Milan-Frosinone, Brocchi cerca una vittoria per sè e per l'Europa rossonera

A San Siro arriva un Frosinone convinto di poter strappare i tre punti alla squadra di Brocchi che però non può sbagliare ancora.

Milan-Frosinone, Brocchi cerca una vittoria per sè e per l'Europa rossonera
Cristian Brocchi, tuttosport.com

In un altro momento della storia del Milan la partita di San Siro contro una neopromossa in lotta ancora per la salvezza come il Frosinone avrebbe attirato le attenzioni in maniera relativa. Oggi, però, la situazione è davvero particolare e allora può succedere davvero di tutto, con conseguenze che al momento non sono ipotizzabili, ma solo immaginabili.

Contro le piccole in questa stagione il Milan ha fatto una fatica dell'altro mondo. All'andata anche il Frosinone fece sudare la vittoria alla squadra ancora di Mihajlovic, andando per prima in vantaggio per poi essere rimontata da quel Milan. Come in quella gara di Dicembre anche in questa occasione i rossoneri cercano punti importanti, se non fondamentali, per un posto in Europa. La Fiorentina, volendo, ha ancora rallentato e il quinto posto è lontano, ma non impossibile. In realtà bisogna guardarsi più alle spalle che non davanti perchè il Sassuolo di Di Francesco non si è arreso e coltiva ancora il sogno di strappare un incredibile sesto posto in rimonta. Quello che il Milan deve evitare perchè lo ha detto anche Brocchi. Senza Europa sarebbe un vero e proprio fallimento. Per tutti.

Balotelli e Brocchi, destini incrociati
Balotelli e Brocchi, destini incrociati

Per quanto riguarda la formazione Brocchi deve fronteggiare ancora un paio di problemi, ma allo stesso tempo recupera un paio di pedine importanti. Donnarumma in porta e su questo non si discute, Abate, Romagnoli e De Sciglio sono confermati rispetto a Verona, mentre rientra Alex dalla squalifica e prende il posto di Zapata. A centrocampo Bertolacci è ancora indisponibile e allora Brocchi conferma il terzetto visto al Bentegodi. Montolivo davanti alla difesa con Kucka e Josè Mauri ai suoi lati. Honda sarà ancora il trequartista perchè pure Bonaventura non ha recuperato. In attacco, per chiudere, insieme a Bacca torna dalla squalifica dal primo minuto Balotelli. I destini del numero 45 e di Brocchi sembrano essere legati in maniera inscindibile.

Probabili formazioni

AC Milan