Il Milan batte il Torino 1-0: le voci dei protagonisti

Sinisa Mihajlovic ha commentato così la vittoria dei rossoneri: "Fondamentale vincere oggi, le prossime 3 saranno decisive, io ci credo" . Ventura: "Ho rivisto la mia vera squadra"

Il Milan batte il Torino 1-0: le voci dei protagonisti
foto ansa

Il Milan prosegue la sua marcia verso l'Europa: dopo la bella prestazione del San Paolo contro il Napoli, i rossoneri battono 1-0 il Torino. Decide Antonelli, al secondo gol in campionato dopo quello firmato al Chievo Verona, e così la squadra milanese conquista la quinta vittoria nelle ultime nove partite senza sconfitte (non accadeva dall'aprile 2013). 

Soddisfatto, Sinisa Mihajlovic è intervenuto ai microfoni di Sky Sport: "Sapevamo che sarebbe stato molto difficile, il Torino ha fatto bene ma la nostra vittoria credo sia stata meritata. Anche se nel finale abbiamo sofferto un po' troppo. Mi è piaciuta la voglia di sacrificarsi da parte dei ragazzi, con l'atteggiamento giusto. Martedì abbiamo la Coppa Italia, nelle prossime tre partite si capirà se potremo lottare per il terzo posto, io ci credo e ci credono anche i ragazzi".  Ma i rossoneri hanno sofferto più del dovuto per superare i Granata, con un secondo tempo dove il Milan ha tirato in porta una sola volta: "Siamo partiti bene nel secondo tempo e abbiamo avuto le occasioni per chiuderla. Siamo stati bravi a rubare le palle ma dovevamo sfruttarle meglio. Gli attaccanti fanno un grande lavoro sporco, i miei primi difensori sono i miei attaccanti". Nono risultato utile consecutivo, il tecnico serbo ringrazia: "Vorrei ringraziare i ragazzi per le belle parole, voglio ringraziare anche il pubblico per lo striscione. Ringrazio tutti ma io sono sempre stato sereno, alla fine il lavoro paga. I ragazzi si meritano tutti le soddisfazioni, pensiamo a questa stagione poi alla fine si faranno i conti".  Ma questo Milan può ancora migliorare?: "Quando i giocatori migliorano- conclude Sinisa Mihajlovic- individualmente migliora tutta la squadra. I ragazzi hanno fiducia, siamo una bella squadra, una squadra difficile da battere che sta in partita fino all'ultimo. Alla fine i risultati vengono. Dobbiamo migliorare in tutto, oggi abbiamo avuto delle occasioni per fare gol, è successo anche in altre partite. Oggi era importante non subire gol, ora andiamo avanti".

Di altro umore Giampiero Ventura: "Stasera se avessimo fatto risultato- ha commentato la sconfitta di San Siro a Premium Sport- penso che nessuno avrebbe avuto niente da ridere. Il Torino ha fatto un ottimo primo tempo e nel secondo siamo sempre stati nella metà campo degli avversari. Oggi ho rivisto il Toro con la vecchia voglia di giocare e con la voglia di fare risultato. Il prossimo step è passare a segnare e concretizzare le occasioni ma poggi sono comunque soddisfatto. Abbiamo ritrovato la voglia, ora dobbiamo anche tornare a concretizzare le occasioni che riusciamo a creare, non dobbiamo fermarci. Stiamo tornando a fare quello che sappiamo. Il risultato oggi era relativo, la prestazione e l’atteggiamento spensierato contavano di più".


Share on Facebook