fatta di picchi altissimi, come nella stagione in cui andò addirittura in doppia cifra in campionato grazie all'intesa con Ibrahimovic, ma anche di molti bassi che hanno portato alla risoluzione consensuale di oggi. Acquisto low cost dal Palermo è stato in prestito anche al Parma e al Torino. In questa stagione Mihajlovic ne ha sempre lodato l'impegno e la professionalità, ma praticamente da subito ha fatto capire di non voler puntare su di lui. Anche perchè, quando chiamato in causa sia in campionato che in Coppa Italia, non ha mai dato l'impressione di potersi riconquistare una maglia da titolare in questo Milan.

Al suo posto arriva Manuel Locatelli, regista classe 1998, che anticipa così di qualche mese il suo salto in Prima squadra. Berlusconi parlò di lui in maniera egregia qualche tempo fa e anche i responsabili del settore giovanile del Milan dicono di lui un gran bene. Chissà se avrà occasione di mettersi in mostra già nel corso di questa stagione.

AC Milan