Calabria: "Puntiamo alla Champions League, contento di essere rimasto"

Davide Calabria, presente ad un evento legato al calcio giovanile, ha parlato del momento del Milan e delle ultime settimane a livello personale.

Calabria: "Puntiamo alla Champions League, contento di essere rimasto"
Davide Calabria, terzino classe 1996

Nelle ultime settimane Davide Calabria ha trovato davvero pochissimo spazio nelle scelte per il Milan di Sinisa Mihajlovic. La concorrenza nel ruolo non manca, ma il terzino classe '96 è pronto a continuare a lavorare per convincere il proprio allenatore a dargli un'altra occasione.

Alla presentazione della Gazzetta Cup, torneo di calcio giovanile, Calabria ha rilasciato alcune dichiarazioni interessanti. A partire da quelli che devono essere gli obiettivi per una squadra come il Milan: "Sicuramente noi puntiamo alla Champions League, siamo il Milan e dobbiamo puntare in alto. Se daremo il 100% quello che dovrà arrivare arriverà." Magari un'altra chance dal primo minuto concessa da parte di Mihajlovic: "Se sto cercando di convincere il mister a darmi qualche minuto finale in più? Sicuramente, è il mio lavoro, per forza devo riuscire a convincere il mister: poi le scelte sono sue, dipende tutto da lui e da me. Ho un buon rapporto con Mihajlovic, mi ha dato subito fiducia ad inizio anno. Ora magari sta dando più fiducia ad altri giocatori ed i risultati stanno arrivando, quindi è anche giusto così: fa le sue scelte, e giuste e sbagliate che siano decide lui." Lui ha solo il compito di farsi trovare pronto: "Potrei stare anche meglio giocando, anche se devo dire che tutto sommato sto abbastanza bene fisicamente. Ultimamente mi sto impegnando per riuscire a tenere il ritmo di chi gioca di più, bisogna allenarsi con maggior intensità ed è difficile, ma sto cercando di dare al mio meglio."

Per il futuro c'è tempo, nonostante qualche voce su di lui ci sia stata nel mercato di Gennaio: "Mi hanno fatto sicuramente piacere, ma non è stato nulla di concreto alla fine. Sono contento di rimanere al Milan, la società ha espresso fiducia in me e spero di continuare su questa strada. Esperienza altrove? Ora è presto per parlarne, vedremo in queste partite come andrà e poi decideremo in estate." Intanto in Prima squadra è arrivato un altro ragazzo proveniente dal settore giovanile come Calabria, ovvero Manuel Locatelli"Ha un gran talento, è davvero forte. Credo possa fare bene, è arrivato a febbraio e farà un po' fatica a giocare, dovendosi abituare al ritmo nuovo. Gli auguro il meglio e spero possa riuscirà benissimo a stare in prima squadra."


Share on Facebook