Berlusconi: "Puntiamo con forza alla Coppa Italia e al terzo posto in campionato"

Silvio Berlusconi torna a parlare subito dopo la gara vinta in casa dal Milan contro l'Alessandria che ha qualificato i rossoneri alla finale di Coppa Italia.

Berlusconi: "Puntiamo con forza alla Coppa Italia e al terzo posto in campionato"
Berlusconi e Mihajlovic

Vittoria larga e finale di Coppa Italia centrata come da richiesta della società. Sinisa Mihajlovic ha messo via un'altra piccola vittoria personale, nonostante le tante punzecchiature che gli sono arrivate negli scorsi mesi. Anche da parte di Silvio Berlusconi.

Il presidente del Milan ha parlato a ilveromilanista.it di quello che ha visto in campo Martedì sera, ribadendo quelli che sono gli obiettivi stagionali per la squadra: " la Coppa Italia è un trofeo a cui ambiamo e che ci manca da 13 anni. Devo dire che il Milan punta comunque anche al terzo posto in campionato, magari sfruttando qualche defaillance delle squadre che ci precedono in classifica. Voglio fare i complimenti all’Alessandria che è una formazione che gioca un bel calcio e che sicuramente meritava di segnare un gol. Nel primo tempo il Milan mi è piaciuto molto, ha tenuto il pallino del gioco con personalità, mentre dobbiamo essere più attenti a non rilassarci come è successo nel secondo tempo a mio avviso, anche se poi abbiamo siglato due gol nel finale concludendo la gara in maniera positiva."

Quando si parla con Berlusconi non si può non parlare anche di calcio giocato. Da Balotelli e Menez, arrivando ad una proposta particolare per Bonaventura: "Balotelli e Menez sono un duo ben assortito, così come anche Bacca e Menez, mentre vedo un po’ più difficile far giocare insieme Bacca e Balotelli, dato che sono due prime punte come caratteristiche. Io devo dirvi che ho in mente per Bonaventura, che è un palleggiatore straordinario, un suo impiego anche come regista a centrocampo e questa potrebbe essere in futuro una soluzione interessante. Poi bene anche Boateng, che insieme a Menez e Balotelli sono talenti da recuperare in pieno per il rush finale in campionato, e ripeto abbiamo una rosa con varie soluzioni." Ultime parole, ancora una volta molto comprensive, nei confronti di Mario Balotelli, in cui il presidente ha ancora fiducia: "Mi sono fermato a parlare con lui mezz’ora di persona e l’ho invitato a sciogliersi, a tenere un atteggiamento in campo più positivo. Ci auguriamo tutti che possa esprimere al meglio tutte le sue potenzialità, dato che non gli mancano di sicuro."


Share on Facebook